Facegloria è la versione brasiliana di Facebook senza peccati

facegloria brasile peccato facebook gratisAggiornamento del 14 luglio 2015, di Marc Schenker:  Facebook ha inviato una lettera di cessazione e desistenza ai creatori di Facegloria, secondo CNNMoney. La lamentela di Facebook è duplice: è preoccupato che Facegloria stia commettendo una violazione del marchio e causi confusione nei consumatori. Un rappresentante di Facebook ha affermato che l'azienda deve proteggere il proprio marchio, proprio come qualsiasi altra attività.

Tuttavia, ciò non significa che Facegloria non possa funzionare come un servizio. Con 100.000 utenti che si registrano in un mese, sembra che ci sia interesse per questo servizio. Potrebbe essere necessario rimuovere qualsiasi associazione di denominazione o design che imita Facebook. 

Finora, Facegloria non ha commentato pubblicamente.

Gli algoritmi di Facebook potrebbero già distorcere i tuoi contenuti per renderti più felice, ma se hai davvero voglia di un'esperienza pura e santa, priva di qualsiasi cosa anche lontanamente peccaminosa, visita Facegloria, la versione G-rated di Facebook in Brasile.

La piattaforma dei social media invita chiunque e tutti a registrarsi per un account, ma le regole di partecipazione sono rigide: nessuna parolaccia, nessun "contenuto violento o erotico" o qualsiasi manifestazione di attività omosessuale. Le fotografie di marijuana, alcol e forse persino tabacco possono essere esaminate attentamente, e faresti meglio a pensarci due volte prima di pubblicare quel selfie in bagno se sei poco vestito.

Sebbene il pubblico per una simile piattaforma possa essere limitato negli Stati Uniti, circa il 20% dei 202 milioni di abitanti del Brasile sono cristiani evangelici, il target demografico di Facegloria. Già, in un solo mese di attività, il sito ha radunato 100.000 utenti fedeli che fanno clic su un pulsante "Amen" invece del pollice in su.

La web designer e co-fondatrice Atilla Barros ha detto all'AFP: “Su Facebook vedi molta violenza e pornografia. Ecco perché abbiamo pensato di creare una rete in cui parlare di Dio, amore e diffondere la Sua parola ".

Il progetto è iniziato tre anni fa, quando Barros e tre dei suoi più devoti colleghi dell'ufficio del sindaco sono rimasti impenitentemente frustrati dalla sporcizia che hanno visto sui profili Facebook. Quindi, con i soldi iniziali e le benedizioni del governo stesso, hanno lanciato la loro versione cristiana del sito. Il loro obiettivo ora, dice Barros, è di raggiungere i 10 milioni in due anni e con un lancio mobile all'orizzonte, questa potrebbe essere una possibilità.

Oggi, Facegloria è disponibile solo in portoghese, il che significa che i suoi moderatori monitorano solo il materiale pubblicato nella lingua madre della piattaforma. Ciò significa che, nonostante la sua capacità di riconoscere 600 parolacce in portoghese, puoi maledire tutto ciò che vuoi in inglese senza alcuna ripercussione (non che raccomanderemmo una simile strategia).

Tuttavia, il team di 20 moderatori osserva che il loro lavoro è relativamente facile - dopotutto, perché iscriversi a Facegloria se il tuo piano è di pubblicare contenuti "inappropriati"? Quindi, se Facebook sta diventando troppo volgare per te, considera un trasferimento in Brasile e un profilo su Facegloria.

( Questo articolo è stato originariamente pubblicato il 7 luglio 2015. )