L'acquisizione di Twitter Madbits ora contrassegna i contenuti NSFW

twitters integrazione con madbits contrassegna il contenuto nsfw per impedirti di essere licenziato compleanni di TwitterÈ passato molto tempo, ma la tecnologia mainstream ei social media hanno recentemente assunto una posizione molto più concertata contro la pornografia: testimoniano i severi standard di Facebook contro la nudità e i contenuti sessuali, la rimozione da parte di Google dei risultati del revenge porn dalla ricerca e ora l'acquisizione di contenuti artificiali da parte di Twitter. società di intelligence Madbits, che riconosce e contrassegna la pornografia per rendere il tuo feed Twitter più sicuro per il lavoro.

Questo è il primo importante traguardo del progetto che Madbits ha raggiunto da quando è entrato a far parte del gigante dei social media nel 2014, ma è significativo. Ora, il sistema è in grado di identificare contenuti pornografici con un tasso di accuratezza incredibilmente alto e ha un potenziale significativo nel ridurre il numero di ore umane trascorse a studiare e rimuovere contenuti grafici da siti come Twitter, Facebook, Google+ e simili.

L'impresa è nata nel 2013 come progetto di Clément Farabet, un ricercatore della New York University. Durante il suo anno come entità indipendente, Madbits "ha costruito una tecnologia di intelligenza visiva che comprende, organizza ed estrae automaticamente le informazioni rilevanti dai media grezzi". Insieme al co-fondatore Louis-Alexandre Etezad-Heydari, Farabet e il team di Madbits hanno creato la loro "tecnologia basata sull'apprendimento profondo, un approccio all'apprendimento automatico statistico che implica l'impilamento di semplici proiezioni per formare potenti modelli gerarchici di un segnale".

Naturalmente, questo software altamente sofisticato ha attirato l'attenzione di alcuni grandi battitori, e mentre nessun altro sembrava del tutto sicuro di come applicare questa nuova tecnologia rivoluzionaria, Twitter ha immediatamente messo alla prova il team di Madbits, chiedendo loro di identificare immagini inappropriate e pornografiche. che appariva spesso sulla piattaforma. Come ha detto a Wired Alex Roetter, SVP of Engineering di Twitter: "Quando si effettua un'acquisizione, anche se stanno arrivando per fare qualcosa di ampio, si vuole dare loro qualcosa di specifico, in modo da conoscersi e assicurarsi l'acquisizione funziona. Quindi abbiamo dato loro il problema del NSFW. "

E ora, quell'acquisizione ha sicuramente dato i suoi frutti. Come riportato da Wired lo scorso anno, centinaia di migliaia di lavoratori stranieri fanno la due diligence, il lavoro sporco, che consente alle nostre piattaforme di social media di funzionare al livello relativamente PG-13 a cui siamo abituati. Trascorrono ore a garantire che i contenuti grafici - sessuali, violenti o di altro tipo - non interferiscano con le nostre visioni protette del mondo, potenzialmente a scapito del loro benessere mentale e psicologico (considera di dover guardare il post di Justin Beiber recentemente pubblicato su Instagram come condizione del tuo impiego).

Ma con l'aiuto di Madbits, che è in grado di identificare le immagini NSFW con un margine di errore solo del 7%, questi lavoratori potrebbero essere sollevati da alcuni di questi cupi doveri.

L'intera azienda getta una nuova luce sulle possibilità dell'apprendimento automatico e su come l'AI può aiutare ulteriori progressi tecnologici. Come osserva Roetter: "In generale, sono necessari gli esseri umani per etichettare i dati. Ma poi, andando avanti, il modello viene applicato a casi che non hai mai visto prima, quindi riduci drasticamente il bisogno di persone. Ed è una latenza inferiore, ovviamente, perché il modello può farlo in tempo reale ".

E man mano che le macchine migliorano nel segnalare questo contenuto, si spera che la necessità di interazione umana con tali sciocchezze continuerà a diminuire.