Buon compleanno al più grande bot di Twitter di sempre: @Horse_ebooks

Cavalli da recensione Lone Ranger 3

Buon compleanno, @Horse_ebooks!

Il più grande bot di Twitter del mondo ha tre anni oggi ei suoi tweet rimangono assurdi, sciocchi e stranamente toccanti come sempre.

Per chi non lo sapesse: @Horse_ebooks è un account Twitter automatizzato che sprigiona bizzarra saggezza e affascinanti non-sequiturs, originariamente creato per vendere (hai indovinato) e-book ma attualmente ha uno scopo più grande di generare frasi deliziose e deliziose.

Le domande su @Horse_ebooks rimangono ancora: mentre Gawker ha scoperto il suo probabile creatore in un elusivo sviluppatore Web russo, nessuno è sicuro se l'account sia completamente automatizzato o se ci sia una mano umana che si assicura che i tweet non siano solo frasi casuali ma frasi casuali che per favore profondamente i lettori. John Herrman ha notato che il tenore dei tweet di @Horse_ebooks è cambiato nel settembre 2011, suggerendo che ha appena iniziato a eseguire un nuovo software o che qualcuno potrebbe averlo effettivamente controllato, ma nessuno lo sa.

È un bel mistero.

Ora, non possiamo dire se Horse è totalmente casuale e automatizzato o se qualcuno modifica, seleziona o interferisce in altro modo con i tweet generati. Ma non importa. A volte si scopre che gli amati passaggi che hai sottolineato, scritto e tatuato sulla parte bassa della schiena hanno un significato completamente diverso per l'autore rispetto a te. Alcuni teorici letterari post-strutturali credono che l'intenzione autoriale sia irrilevante, che è ciò che il lettore trova in un testo che è importante.

Questo è il motivo per cui rispolverò i miei pensieri e leggerò da vicino dieci dei tweet più popolari di @Horse_ebooks.

Chiedi ai tuoi stupidi amici se conoscono un artista rispettabile.

- Horse ebooks (@Horse_ebooks) 25 dicembre 2011

Questo tweet ti implora di sollecitare consigli sui tuoi amici meno intellettuali sull'arte. Perché dovresti farlo? Forse è una critica dei meriti dell'arte contemporanea o dell'idea che la reputazione sia importante quando si tratta di attività creative.

Caro lettore, stai leggendo

- Horse ebooks (@Horse_ebooks) 10 febbraio 2012

Questo tweet ammiccante del cavallo ottiene meta, riconoscendo il fatto che viene letto. L'uso di "Dear Reader" strizza l'occhio alla tradizione epistolare, soprattutto perché la mancanza di intento autoriale al centro dell'appello di @Horse_ebooks rende impossibile che il bot si rivolga a qualcuno in particolare oa chiunque.

La continua mancanza di punteggiatura finale suggerisce ancora una volta che @Horse_ebooks non ha finito il suo pensiero, stuzzicandoci con cose senza scrupoli.

Come forse saprai, sono un Internet a tempo pieno

- Horse ebooks (@Horse_ebooks) 24 febbraio 2012

Oh, @Horse_ebooks, diventando di nuovo autoreferenziale. L'inserimento dell'articolo “a” davanti a “Internet full time” conferisce alla “I” della frase un attributo particolare. Non il pieno tempo di Internet, solo uno dei tanti. Quella che inizialmente sembra una dichiarazione di vanteria è in realtà un'ammissione toccante che @Horse_ebooks non è speciale. È solo uno dei tanti bot a tempo pieno, limitato a Internet.

Piangere è un ottimo esercizio

- Horse ebooks (@Horse_ebooks) 14 settembre 2012

Questa frase colpisce perché suggerisce che il pianto, qualcosa che di solito consideriamo uno sfogo emotivo, è anche uno sforzo fisico. E non solo uno sforzo fisico qualsiasi, ottimo .

Ma forse fraintendiamo solo la natura della parola "pianto" in questa frase. Forse si riferisce all'atto di chiamare ad alta voce piuttosto che piangere, nel qual caso è un esercizio vocale estenuante e @Horse_ebooks sta semplicemente affermando un fatto.

Chi altro vuole diventare una pallina da golf

- Horse ebooks (@Horse_ebooks) 9 luglio 2012

In questo tweet, Horse usa lettere maiuscole per enfatizzare, aggiungendo un peso extra a ogni parola. Diventa meno una domanda e più una prerogativa creare una comunità di utenti di Twitter che desiderano essere qualcosa di diverso da ciò che già sono.

La decisione di lasciare il punto interrogativo fuori dalla domanda aumenta l'impressione che non ci si aspetta una risposta.

La pista da ballo sta chiamando? No

- Horse ebooks (@Horse_ebooks) 22 dicembre 2011

Una rapida e spietata confutazione al carpe diem e alla cultura YOLO.

Perché vestirsi "per scopare" è controproducente e stupido.

- Horse ebooks (@Horse_ebooks) 3 aprile 2012

Un'altra astuta osservazione culturale, questa volta incentrata sui nostri rituali di accoppiamento eccessivamente elaborati. L'uso di citazioni intorno a "scopare" suggerisce che l'autore trova un descrittore così limpido per il rapporto sessuale inaccettabile da usare sul serio; può essere un commento sui punti deboli dello slang contemporaneo.

lo faremo e lo faremo e lo faremo e lo faremo e ci preoccupiamo e viviamo e amiamo e ci preoccupiamo e lo faremo e ci preoccuperemo e noi

- Horse ebooks (@Horse_ebooks) 25 giugno 2012

Un esperimento di ripetizione e sintassi non tradizionale di cui Gertrude Stein sarebbe orgogliosa. Forse un tentativo di evocazione del presente continuo?

Avere un sorriso smagliante che i tuoi amici invidieranno Avere una carnagione più luminosa Goditi la vita ogni giorno di più Fai risaltare la brillantezza nei tuoi occhi

- Horse ebooks (@Horse_ebooks) 5 agosto 2013

In quale altro modo abbattere l'istituzionalizzazione dell'industria dell'auto-aiuto se non a pappagallo nell'insensatezza?

Voglio, e quanto voglio, ogni volta che voglio, letteralmente su richiesta, completamente privo di confusione, frustrazione,

- Horse ebooks (@Horse_ebooks) 17 luglio 2013

@Horse_ebooks utilizza il flusso di coscienza con grande effetto in questo tweet. Le parole angosciose, confessionali e bisognose possono essere usate per esprimere sgomento per il prossimo compleanno di @Horse_ebooks e per l'inesorabile marcia del tempo. L'uso eccessivo di virgole stabilisce un ritmo irregolare staccato che ricorda un ventenne che tenta di navigare in un mercato del lavoro inospitale, presentando curriculum e tempismo senza trovare uno schema quotidiano produttivo fino a 32 anni, e anche allora, continuano sentirsi persi.

Ahh il nulla di tutto ciò! Buon compleanno, amato bot - tutti i tuoi tweet appartengono al mio cuore.