Suggerimenti sui social media: cosa fare e cosa non fare su Facebook

facebook dos e non faux pas farmvilleSappiamo tutti che le nostre vite rappresentate sui social media non sono reali. Le immagini e gli stati che pubblichiamo su Instagram e Facebook sono ben lontani dalla monotona realtà che affrontiamo giorno per giorno.

Non fraintenderci, Facebook è un ottimo modo per rimanere in contatto con una vasta gamma di persone. Il problema è che molti dei tuoi amici Insta casuali (e sii onesto, non sei davvero amico di tutti loro) hanno opinioni dubbie su un intero tipo di problemi.

Pertanto, permettici di guidarti senza mezzi termini attraverso il campo minato che è un comportamento online inaccettabile. Probabilmente conosci qualcuno che commette regolarmente uno di questi passi falsi su Facebook, o forse l'hai fatto tu stesso. Non stressarti, l'aiuto è a portata di mano: evita questi gravi errori e rendi Facebook un posto migliore per tutti i soggetti coinvolti.

Comunicare con il tuo partner quando sei chiaramente nella stessa stanza

Abbiamo capito, sei innamorato ed è bellissimo. Sfortunatamente, il resto di noi è single e infelice o ha rapporti orribili con persone che segretamente disprezziamo. Quindi, per favore, non comunicare il tuo dolce amore malaticcio su Facebook affinché il mondo possa vederlo.

E sai di cosa stiamo parlando. Uno stato tipico - pubblicato alle 21 di un giorno feriale - quando tu e il tuo partner vi accoccolate sul divano dopo un'abbuffata di Netflix - che consiste in: "Amo così tanto la mia signora". Poi arriva la risposta stucchevole, meno di un minuto dopo: "Ti amo di più, boo."

Uccidimi ora.

"Non ti amo più." Scherzi a parte, questo è il tipo di sentimentalismo idiota che intasa le nostre linee temporali? I tuoi amici si sono collegati a Facebook solo per pedinare i loro rispettivi ex mentre piangevano in una cena al microonde (o come lo chiama il team di Digital Trends: venerdì sera). Risparmia loro l'umiliazione di dover testimoniare la tua perfetta vita amorosa.

Pubblicare (troppe) foto dei tuoi figli

Nessuno ti sta chiedendo di andare dai paparazzi a schivare gli estremi da celebrità per proteggere la privacy della tua famiglia, ma non bombardarci nemmeno con le foto dei bambini. I tuoi amici non vogliono che ogni secondo della vita di tuo figlio venga documentato online, per quanto carino.

Facebook-suggerimenti-bambini-foto

Tutto sembra adorabile la prima volta che hai dei bambini: "Awww guardala, è ricoperta di pappe e si è sporcata, che carina." Nonostante ciò sembri affermare la vita, vedere promemoria visivi settimanali del tuo nuovo stato di genitore è semplicemente noioso per gli altri. Invece, prova questo: documenta come sei passato da scapolo e donna single a vecchia mamma e papà smunti attraverso una serie di selfie che ti vedono abbandonare i jeans attillati e le scarpe da ginnastica alla moda per pantaloni della tuta e Uggs.

Invio di richieste di gioco di massa

Perché succede ancora? Onestamente, se qualcuno ci avesse detto qualche anno fa che nel 2016 avremmo ancora ricevuto richieste di Candy Crush, avremmo lasciato Facebook e ci saremmo trasferiti nella regione più remota della Terra per vivere una vita di solitudine. Eppure si verifica ancora, anche se non così regolarmente come durante l'era dei giochi free-to-play. Le richieste di gioco sono la versione Facebook dello spam. Pertanto, se stai ancora inviando inviti a Farmville, sei fondamentalmente uno spambot umano. Hai anche un pessimo gusto nei giochi.

Pubblicazione di contenuti religiosi

“Sai chi è il più figo? Nostro Signore Gesù Cristo ”, non disse mai nessuno. L'ultima volta che abbiamo visto qualcuno pubblicare un sermone religioso online, ne è uscito un blocco diretto e ha portato alla grande epurazione di Facebook del 2009, che ci ha visto disinteressati con successo da circa 50 persone.

Dire a qualcuno che stanno celebrando la loro rispettiva occasione religiosa in modo sbagliato tramite uno sfogo di parte sotto le spoglie di uno status di Facebook (come quella vecchia critica cliché che le persone stanno commercializzando la spiritualità) è anche un enorme no-no, così come pubblicare un collegamento a un sito web religioso o video. Indovina un po? Le persone non pensano necessariamente al lato spirituale del Natale. Invece, vogliono solo fare dei bei regali e consumare la scorta di cibo di una vita (e non dimenticare i cracker natalizi, tutti amano i cracker).

