Che succede con gli americani che non usano WhatsApp?

Aveva circa 1,5 miliardi di utenti mensili in tutto il mondo a partire dal 2017. È stato bandito in Cina, dove il governo ha emesso un'app copione, WeChat. Quando i regimi autoritari reprimono le proteste popolari, spesso è una delle prime app di social media a diventare oscura. Ha 400 milioni di utenti mensili solo in India, dove gli utenti dicono che è semplicemente il modo in cui le persone comunicano. È estremamente popolare anche in Europa e nel Medio Oriente.

Eppure rimane una domanda: perché WhatsApp è praticamente sconosciuto negli Stati Uniti, la più grande economia del mondo? Perché WhatsApp non è anche "l'impostazione predefinita" per la messaggistica, come in altre parti del mondo? La risposta, a quanto pare, è un cocktail complicato di sviluppo delle telecomunicazioni in tutto il mondo mescolato alle abitudini di viaggio americane. O meglio, la sua mancanza.

screenshot di ciò che è app su uno smartphoneL'anno scorso, Whatsapp ha annunciato limiti all'inoltro di messaggi da parte dei suoi utenti indiani nel tentativo di fermare un'ondata di orribili linciaggi e di placare le minacce del governo di azioni legali nel suo più grande mercato. Nasir Kachroo / NurPhoto tramite Getty Images

WhatsApp è stato lanciato nel 2009 in California, creato dagli ingegneri del software Brian Acton e Jan Koum. È cresciuto in popolarità così rapidamente che Facebook lo ha acquistato nel 2014 per un fantastico $ 19 miliardi; questa è ancora la più grande acquisizione di Facebook fino ad oggi e una delle più grandi nella storia delle acquisizioni tecnologiche, significativamente più del miliardo di dollari speso per acquistare Instagram. (Da allora Acton ha fondato Signal, una versione di WhatsApp più sicura, meno aziendale e meno compatibile con l'interfaccia utente.)

Un sondaggio Pew condotto alla fine del 2018 sull'utilizzo dei social media da parte degli adulti in 11 diverse economie emergenti ha rilevato che Facebook e WhatsApp erano di gran lunga le app di messaggistica più popolari, al di sopra di Instagram, Twitter, Snapchat, Tinder e Viber.

Tuttavia, il numero di utenti negli Stati Uniti è notevolmente inferiore rispetto a dimensioni di popolazione comparabili. WhatsApp, tramite Facebook, non ha risposto a una richiesta di commento per questa storia. I numeri delle entrate del terzo trimestre di Facebook non separano gli utenti di WhatsApp dalla popolazione generale che utilizza i prodotti Facebook.

Ma secondo il Pew Research Center, il numero di adulti che usano Facebook si è stabilizzato nel 2018 e il numero di utenti WhatsApp è diminuito: solo il 20% degli adulti statunitensi usa WhatsApp nel 2019, in calo rispetto al 22% nel 2018. Questo è notevolmente inferiore al 73% che usa YouTube e il 69% che usa Facebook. L'unico social network meno popolare negli Stati Uniti era Reddit.

"Ci sono alcune persone che usano WhatsApp e lo adorano, e poi ci sono persone che dicono, 'okay, cos'è questo?'"

"È sorprendente", ha detto Sree Sreenivasan, professore in visita di Marshall Loeb presso la School of Journalism della Stony Brook University, parlando dell'ignoranza generale americana di WhatsApp. Sreenivasan tiene seminari in cui insegna ai giornalisti suggerimenti e trucchi su come utilizzare varie piattaforme di social media, tra cui WhatsApp. "Ci sono alcune persone che usano WhatsApp e lo adorano, e poi ci sono persone che dicono, 'OK, cos'è questo?'"

India: WhatsApp è uno stile di vita

"WhatsApp è il modo predefinito per raggiungere la maggior parte delle persone qui", ha detto a Digital Trends Pranav Dixit, un giornalista tecnico di Delhi per Buzzfeed News. "È sicuramente una parte enorme della mia vita quotidiana."

Dixit ha sperimentato in prima persona questa lacuna culturale nei servizi di messaggistica. Era uno stagista presso Wired a San Francisco nel 2014 ed era in ufficio il giorno in cui è stata annunciata l'acquisizione di WhatsApp da parte di Facebook. "Usavo WhatsApp da alcuni anni, perché era l'app predefinita per la maggior parte degli indiani", ha detto. Dixit ha ricordato la mattina dell'annuncio quando ha pensato: "Santo [imprecazione], questo è enorme!"

