Il Marketplace di Facebook acquisirà presto nuovi strumenti per l'acquisto di auto

Facebook Marketplace CarsFacebook In primo luogo, Facebook ha cercato annunci online nel Marketplace, poi bacheche di lavoro online: ora Facebook vuole collegare gli utenti alla loro prossima auto. Giovedì 26 ottobre, Facebook ha annunciato nuove funzionalità focalizzate automaticamente all'interno di Marketplace, oltre all'introduzione di nuovi strumenti per i gruppi.

La società afferma che le auto sono una delle categorie più popolari all'interno del Marketplace di Facebook, spingendo la piattaforma a collaborare con Edmunds, Cars.com, Auction123, CDK Global e SocialDealer. Queste relazioni significano che, nelle prossime settimane, cercando auto all'interno del Marketplace, gli utenti vedranno anche i veicoli elencati da quelle piattaforme.

La sezione veicoli acquisirà anche alcuni strumenti in più per ordinare tutti questi elenchi, inclusi filtri per limitare le ricerche in base a anno, marca, modello, chilometraggio, tipo di veicolo e trasmissione del veicolo. Gli elenchi integreranno anche le stime di Kelly Blue Book. Gli utenti non dovranno nemmeno lasciare la piattaforma per inviare un messaggio ai concessionari con l'integrazione di Messenger.

Facebook afferma che altri aggiornamenti del Marketplace per le categorie di lavori, biglietti per eventi, vendita al dettaglio e affitto di case sono in fase di test con opzioni estese. I nuovi strumenti automatici verranno implementati nelle prossime settimane.

Facebook lancia nuove funzionalità di gruppo

Insieme all'espansione del Marketplace per gli acquirenti di auto, Facebook ha annunciato martedì anche nuovi strumenti per i gruppi. Il primo consente agli amministratori di pubblicare facilmente messaggi di benvenuto che taggano automaticamente i membri più recenti. Gli amministratori hanno inoltre accesso a nuovi strumenti per Group Insights, inclusi suggerimenti personalizzati e opzioni per l'applicazione delle regole di condotta.

I membri potranno anche vedere facilmente chi è chi nella gerarchia di Gruppi. Nuovi badge accanto ai nomi dei profili identificheranno amministratori, moderatori e nuovi membri. Ogni membro avrà un nuovo profilo che elenca i dati condivisi pubblicamente, comprese le ultime attività e "Cose in comune", inclusi amici comuni ed eventi a cui hanno partecipato entrambi i membri.

Facebook sta anche lanciando un gruppo solo su invito che riunisce gli amministratori delle pagine in un gruppo come luogo in cui i leader locali possono connettersi.

Facebook afferma che le categorie di gruppi più comuni sono per gruppi locali, gravidanza e genitorialità, animali e animali domestici e gruppi professionali.

"Abbiamo già imparato molto lavorando con gli amministratori del gruppo, e questo è solo l'inizio", ha scritto Alex Deve, direttore del Product Management di Facebook. "C'è ancora molto lavoro da fare e non vediamo l'ora di continuare a costruire gli strumenti di cui hanno bisogno per avvicinare il mondo."