#ILookLikeAnEngineer assume il controllo dei social media

sembro uno screenshot di un ingegnere 2015 08 06 alle 7 37 17 pmOneLogin Typecasts. Stereotipi. Scatole. Li abbiamo fatti tutti; stato posto in loro; ne sono stati sottovalutati, emarginati, ignorati. E quando si parla di donne in tecnologia, la quasi assenza di diversità nei ruoli ingegneristici rende frasi come "Non  sembri  un ingegnere" dolorosamente comuni e dolorosamente, beh, dolorose. In una recente campagna pubblicitaria per OneLogin, a una donna è stato ricordato quanto sia un unicorno nel suo campo dopo che i commenti sui social media l'hanno informata che non era "un'immagine realistica di come appare un'ingegnera". E in risposta a questo sentimento davvero ridicolo, un nuovo hashtag sta investendo i social media: #ILookLikeAnEngineer.

Al bar dell'aeroporto un uomo ha detto "Wow, non sembri un ingegnere elettrico" #EnlightenMe #ILookLikeAnEngineer #bye pic.twitter.com/fnZCtgrW3a

- I ᒪᗩᑎᗩ ᐯ O ᒍᑎ O ᐯ I ᑕᕼ (@Lanniiiii) 5 agosto 2015

Alle donne in ruoli tipicamente maschili viene ricordato il loro genere in un ciclo incessantemente frustrante. Anche nell'affrontare il problema, sembra che in qualche modo lo peggioriamo, aggiungendo il prefisso "femmina" a una serie di ruoli - ingegnere, dottoressa, CEO donna - come se in qualche modo avessimo bisogno di un descrittore aggiuntivo per ricordare che no, noi ' non sei la maggioranza in questi campi.

Amo il mio lavoro! #ILookLikeAnEngineer pic.twitter.com/zUz7sosqIM

- Lindsay Bridenbaker (@LBridenbaker) 6 agosto 2015

Forse è per questo che la campagna #ILookLikeAnEngineer è stata così efficace. Senza definire ulteriormente il genere del problema, l'hashtag e le risposte che ne derivano hanno evidenziato l'esistenza di diversità (per quanto limitata possa essere) nel settore, con migliaia di donne che pubblicano foto di se stesse e le loro descrizioni del lavoro su vari canali di social media. Infatti, nel corso dell'ultima settimana, l'hashtag è apparso circa 50.000 volte.

#ILookLikeAnEngineer @OpusLtd pic.twitter.com/t6mN8gRkd3

- Sarah (@FenwickSpeak) 6 agosto 2015

Per quanto esasperanti siano i commenti sull'incredibilità relativamente di una donna che ricopre un ruolo di ingegnere di piattaforme in un'azienda tecnologica, rappresentano anche un'incredibile opportunità per le donne di alzare finalmente la mano e tentare di distinguersi, piuttosto che confondersi. Per così tanto tempo, la ridicola scarsità di donne in tecnologia e donne in ingegneria sembra aver reso il posto più sicuro per le poche donne che effettivamente ricoprono questi ruoli per svanire semplicemente sullo sfondo - dopotutto, avere due cromosomi X le faceva già risaltare abbastanza.

Sono stato uno dei primi ingegneri @Pinterest; Ho lavorato su infra, api, web, ads, homefeed e altro #ILookLikeAnEngineer pic.twitter.com/vn0aS58JIv

- Tracy Chou (@triketora) 4 agosto 2015

Ma ora i tempi sono maturi per essere visti, ascoltati, per essere il nuovo volto della tecnologia. Dopotutto, è solo con la presenza di questi forti modelli femminili che la prossima generazione di ingegneri e scienziati informatici può essere ispirata. E forse un giorno non dovremo chiamarle donne che riempiono gli spazi vuoti. Saranno eccezionali solo per i loro meriti, non per il loro genere.