LinkedIn introduce una nuova funzione di messaggio vocale, per qualche motivo

Se l'invio di un messaggio LinkedIn non sollecitato a una connessione che conosci a malapena non è abbastanza imbarazzante, non preoccuparti: c'è dell'altro da dove proviene. Il social network incentrato sul lavoro ha ora reso possibile agli utenti di inviare messaggi vocali alle connessioni, effettivamente la risposta del 21 ° secolo alla chiamata fredda. In realtà, di questi tempi sta diventando sempre più difficile evitare le persone.

Giovedì 26 luglio, LinkedIn ha lanciato la possibilità di registrare e inviare messaggi vocali fino a un minuto sulla messaggistica LinkedIn. Dovrai avere l'app mobile per creare e distribuire effettivamente i tuoi messaggi, ma puoi ascoltare queste registrazioni dall'app o dalla versione desktop del sito.

LinkedIn sta posizionando la nuova funzionalità come un modo più conveniente per comunicare con le connessioni una volta che una conversazione è già iniziata. "Hai mai digitato un lungo messaggio e pensato a quanto sarebbe stato più facile e veloce dirlo ad alta voce?" la società chiede in un post sul blog. Certo, va tutto bene, ma è probabile che le persone con cui chatti su LinkedIn non siano esattamente i tuoi amici più stretti, quindi lasciare loro un messaggio vocale potrebbe non essere il modo più desiderabile per comunicare.

Tuttavia, LinkedIn osserva: "Sia che tu stia rispondendo mentre cammini o lavori in multitasking, o devi fornire una spiegazione approfondita, i messaggi vocali ti consentono di comunicare più facilmente e rapidamente con la tua voce con le tue connessioni".

Certo, da un lato, sembra che questo potrebbe essere un modo molto più efficiente per far capire il tuo punto e potrebbe effettivamente eliminare la necessità preliminare di una telefonata se stai chattando con un reclutatore o una potenziale recluta. E per alcuni, parlare ad alta voce è probabilmente un po 'meno stressante che digitare una risposta, in particolare in un ambiente professionale. Detto questo, dato che LinkedIn può spesso portare a diversi messaggi non richiesti che vengono ignorati o deselezionati (onestamente, non ho la pazienza), i messaggi vocali potrebbero semplicemente ostruire ulteriormente le caselle di posta già occupate.

Sebbene LinkedIn probabilmente non avrà mai il tipo di ampio fascino che altri social network come Facebook o Twitter vantano, la rete è ancora estremamente forte. L'azienda afferma di avere oltre 562 milioni di membri e, in effetti, reclutatori, membri delle risorse umane e altri in cerca di lavoro spesso si rivolgono alla piattaforma quando arriva il momento di cercare un lavoro. Inoltre, non ha avuto quasi altrettanti problemi di privacy o accuse di notizie false, rendendolo una delle opzioni di social media più pulite disponibili. Speriamo solo che i messaggi vocali non sfreghino troppe persone nel modo sbagliato.