Come creare una GIF con Photoshop (e altre alternative)

ammentorp / 123RF ammentorp / 123RF

Se un'immagine dice più di mille parole, allora una GIF animata probabilmente dice 10.000. O forse 50.000? Un milione? OK, non analizzare troppo la metafora! Il punto è che le GIF sono fantastiche. Sono come i libri sfogliabili di Internet: ottimi per trasmettere pensieri ed emozioni che le parole non possono descrivere, mostrare le buffonate dei tuoi adorabili animali domestici, fare arte astratta o farti una bella risatina.

Questo semplice tutorial dovrebbe guidarti attraverso il processo di creazione di GIF di alto livello

Anche le GIF sono modeste, generalmente rese in bassa risoluzione e framerate limitato, ma il formato è diventato un tesoro di Internet. È stato un primo esempio di qualcosa che potresti fare online che non potresti fare in stampa ed è sopravvissuto per lo più invariato sin dal suo inizio alla fine degli anni '80, rimanendo popolare oggi nonostante il drammatico aumento dei formati video web di alta qualità. Questo, ovviamente, rende l'umile GIF ancora più impressionante.

Probabilmente stiamo predicando al coro. Dopotutto, se stai leggendo questo, sai già quanto sono fantastiche le GIF animate. Forse hai usato una tastiera GIF sul tuo telefono per inviare un'animazione divertente a un amico o li hai visti apparire nei commenti su Facebook. Ma ne hai mai fatto uno tuo? Abbiamo tutti idee per la più grandiosa delle GIF, capolavori in miniatura che aspettano una possibilità di vita, ma forse non sai come trasformare quel sogno in realtà. Non c'è bisogno di preoccuparsi: questo semplice tutorial dovrebbe guidarti attraverso il processo di creazione di GIF di alto livello, anche se non possiamo dirti definitivamente come pronunciarlo.

Come creare una GIF animata da un video (Photoshop)

Prima di passare direttamente al tutorial, dovremmo rivolgerci all'elefante nella stanza. Adobe Photoshop è probabilmente il miglior software disponibile per creare GIF (o modificare le immagini in generale). Se non hai Photoshop, ci sono programmi che possono darti alcune delle stesse funzionalità, come GIMP, ma se vuoi prendere sul serio la creazione di GIF, Photoshop è la strada da percorrere.

GIF animate di cavalli

Passaggio 1  : trova una buona sequenza video sul Web che desideri trasformare in una GIF. Può essere praticamente qualsiasi cosa, ma prova ad optare per una clip non troppo lunga, poiché la brevità è l'anima della GIF.

Passaggio 2  : salvare il video sul computer. Consulta la nostra guida su come scaricare i video di YouTube se hai bisogno di indicazioni su come estrarre i filmati dal Web. Taglia il metraggio fino alla lunghezza che desideri venga riprodotta dalla GIF. Due o tre secondi sono fantastici, cinque lo spingono e 10 o più è possibile con il taglio giusto, ma il file sarà grande e difficile da lavorare. La regola generale è trasmettere la tua idea nel minor numero di frame possibile.

Passaggio 3 : apri il video con Photoshop. Per fare ciò, vai su File> Importa> Fotogrammi video su livelli . Seleziona il file video che desideri e Photoshop lo aprirà come una serie di fotogrammi fissi. Puoi scegliere di importare l'intero video dall'inizio alla fine o utilizzare i cursori per selezionare una porzione più piccola della clip. Puoi limitare l'importazione a ogni altro (o ogni terzo, quarto, ecc.) Fotogramma per rendere il file più piccolo, ma questo renderà anche il video più mosso.

Importazione GIF da Photoshop

Passaggio 4 : confondere le impostazioni. A questo punto puoi regolare il bilanciamento del colore e quant'altro con Photoshop, se lo desideri. Quando tutto sembra perfetto, vai su File> Salva per Web. Ti verrà quindi incontro una finestra simile a questa:

Impostazioni GIF in Photoshop

Tutte queste impostazioni possono essere modificate per rendere la tua GIF più piccola. Idealmente, ti consigliamo di renderlo non più grande di 1 MB in modo che non impieghi anni a caricarsi sulle pagine web. Gioca con tutti questi finché non trovi un punto debole.

  • Colori : questo limita il numero di colori utilizzati per creare l'immagine, quindi più è alto, meglio è (le GIF sono limitate a un massimo di 256 colori). Scendi fino a 128 o inferiore se devi, o se la tua GIF non ha molti colori per cominciare
  • Dither : dithering disperde diversi pixel colorati in un'immagine per farla apparire come se ci sono colori intermedi in immagini con una tavolozza di colori limitata. Impostazioni più alte produrranno immagini dall'aspetto migliore, ma aumenteranno anche le dimensioni del file
  • Perdita : utilizzare questa impostazione per applicare un calo intenzionale della qualità. Un'impostazione più bassa è migliore, ma potrebbe essere necessaria una certa perdita di qualità per rendere il file abbastanza piccolo
  • Dimensioni : la modifica delle dimensioni della tua GIF può avere un enorme impatto sulle dimensioni del file

Passaggio 5  : salva e condividi! Premi il pulsante Salva per finalizzare la tua creazione. Una volta fatto, puoi caricarlo su un sito di hosting di immagini gratuito come Imgur per condividerlo con i tuoi amici e incorporarlo in blog e siti Web.

