Umbrella blocca i tecnici fuori dal loro ufficio WeWork per due giorni

L'idea di un ombrello che impedisce alle persone di andare a lavorare per due giorni interi può sembrare a prima vista ridicola. Perché in un certo senso lo è.

Ma è esattamente quello che è successo all'inizio di questa settimana a un gruppo di lavoratori tecnologici che utilizzavano uno spazio WeWork per la loro attività.

Allora, cos'è successo? Ebbene, a un certo punto, dopo aver lasciato l'ufficio venerdì scorso, il famigerato ombrellone si è fatto carico di cadere in modo tale da impedire l'apertura della porta d'ingresso scorrevole.

Quindi, quando il team tecnico si è presentato lunedì per iniziare a lavorare, si è reso conto di avere un problema tra le mani.

La saga si è svolta sui social media, con tutti e il loro cane che hanno offerto possibili soluzioni su come risolvere la questione delicata. Ma nessuno di loro ha funzionato.

"L'ombrello aveva chiuso perfettamente la porta"

L'uomo il cui ombrello ha causato il caos si è ora fatto avanti per raccontare la storia con le sue stesse parole.

In un pezzo per Vice, Mike Ponticelli ha scritto: “A volte hai un problema e vedi una soluzione chiara. A volte vedi un problema e sai che la soluzione sarà disordinata, ma c'è ancora una soluzione. Non c'era soluzione qui. Il sigillo era perfetto. Un ombrello ha bloccato perfettamente la porta. "

L'amico di Mike, Neeraj, ha iniziato a twittare su ciò che era successo, provocando una raffica di attività tra gli altri utenti che erano convinti di sapere come risolvere l'enigma.

L'intera azienda del mio amico è chiusa fuori dal loro ufficio WeWork perché è caduto un ombrello, bloccando la porta.

Nessuno può capirlo. È stato così per 2 giorni. pic.twitter.com/ggaUkgYRFR

- Neeraj K.Agrawal (@NeerajKA) 17 settembre 2019

Mike e il suo team hanno provato a far oscillare la porta, ma l'ombrello è rimasto saldamente al suo posto. Hanno provato a infilare le dita attraverso una fessura, oltre a raggiungerla con una gruccia, ma senza successo.

Cominciò a formarsi un consenso tra gli utenti dei social media: basta rompere il dannato bicchiere . Ma Mike non voleva farlo per tutto il casino che avrebbe causato.

Successivamente, è stato chiamato un ingegnere. Uno specializzato nell'accesso a uffici inaccessibili. Ma questo era così inaccessibile che nemmeno l'ingegnere poteva accedervi.

Alla fine, nel disperato tentativo di riaprire i suoi uffici, WeWork ha chiamato uno speciale "super-ingegnere" per il quale nessuna sfida è apparentemente troppo grande. E, siamo felici di poterlo dire, ha salvato la situazione.

La soluzione, si è scoperto, era di tagliare un piccolo foro nel pavimento sopra e di far penzolare un filo per staccare l'ombrello.

Affrontiamo alcuni suggerimenti comuni:

Togli la porta: si stacca dall'interno

Attraversa il controsoffitto: non è presente alcun controsoffitto

Infila qualcosa nella fessura: non c'è crepa

Usa un magnete: l'ombrello non è ferroso. L'ho appena testato con un magnete

- Neeraj K.Agrawal (@NeerajKA) 18 settembre 2019

"Adesso c'è ancora un buco nel soffitto, delle dimensioni di un cetriolino", ha scritto Mike, presumibilmente comodamente dal suo ufficio WeWork.

Ha detto che non aveva idea di come l'ombrello sia finito in quella strana posizione, aggiungendo: "È successo qualcosa che ha causato la caduta dell'ombrello in un modo che non avrebbe mai potuto essere replicato in 1.000 anni".