Quindi la prossima volta che pensi di pubblicare uno status religioso, indipendentemente dalla tua religione, ricorda solo l'unico comandamento di Facebook: "Non pubblicare dichiarazioni spirituali online, perché questa è la strada per il douchebaggery".

Post ubriachi

Lasceremo scorrere le immagini di te e dei tuoi amici in città, anche se nessun gruppo di adulti adulti che si rispetti si fa selfie durante una serata fuori. Tuttavia, è imperativo evitare di pubblicare uno stato di ubriachezza. Se la tua sessione di bevute è interrotta, ma sei ancora abbastanza sobrio da usare Facebook, non pensarci nemmeno. Diavolo, continua a bere da solo se devi e stai alla larga dai social network. Non hai bisogno che ti diciamo che pubblicare un selfie di te da solo nella tua camera da letto con una bottiglia di vodka, e poi taggare i tuoi amici nell'immagine, è sconsiderato. Così come professare il tuo amore per il pollo fritto alle 3 del mattino su Facebook ubriaco (noto anche come "drunkbooking") è ovviamente una cattiva idea. Aumenterà le tue opinioni più oltraggiose sugli argomenti più facili. Fidati di noi quando ti diciamo che te ne pentirai la mattina dopo.

Mi piacciono tutti i post della tua cotta

Anche se non siamo adatti a fornire consigli sugli appuntamenti, principalmente perché siamo disperati quanto te quando si tratta di trovare una partita di Tinder, possiamo dirti cosa evitare di fare online quando incontri qualcuno che ti piace. È abbastanza complicato sapere quando aggiungere qualcuno al tuo elenco di amici su Facebook, consentendo loro di accedere al tuo intero profilo. Ciò è particolarmente vero per le donne, che vengono molestate sui social media tutto il tempo. Pertanto, se una persona che ti piace ti aggiunge su Facebook, non molestare l'intera pagina con una raffica di Mi piace. Esercitati con moderazione, ti ripagherà a lungo termine e non ti imbatterai in uno stalker inquietante.

Attivismo politico da poltrona

Tutti sono analisti da poltrona di una certa varietà su Facebook. Il giorno della partita indossiamo tutti i nostri cappelli da commentatore sportivo da poltrona e durante le festività nazionali diventiamo patrioti da poltrona. Ma il peggio del gruppo è l'attivista politico da poltrona.

Conosci il tipo, forte come un sostenitore di Trump online sullo stato del paese. Se vuoi rendere di nuovo grande l'America, la rivoluzione non inizierà su Facebook. Anche se hai un punto valido da sostenere, Facebook probabilmente non è il posto giusto per farlo. Ad esempio, non pubblicare commenti dal vivo sul dibattito in GOP attraverso una serie di stati verbali.

La maggior parte dei post in questi giorni contiene contenuti visivi, quindi tutto ciò che si presenta come diarrea verbale probabilmente verrà ignorato. Inoltre, se ce n'è troppo (come in più post per un breve periodo) potrebbe persino offendere. Se onestamente hai molto da toglierti dal petto riguardo al clima politico, apri un account Twitter: è lì che si ritrovano tutti i pazzi.

Cambiare lo stato della tua relazione troppo rapidamente (o del tutto)

Seguendo il passo falso precedente, questo è un altro esempio di saltare la pistola un po 'troppo velocemente. Dì che hai appena iniziato a uscire con qualcuno che ti piace davvero . Anche se sei convinto che sia lui o lei e con cui vuoi passare il resto della tua vita, non cambiare lo stato della tua relazione su Facebook. In generale, affermare che hai una relazione su Facebook è inutile. Nel peggiore dei casi, sembra bisognoso. Potrebbe anche inviare del tutto il messaggio sbagliato. I tuoi amici e la tua famiglia dovrebbero essere informati in prima persona di eventuali cambiamenti significativi nella tua vita. Quindi, perché esattamente vorresti mostrare il tuo nuovo stato di relazione online? Forse per attirare l'attenzione di una vecchia fiamma? Forse pensiamo troppo a queste cose, ma qualcuno deve farlo: la tua reputazione online è in gioco.

Se decidi di chiudere Facebook, non farne un punto

C'è sempre quella persona che decide di creare una scena sulla sua decisione di lasciare Facebook. Quando pubblichi uno stato che condanna Facebook come una distrazione inutile o un social network superficiale che ora ti senti obbligato a lasciare, si presenta come un grido di attenzione. Altri potrebbero persino presumere che tu stia sperando di ricevere un sacco di Mi piace e commenti per la tua coraggiosa decisione (prima di tornare tra un mese circa per deliziare tutti con le tue opinioni toste). Dopotutto, smettere di Facebook è più difficile che smettere di fumare e mettere fine alla tua dipendenza dal porno insieme. E i tuoi circa 100 amici (con oltre la metà dei quali non sei più nemmeno in contatto) mancherai amico. Arrivederci e grazie per tutte le fantastiche intuizioni.