Come creare una GIF animata utilizzando immagini fisse (Photoshop)

Puoi anche creare GIF animate in Photoshop unendo insieme immagini fisse. Questo processo consiste nel sovrapporre ogni fotogramma dal basso verso l'alto e quindi mettere in sequenza i livelli utilizzando lo strumento di animazione / sequenza temporale di Photoshop.

Passaggio 1  : raccogliere le immagini fisse che si desidera mettere in sequenza per la GIF e inserirle in un'unica cartella. Quindi, in Photoshop, fai clic su  File> Script> Carica file nello stack. Da lì, fai clic su Sfoglia e seleziona le immagini sul desktop che desideri unire in una GIF.

Seleziona "OK" e dovrebbe aprirsi una nuova composizione con questi fotogrammi ora renderizzati come livelli individuali in una singola immagine. Disporli di conseguenza; il tuo primo fotogramma dovrebbe occupare lo strato inferiore e così via.

Puoi anche creare ogni livello individualmente in Photoshop stesso, invece di caricare semplicemente le tue foto come livelli. Esegui Photoshop e crea una nuova immagine facendo clic su File> Nuovo e quindi selezionando "OK". Quindi, sbloccare il livello di sfondo facendo doppio clic sull'icona del lucchetto, creare un nuovo livello aprendo Livello> Nuovo ...> Livello e progettare ogni fotogramma di conseguenza. Ancora una volta, stringa la tua animazione dal basso verso l'alto. (Questo processo funziona se stai utilizzando una versione precedente di Photoshop che non dispone dell'opzione "Carica file in pila".) Carica semplicemente le tue foto in Photoshop, trascinale nel tuo nuovo progetto e ridimensiona di conseguenza i livelli appena creati usando Photoshop strumento di trasformazione ( e dit> Trasformazione libera oCtrl + T, quindi trascina gli angoli per ridimensionare l'oggetto ).

Vuoi che il tuo risultato finale abbia questo aspetto, con ogni fotogramma dell'animazione separato come un livello e disposto cronologicamente dal basso verso l'alto:

Immagine della prima diapositiva in gif

Passaggio 2  : ora che hai disposto i tuoi livelli di conseguenza, puoi iniziare a mettere in sequenza i tuoi livelli. Ancora una volta, questo processo varierà a seconda della versione di Photoshop che stai utilizzando. Se stai ancora utilizzando CS5 o versioni precedenti (ehi, non giudicheremo), accedi alla finestra dell'animazione aprendo Finestra + Animazione . Allo stesso modo, fai clic su Finestra + Timeline in Photoshop CS6 e Photoshop CC per accedere alla finestra Timeline. Per Photoshop CC, fai clic sul menu a discesa al centro della finestra Timeline e seleziona "Crea animazione fotogramma".

Dopo aver aperto lo strumento di sequenziamento di Photoshop, fai clic sulla piccola freccia rivolta a destra nell'angolo in alto a destra, quindi seleziona Crea fotogrammi da livelli .

Puoi anche fare clic sulla freccia rivolta a destra per creare manualmente una nuova cornice (oppure puoi semplicemente usare il comando di scelta rapida Ctrl> Maiusc> Alt> F ). Da lì, usa l'icona a forma di occhio accanto a ogni livello per nascondere i livelli che non vuoi che appaiano nella cornice che hai creato.

Immagine dell'ultima diapositiva in gif

Da qui, usa il menu sotto ogni fotogramma per alternarne la durata. Il menu nell'angolo in basso a sinistra determina quante volte la tua GIF verrà riprodotta: impostala su Forever se vuoi che si ripeta all'infinito.

Passaggio 3  - Congratulazioni! Hai creato una GIF animata utilizzando immagini fisse e ora tutto ciò che devi fare è esportarla da Photoshop utilizzando il processo descritto sopra. Per un breve riepilogo:

Vai su File> Salva per Web . Ricorda di mantenere la tua GIF non più grande di 1 MB. Se necessario, modifica le impostazioni di colore, dithering, perdita e dimensione fino a quando la tua GIF non è stata ridimensionata di conseguenza. Quando sei felice, salva la GIF appena coniata.

Come creare una GIF animata utilizzando immagini fisse (gratuitamente)

Se non hai accesso a Photoshop, esistono metodi gratuiti per creare una GIF, anche se la qualità del prodotto finale potrebbe non essere così elevata. Esistono vari programmi gratuiti (come GIMP o Pixlr) che offrono le funzioni base di Photoshop, permettendo così di creare immagini fisse e riprodurle in sequenza, oltre a siti web che permettono di tagliare GIF da video. Nessuno di questi processi sarà efficace come Photoshop, tuttavia sono più economici e abbastanza semplici.

