L'app di studio di Facebook probabilmente non pagherà abbastanza per valere il tuo tempo

La nuova app di studio di Facebook seguirà il modo in cui utilizzi il telefono e fornirà tali dati al gigante dei social media. L'azienda ti pagherà anche per questo, ma probabilmente non molto, soprattutto rispetto al tasso di mercato per le tue informazioni personali.

La ricerca di mercato è comune: le aziende pagheranno un sacco di soldi per ottenere informazioni su come utilizzi i loro prodotti, ma un'app che essenzialmente spia l'uso del tuo telefono solleva una serie completamente nuova di domande per Facebook, che è ripetutamente caduto in acqua calda per il suo utilizzo delle informazioni personali.

L'azienda si è trovata nei guai all'inizio di quest'anno per un'app simile, Facebook Research, che ha pagato persone di appena 13 anni per l'accesso al loro utilizzo dei dati e alle loro attività. Lo studio di Facebook, annunciato martedì, sarà limitato a coloro che hanno almeno 18 anni e l'app promette di essere più in prima linea con ciò che sta raccogliendo.

Facebook Research stava pagando i partecipanti $ 20 al mese. Lo studio probabilmente pagherà tassi simili, che sono inferiori alle centinaia di dollari pagati da alcune app di ricerche di mercato simili.

Lo studio Facebook avrà accesso al dispositivo e al tipo di rete dei partecipanti, nonché ai nomi delle sue app e alle funzionalità che utilizza per quelle app. L'azienda afferma che alcuni dati sono protetti: se ti trovi in ​​un'altra app e apri la funzione di messaggistica, lo studio di Facebook lo saprebbe ma non quello che digiti nella casella del messaggio.

App come queste non sono inaudite, anche se le dimensioni di Facebook significano che Study avrà probabilmente una portata enorme fin dal cancello. Joanna Jones, CEO e capo della società di ricerche di mercato InterQ Research, afferma che la sua azienda utilizza app note come "strumenti di etnografia mobile" per monitorare l'utilizzo delle app.

Sebbene i partecipanti possano inviare uno screenshot della ripartizione dell'utilizzo delle app, i clienti di InterQ desiderano maggiori informazioni. Gli strumenti di etnografia mobile utilizzano foto e video inviati dai partecipanti per rispondere non a "cosa" o "per quanto tempo" ma "perché".

"Sapere quanto tempo ci impiegano, anche se interessante, non ci dice cosa stanno facendo o perché", ha detto Jones. Utilizzando un'app di Indeemo, i partecipanti a InterQ ricevono ping che li spingono a rispondere alle domande o a registrare un video in vari momenti della giornata. "Quando facciamo etnografie mobili, chiediamo alle persone: 'Ehi, ho visto che sei stato su Instagram per 45 minuti oggi. Qual è stata la cosa più interessante che hai visto o cosa ti ha spinto ad aprirla o cosa hai commentato '”, ha detto Jones.

Per trovare partecipanti, InterQ potrebbe utilizzare annunci o accedere a forum per ricerche specifiche del settore. Per una settimana di utilizzo dell'app, più un colloquio di follow-up, Jones ha detto che i partecipanti possono guadagnare tra $ 100 e $ 200. Una volta terminato lo studio, i partecipanti possono quindi eliminare l'app e InterQ non avrà accesso ai propri dati. "Abbiamo piena divulgazione di ciò che stiamo studiando", ha detto Jones. "A volte non possiamo rivelare il nome dell'azienda, ma diciamo loro esattamente perché stiamo facendo questo studio, qual è l'obiettivo e cosa speriamo di imparare."  

La ricerca di Facebook era abbastanza ampia nelle informazioni che ha acquisito, chiedendo persino agli utenti di fare uno screenshot delle loro cronologie di acquisto su Amazon, secondo TechCrunch. Apple ha affermato che l'app ha violato l'accordo sull'App Store e l'ha rimossa. Per iniziare, lo studio sarà disponibile solo per gli utenti negli Stati Uniti e in India. (È interessante notare che nessuno dei due paesi è coperto dal regolamento generale sulla protezione dei dati dell'Unione europea, un regolamento sulla privacy abbastanza rigoroso.)   

Facebook ha rifiutato di fornire informazioni specifiche su Digital Trends su come sarebbe la struttura di pagamento dello studio, quindi c'è sempre la possibilità che facciano una svolta completa e paghino quello che sembra essere il tasso di mercato. Ma Facebook sta chiaramente preferendo la quantità alla qualità. A causa della sua ubiquità, probabilmente troverà comunque persone che vogliono o hanno bisogno di $ 20 extra al mese e che ritengono che la loro privacy sia già compromessa comunque.