WhatsApp in India Un venditore di giornali indiano che legge un giornale con una pubblicità sull'ultima pagina di WhatsApp inteso a contrastare le informazioni false, a Nuova Delhi il 10 luglio 2018. Prakash Singh / Getty Images

"Tutti nell'ufficio di Wired erano come, 'wtf è WhatsApp.' E ho pensato: "Lavori in una rivista di alto livello tecnologico e stai chiedendo a me, stagista, che cos'è WhatsApp?", Ha detto con una risata.

Le telecomunicazioni americane si sono sviluppate in modo diverso rispetto alle telecomunicazioni indiane o, in realtà, alle telecomunicazioni in qualsiasi altra parte del mondo. Quando i messaggi di testo hanno iniziato a diventare popolari, erano proibitivi per la maggior parte delle persone nel mondo. Dixit ha detto che prima che WhatsApp arrivasse in India, la maggior parte degli indiani doveva acquistare quelli che venivano chiamati "pacchetti SMS": un utente avrebbe pagato una certa somma di denaro per inviare un certo numero di messaggi di testo. Ma questi costano troppi soldi per molti indiani, ha detto Dixit, specialmente durante le vacanze quando i corrieri aumenterebbero il prezzo degli SMS (al contrario, ha detto Sreenivasan, la maggior parte degli americani non sa davvero cosa sia la parola SMS - servizio di messaggi brevi - si intende).

"I vettori in India stavano essenzialmente derubando le persone", ha detto. Poi è arrivato WhatsApp, più o meno nello stesso periodo nel 2010 quando il 3G stava arrivando in India e pochi anni dopo gli iPhone stavano iniziando a penetrare nel mercato indiano. "Il concetto di all-you-eat-messaging su 3G è stato piuttosto rivoluzionario", ha detto Dixit. "Per un paese abituato a pagare tramite messaggio di testo, il solo fatto di poter andare avanti e indietro quanto volevi è stato fantastico".

Oggi, WhatsApp è il modo in cui Dixit viene spammato con comunicati stampa, come si rivolge a fonti per storie, persino come le persone in India prenotano per la cena o prenotano i biglietti per uno spettacolo. Dixit ha detto che non sa nemmeno dove sia più l'app predefinita per i messaggi di testo per il suo telefono.

Gli americani non viaggiano

Secondo Pew Research, l'app è più popolare negli Stati Uniti tra la comunità ispanica, che parla di un aspetto popolare di WhatsApp: la sua internazionalità.

WhatsApp ricopre un ruolo chiave negli SMS internazionali, qualcosa che gli americani fanno meno delle persone di altri paesi. Ciò potrebbe collegarsi alle abitudini di viaggio, che sono sorprendentemente diverse per gli americani rispetto ad altri paesi. Per una serie di ragioni socioeconomiche, gli americani non viaggiano all'estero alle stesse tariffe di altri paesi comparabili: secondo Forbes, solo il 42% degli americani ha un passaporto, molto indietro rispetto al 66% dei canadesi e al 76% dei britannici e gallesi .

Inoltre, le telecomunicazioni americane non hanno preso la stessa strada percorsa da paesi come l'India. "Uno dei motivi per cui gli Stati Uniti non sono mai entrati in servizi di messaggistica che sono popolari in altri luoghi è che due cose funzionano molto bene qui: SMS e Messenger", ha detto Sreenivasan, riferendosi sia alle app iMessage che a Facebook Messenger. “Gli SMS erano una proposta costosa in altre parti del mondo. Ma le persone qui [negli Stati Uniti] non vedono la necessità di un'altra piattaforma ".

Gli Stati Uniti sono sempre stati un'anomalia quando si tratta di messaggistica: ai tempi in cui la maggior parte del mondo utilizzava ICQ o MSN per chattare online, gli americani usavano AIM. Gli americani sono rimasti bloccati con il desktop computing e AIM si è trasformato in Gchat, che si è trasformato in Facebook Messenger.

"Gli SMS non sono decollati in America fino a molto tardi, perché le telefonate funzionavano così bene e Internet era così economico", ha detto Sreenivasan.

Considerando che, secondo Dixit, posti come l'India hanno sostanzialmente superato il desktop computing e sono passati direttamente ai dispositivi mobili. Anche quando gli americani hanno iniziato a inviare messaggi di testo sugli smartphone, Apple ha deciso di sviluppare iMessage, rendendo discutibile la necessità di WhatsApp.

Funzionalmente, WhatsApp non è molto diverso da qualcosa come iMessage: entrambi sono crittografati, entrambi inviano testi gratuitamente a livello internazionale ed entrambi hanno iniziato a incorporare funzioni come adesivi divertenti e inoltro. Ma la popolarità di WhatsApp lo rende uno strumento importante.

"Quando dico 'WhatsApp', la metà delle volte i giornalisti americani non sanno cosa sia", ha detto Sreenivasan. "È deludente."