Utilizzo di immagini fisse

Esistono diverse app nel browser che ti consentono di creare GIF da una serie di immagini fisse. Come esempio, useremo Ezgif. Questo sito ti permette di caricare una serie di immagini, disporle e trasformarle in una GIF animata. Ovviamente per farlo sarà necessaria una serie di immagini che funzionino in sequenza. Per fare ciò, avremo bisogno di un sostituto gratuito di Photoshop. Useremo Pixlr in questo esempio.

Passaggio 1 : la prima cosa da fare è creare una nuova immagine. Scegli la dimensione della tela, ma tieni presente che maggiore è la dimensione del file di una GIF, più lentamente verrà caricata, quindi cerca di ridurre la quantità di materiale che adatterai alla tela. Più semplice e più piccolo è spesso migliore.

Passaggio 2  : una volta che hai una tela, crea il primo fotogramma della tua GIF. Per questo esempio, utilizzeremo lo strumento forma per creare una persona da un cerchio, rettangoli e linee, salvando questa immagine per creare il primo fotogramma.

persona gif 1

L'animazione consiste nel riprodurre una serie di immagini con lievi modifiche per dare l'illusione del movimento, quindi per realizzare una GIF, sarà necessario realizzare più immagini, ognuna con una leggera variazione rispetto all'ultima. Per semplicità, questa gif avrà solo pochi frame, quindi non sarà carina, ma dovrebbe illustrare il concetto.

Passaggio 3  - Per il fotogramma successivo, faremo in modo che la figura alzi le braccia cancellandole e disegnando nuove braccia sollevate verso l'alto. Salva l'immagine per creare il secondo fotogramma.

persona gif 2

Passaggio 3  - Successivamente, utilizzeremo lo strumento Testo per far apparire il testo e salveremo questa immagine come terzo fotogramma.

persona gif 3

Passaggio 4  : quindi aggiungeremo altro testo e lo salveremo come quarto fotogramma.

persona gif 4

Passaggio 5  - Con i nostri frame pronti, li caricheremo su Ezgif. Seleziona la scheda etichettata GIF Maker e fai clic sul pulsante Scegli file . Seleziona tutti i file immagine associati alla tua GIF.

Passaggio 6  : quindi fare clic sul pulsante con l'etichetta Carica . Al termine del caricamento dei file di immagine, assicurarsi che siano nell'ordine corretto. Puoi anche impostare il tempo di ritardo, che è il tempo tra i fotogrammi, e scegliere quante volte (se non del tutto) vuoi che la GIF venga ripetuta.

procedura dettagliata di gif maker 1

Passaggio 7  : una volta terminato, fare clic sul pulsante denominato Animate it!

procedura dettagliata di gif maker 2

La tua GIF dovrebbe quindi apparire, insieme ai pulsanti per modificarla o salvarla sul tuo computer.

Come creare una GIF animata da un video (gratuitamente)

Se desideri utilizzare un particolare frammento di un video per una GIF, ci sono numerosi siti che possono aiutarti a realizzarli con pochissimo input da parte tua. Ezgif, Giphy, ImgFlip, Gfycat e molti altri servizi online ti consentono di creare GIF senza l'ausilio della carta di credito, sebbene la comodità venga con un sacrificio nel livello di controllo che hai.

Passaggio 1  : l'utilizzo di uno di questi strumenti online è incredibilmente semplice. Ad esempio, useremo Giphy. Questo sito ti consente di incollare l'URL di un determinato video o di caricare un file video dal tuo computer. Immettere l'URL o caricare il video e continuare con il passaggio 2.

Passaggio 2  - Dopo averlo fatto, sarai in grado di scegliere il punto nel video in cui inizierà la GIF e scegliere per quanto tempo durerà la GIF. Puoi anche inserire una didascalia, se lo desideri.

schermo giphy 2

Passaggio 3  - Dopo aver deciso su questi elementi, premi semplicemente il  pulsante Crea GIF e consenti al sito di occuparsi del resto.

Il processo è più o meno lo stesso per altri siti, incluso ImgFlip. Se vuoi un maggiore controllo sulla qualità risultante della tua GIF, tuttavia, dovresti probabilmente restare con Photoshop. Detto questo, per la funzionalità di base da video a GIF, siti come Giphy dovrebbero funzionare bene.

Come creare una GIF da un video di YouTube

Puoi utilizzare i siti sopra e altri per creare una GIF da un video di YouTube. Abbiamo una guida passo passo che può aiutarti a creare fantastiche GIF da qualsiasi video di YouTube, qui.

E questo è tutto! Ora sei un guru delle GIF (o un GIF Jedi, se preferisci la pronuncia morbida della g) e i tuoi feed sui social media stanno per diventare infinitamente più eccitanti. Tuttavia, dovremmo probabilmente metterti in guardia: da un grande potere derivano grandi responsabilità; scegli i tuoi momenti con saggezza e non inondare i tuoi amici con un assalto travolgente di GIF di gatti di bassa qualità, non importa quanto carini possano essere. C'è un tempo e un luogo e la qualità prevale sempre sulla quantità. La GIF può essere modesta, ma è anche una leggenda; merita il tuo rispetto. Studiatela, praticatela, padroneggiatela.