Internet.org di Facebook ora raggiunge 40 milioni di persone in tutto il mondo

utenti di facebook internet orgA detta di tutti, oggi è stata una buona giornata per Facebook. L'azienda ha superato le stime di Wall Street con il suo ultimo rapporto sugli utili e sembra destinata a espandersi in modo aggressivo nel prossimo anno, raggiungendo forse anche 2 miliardi di utenti nel 2017.

Una parte importante dei piani di Facebook per acquisire più utenti è portare la connettività in più parti del mondo, compresi i mercati emergenti. Un modo per farlo è tramite Internet.org: un'iniziativa che vede Facebook accoppiarsi con le reti cellulari locali per fornire agli utenti mobili l'accesso a determinati siti Web utilizzando un'app priva di dati.

Nonostante alcuni ostacoli quest'anno (tra cui il divieto del servizio in India per problemi di neutralità della rete e un costoso lancio satellitare fallito), Internet.org sta trovando il suo piede. Durante la sua chiamata sugli utili, il CEO di Facebook Mark Zuckerberg ha affermato che il programma Internet gratuito sta ora aiutando 40 milioni di persone a connettersi online in tutto il mondo.

L'Angola è uno dei 49 paesi in cui è disponibile Internet.org L'Angola è uno dei 49 paesi in cui è disponibile Internet.org

Potrebbe non sembrare così impressionante come alcuni degli altri dati che Facebook ha annunciato mercoledì, ma non si può ignorare il tasso di crescita sbalorditivo dell'iniziativa, soprattutto se si considera che nel 2014 vantava solo 3 milioni di utenti. Un anno fa quel numero è cresciuto a 15 milioni, e poi a maggio ha raggiunto i 25 milioni. Nel complesso, il programma ha registrato una crescita del 166% anno su anno, riferisce TechCrunch.

Aiuta il fatto che Facebook sia riuscito a eludere il problema della neutralità della rete in India collaborando con il governo per introdurre hub Wi-Fi a pagamento. Zuckerberg ha anche affermato in precedenza che l'esplosione del razzo SpaceX, che ha provocato la distruzione del satellite Atmos-6 di Facebook, non lo scoraggerà dai suoi piani per espandere ulteriormente Internet.org nell'Africa sub-sahariana.

Secondo le ultime stime, Internet.org era disponibile in 49 paesi, con voci che emergevano secondo cui Facebook sta pianificando di lanciare il servizio anche negli Stati Uniti Con i dollari degli annunci per dispositivi mobili attualmente la sua più grande fonte di entrate, è probabile - con l'aiuto di Internet.org - che Facebook continuerà a raccogliere denaro dagli inserzionisti per il prossimo futuro.