Six Words Festival ispira brevi tweet di narrazione.

puoi raccontare una storia in sei parole scrittore

"In vendita: scarpe da neonato, mai indossate."

Ernest Hemingway avrebbe scritto quella storia di sei parole inquietante ma decisamente evocativa in una sfida in un bar. È solo una leggenda metropolitana letteraria, ma l'idea che un narratore dotato possa esprimere il proprio punto di vista in così poche parole è ancora una sfida formidabile per gli scrittori. Ecco perché Smith Magazine ha lanciato il suo progetto Six Word Memoir nel 2006, chiedendo ai lettori di inviare le loro storie di vita in sei parole. Ciò che doveva riempire lo spazio dopo che gli scrittori si erano ritirati da un incarico si è trasformato in una vera e propria tendenza di scrittura, poiché la rivista ha ricevuto un diluvio di risposte. Il progetto è diventato una sfida continua, con sei libri pubblicati con alcune delle migliori risposte. Gli insegnanti usano "sei parole" come suggerimento in classe, è un rompighiaccio alle convention - ed è un Twitter Festival annuale. 

Quest'anno, dal 24 al 26 settembre, il Six Words Festival offre agli utenti di Twitter una varietà di suggerimenti diversi che li incoraggiano a creare filati di sei parole. I giudici famosi leggono le risposte, ritwittano quelle che preferiscono e decidono i vincitori giornalieri. Le voci di spicco potrebbero essere incluse nella prossima puntata dei libri di Six Words. 

Il primo messaggio in programma era "Non lo farò mai più". I membri del cast di Orange is the New Black e Regina Spektor, così come il creatore dello spettacolo, Piper Kerman, hanno giudicato l'insieme dei tweet. Jason Biggs era particolarmente entusiasta (ricorda, interpreta Larry Smith in OITNB ). Il creatore di Smith Magazine ha avuto la meglio:

#neveragain Invita entrambe le amiche alla cerimonia di laurea. #sixwords @sixwords

- Larry Smith (@larrysmith), 24 settembre 2013

I suggerimenti vanno dalla serie al ironico, con Tim Gunn che decide chi cattura il loro stile personale meglio in sei parole e Katie Couric che valuta i tweet di sei parole che descrivono il segreto della vita. Michael Ian Black ha giudicato un suggerimento che chiedeva alle persone di twittare "Sei parole che significano che stai mentendo". Le risposte stanno ancora spuntando su Twitter anche se questo veloce concorso è finito, e ce ne sono state alcune buone:

Lo sto tenendo per un amico. #sixwords #sixlies

- Pauly Casillas (@PaulyPeligroso) 25 settembre 2013

Sei l'unica persona a cui l'ho detto. #sixwords #sixlies

- Beth (@thisbethgreen), 25 settembre 2013

@michaelianblack Tua figlia ha così tanto potenziale! #sixlies

- Alyssa Wolff (@alyssawolff), 25 settembre 2013

 Il comico e genio di Twitter Rob Delaney giudica uno dei suggerimenti dell'ultimo giorno del concorso, quindi questo dovrebbe ispirare alcuni tweet divertenti. 

Per saperne di più su Six Words, guarda questo video che descrive la sua storia di origine: