Come gli hashtag cambieranno Facebook

hashtag su FacebookÈ - è - FINITO !: Facebook ha aggiunto l'hashtag. Dopo mesi di voci secondo cui il social network si stava preparando a diventare Twitter a tutti gli effetti su di noi, l'atto è stato compiuto e tutto il tuo segno di cancelletto sta per significare qualcosa.

Questo giorno è stato in preparazione per un po '; quasi tutti i principali social network e app utilizzano l'hashtag. Certo, è stato Twitter, ma la funzione è utilizzata da Instagram, Pinterest, Vine, Google+, Tumblr. È diventato uno strumento onnipresente di Internet e non conosce pregiudizi e non si sente fedele alle sue origini. È solo una cosa che tutti coloro che fanno parte di questo grande esperimento chiamato social media hanno abbracciato per i loro rispettivi scopi, sia dannata l'affiliazione alla rete.

Twitter potrebbe aver iniziato tutto, ma ora è nostro - non si può tornare indietro da dove sei venuto. Quindi, naturalmente, Facebook ha dovuto dare alle persone ciò che volevano. Ma gli hashtag non vengono senza stringhe - quelle buone e quelle cattive - allegate.

Il cross posting avrà finalmente senso (e smetterà di infastidirti)

Per iniziare con le implicazioni più semplici e dirette, i post spinti ora funzioneranno. Sì, il cross-posting sta finalmente per avere un senso invece di sembrare un codice fuori posto o un mashing della tastiera. Quelli di noi che hanno a lungo fatto pressioni contro il trasferimento automatico dei post di Twitter su Facebook potrebbero essere un po 'meno infastiditi ora che quei post con hashtag irriconoscibili ora funzioneranno.

Esempio:

#cantleavethebeach #dontwanttoleavethebeach #canwebehereforever #familyvaycay #somanyhashtags #cantstopwontstop

- Sarah lindsay (@Sarahndipitie) 12 giugno 2013

Quella, su Facebook, sarebbe una follia indecifrabile e fastidiosa. Fino ad ora: un portavoce di Facebook mi dice che quegli hashtag ora porteranno agli altri post su Facebook con gli stessi hashtag. Non verrai reindirizzato a Twitter, ovviamente, dove questo contenuto potrebbe aver avuto origine, tuttavia.

Lo stesso vale per le immagini di Instagram inviate a Facebook. Ora tutti quegli Instagram #tbt che condividi su Facebook saranno collegati ai loro fratelli.

Sai cosa  sarebbe fantastico? Se tutte queste aziende potessero superare le loro guerre incazzate e potessimo avere un cliente che ha effettivamente accostato e ha dato un senso a tutti i contenuti pubblicati con hashtag. Quindi avremmo una visione reale di una conversazione su Internet, senza esclusione di colpi! Non è che un sogno ... 

Penso che questo riassuma meglio lo stato del cross posting: 

fb cross posting

Entra nell'argomento e nel pool di scoperte in tempo reale, Facebook! L'acqua va bene

In cima alla lunga lista di motivi per cui Facebook sta implementando gli hashtag c'è la scoperta. Lo stato attuale della ricerca e della scoperta di argomenti su Facebook è, per dirla nel modo più carino possibile, assoluto e totale. Vuoi sapere chi altro sta parlando delle finali NBA, o chi altro ha visto il finale di stagione di Games of Thrones (seriamente, tutti zitti, non l'ho ancora visto e tu hai già rovinato l'episodio "Red Wedding" per me quindi vai a saltare da un ponte)? Bene, allora farai meglio a trollare l'inferno da Facebook e vedere se riesci a cogliere una menzione di queste cose nel feed.

In questo momento, Facebook è come un vortice caotico e vorticoso di informazioni che non puoi segmentare o analizzare.

Ma anche quel metodo orribile e non buono potrebbe non funzionare: ci siamo lamentati delle disavventure del feed di notizie di Facebook. Si finisce per perdere una notevole quantità di informazioni e l'ordine in cui vengono pubblicate le storie e per quanto tempo Facebook le tiene in giro è sconcertante. (Il mio preferito personale? Quando Facebook continua a spingere lo stesso post in cima al tuo feed perché un amico continua a commentarlo. Non mi importerà mai quante volte le persone rispondono a ciò che qualcuno dice sulla loro nuova immagine del profilo.)

Gli hashtag non risolveranno necessariamente questo problema, ma aiuteranno in modo significativo. Con un clic, sarai in grado di trovare chi altro sta parlando del rispettivo argomento. In questo momento, Facebook è come un vortice caotico e vorticoso di informazioni che non puoi segmentare o analizzare. Vai avanti, prova quella barra di ricerca o anche la ricerca grafico. Non troverai le informazioni in tempo reale che stai cercando.

hashtag fbÈ ciò che rende Facebook un tale pozzo di frustrazione. Le persone lo aggiornano continuamente, secondo Facebook: "Il ronzio degli Oscar di quest'anno ha raggiunto il massimo storico su Facebook con oltre 66,5 milioni di interazioni, inclusi Mi piace, commenti e post". Ma non riuscivi a trovare facilmente tutto ciò che era disponibile perché non c'era nulla che collegasse questi momenti insieme. Ora puoi! Ma ha un costo, ed è così che potrebbe cambiare il modo in cui parliamo su Facebook.

Preparati per un aggiustamento dell'atteggiamento, giovanotto

Vorrei sottotitolare questa sezione "I tuoi giorni di utilizzo di hashtag autoreferenziale, senza scopo e sarcastico su Facebook sono finiti, David Lawrence". David è un mio amico (immagino) e uno dei tanti utenti di Facebook che stanno facendo l'hashtag nei loro Aggiornamenti di stato come una sorta di modo esilarante (è vero?) Per deridere la cultura e la comunicazione di Internet eppure farne parte. Lo sto usando come capro espiatorio qui, ma sapete tutti chi siete.

hashtag orribile

Sì, abbiamo capito, l'ascesa dell'hashtag e la sua sfortunata applicazione nella vita reale lo rendono una specie di scherzo per alcune persone, ma ora quell'hashtag sarcastico di post insensati su Facebook è finito. Collegati ad altre conversazioni, lo saranno.

hashtagging su FacebookPotresti pensare che sia divertente taggare uno stato sulla tua cena con #damnthischickensgood, ma potresti involontariamente collegarti a una pubblicità KFC con hashtag. Si può solo sperare. Posso solo sperare, se siamo onesti. Perché l'intero hashtagging come uno scherzo sull'hashtag è invecchiato, ragazzi. Facciamo parte della soluzione, non del problema.

Ma prima di lamentarti della perdita di ulteriore privacy su Facebook, sappi che solo le persone con cui condividi uno stato saranno in grado di vedere il tuo post con hashtag quando colpiscono quel tag da qualche altra parte. Ad esempio: se pubblico "IDGAF sugli haters dei Miami Heat #NBAFinals #GoHeat" e lo condivido con il mio gruppo di amici intimi, solo le persone in quel gruppo che hanno colpito quegli hashtag altrove vedranno i miei post. Non sarò connesso ai post pubblici #NBAFinals #GoHeat.

Ora si può presumere che se stai usando un hashtag, in genere vuoi essere trovato; si vuole essere parte di una conversazione più ampia - soprattutto se sta accadendo in tempo reale. C'è un motivo per cui usi Internet durante gli eventi dal vivo, vuoi sapere cosa pensano gli altri di quello che sta succedendo. Quindi questa potrebbe essere la tua motivazione per creare più post pubblici, il che renderebbe Facebook un campeggiatore molto felice.

Quello che stai sacrificando è una sorta di intimità che molti siti non hanno ...

Se questo effetto si verifica, e ha senso, allora potremmo essere testimoni di come funziona Facebook e il tipo di messaggi pubblicati lì cambiano sotto i nostri occhi. Fai subito un rapido scorrimento del tuo feed di notizie di Facebook: molte dichiarazioni personali, giusto? Cosa mangiano le persone a pranzo, un commento su un frustrante tragitto mattutino, un post su quanto qualcuno ama sua madre (amiamo tutti le nostre mamme, OK? Tu non ami di più la tua).

Confronta questo con Twitter, dove le persone parlano di notizie, eventi e marchi attuali: sono molti contenuti di valore che Facebook si è perso e che può provare a catturare ora. Ma potrebbe significare che visualizzi meno post personali di amici e familiari di quelli che vedi ora; meno "quello che ho fatto questa mattina" se più "quello che penso di PRISM".

Forse odi questa idea, forse la ami, ma l'atteggiamento e l'atmosfera di Facebook stanno per subire un importante rinnovamento. Ciò che stai sacrificando è una sorta di intimità che molti siti non hanno e ciò che stai guadagnando è un feed di notizie di cui puoi dare anche un minimo di senso. Ma alla fine spetta a te decidere se ne vale la pena.