Perché seguiamo Facebook?

facebook preme pausa sugli aggiornamenti della privacy stalk header

Inizia allo stesso modo ogni volta. Un aggiornamento di stato che indica che qualcuno ha interrotto un impegno; un selfie che mostra una fluttuazione del peso di 30 libbre; 80 immagini taggate di un rauco viaggio a Cabo. Questi bocconcini di informazioni allettanti e allettanti chiedono solo di essere cliccati. "Solo questo album", diciamo. "Basta dare un'occhiata al muro per vedere cosa sta succedendo", affermiamo. Queste grida cadono nel vuoto, perché tutti sanno che sono sporche, sporche bugie.

Due ore dopo, eccoci lì, a fissare una foto scattata nel 2006 e cercare ossessivamente di ricordare le citazioni oscene che apparivano nella sezione Chi sono di questa persona.

L'arte e la gioia di Facebook Stalk sono inevitabili, anche per la maggior parte degli utenti "leggeri" di Facebook là fuori. Basta immergere la punta del piede nella parte superficiale - il feed di notizie - può provocare un attacco di strisciamento così approfondito che ti senti adeguatamente preparato per fare una presentazione in PowerPoint sugli ultimi anni della vita della tua vittima.

Perché lo facciamo? Perché l'attrazione dello stalking su Facebook è così potente? Un nuovo studio suggerisce che i partner romantici (o speranzosi) Facebook perseguitano a causa dell '"incertezza relazionale", osservando che controllare l'attività di qualcuno su Facebook è un modo in cui monitoriamo e raccogliamo informazioni sui nostri altri significativi perché siamo insicuri.

Ma per quanto riguarda il resto di noi? E per quanto riguarda tutti gli altri motivi? Le motivazioni per lo stalking su Facebook non possono essere classificate; sono tanti e sono vasti. Come ha detto Whitman, "Sono grande, contengo moltitudini".

Sono sicuro che era di questo che stava parlando.

Il partner paranoico

fidanzata fb stalkingMentre questo è stato menzionato in precedenza, ci sono alcuni studi simili oltre a quello recentemente pubblicizzato che offrono alcuni spunti interessanti su questa tendenza. Secondo uno studio dell'Università di Toronto e dell'Università di Guelph, ci sono alcune differenze tra il modo in cui uomini e donne Facebook si insinuano sui loro partner.

“In risposta ai sentimenti di gelosia, le donne sono più propense degli uomini a monitorare le attività del loro partner su Facebook. La gelosia prediceva più tempo alla ricerca di donne, ma meno di uomini ... nei giorni in cui le donne (ma non gli uomini) riportavano una maggiore gelosia, passavano più tempo a monitorare il proprio partner su Facebook, e l'attaccamento ansioso era un meccanismo che spiegava questo associato ".

Il rapporto lo riassume dicendo: "Le donne controllano i loro partner in risposta alla gelosia mentre gli uomini no". Le donne, ovviamente, trascorrono più tempo e hanno più amici su Facebook.

Non sono tutti tipi accoppiati paurosi, gelosi e insicuri che scansionano le pareti dei loro partner per segni di infedeltà (che sono, secondo lo studio, principalmente donne). Oh no, sarebbe troppo, troppo facile.

Le gioie del co-strisciante

Parte del Facebook Stalk è l'attacco congiunto. Gli amici che strisciano insieme, stanno insieme. È un'attività quasi simile a una ricerca in cui amici, colleghi o anche conoscenti eseguono le analisi comuni di un profilo Facebook.

no chiSecondo uno studio, questo stalking multiutente su Facebook è, in poche parole, un inizio di conversazione. "Questo fornisce loro grist per la conversazione, spesso incentrata sulla valutazione e la valutazione delle auto-presentazioni online delle persone." Prima commentavamo il tempo, ora commentiamo le nuove foto del profilo.

In effetti, questa ricerca sostiene che il modo in cui è impostato Facebook sta implorando questo tipo di discorso e analisi. “Facebook non è un mezzo di comunicazione in cui la conoscenza viene semplicemente presentata o mal presentata; come molti nuovi media, consente di presentare la conoscenza da molte fonti e quindi ignorarla e / o negoziarla. "

Le indagini pratiche

paura costanteUn numero di telefono e il pollice in su di una conoscenza comune erano tutto ciò che avevi quando uscivi a un appuntamento al buio. Ora hai Facebook. Un sondaggio di Match.com afferma che il 48% delle donne ha intervistato Facebook prima dello screening prima di una data (per la cronaca, anche un buon numero di uomini lo fa, anche se il sondaggio ha anche notato che quasi la metà era contraria). 

Per ragioni simili (ma anche molto diverse ...), i genitori di Facebook perseguitano i loro figli. Stanno cercando commenti inappropriati, parolacce, prove di alcolismo o foto oscene (tra le altre cose orribili che i giovani non dovrebbero fare).

I dipendenti fanno la stessa cosa. Ci sono state innumerevoli storie su come il tuo profilo Facebook possa creare o distruggere il tuo potenziale di assunzione, e mentre lo spionaggio di Facebook di alcuni manager potrebbe essere fuori luogo, lo stanno ancora facendo.

Il picker-upper

fb likeQueste cause striscianti di Facebook, sebbene diverse, condividono somiglianze in quanto aiutano le persone a ficcare il naso, per qualsiasi motivo. Ma c'è anche il caso del selettore superiore di Facebook. Anche se è stato fatto molto rumore sulla spirale depressiva in cui Facebook ci può mandare, ci sono anche prove che il nostro passato digitale può effettivamente farci del bene. Uno studio la definisce un'attività "auto-calmante", spiegando che:

"I risultati dello studio sembrano indicare che rispetto ad altre attività di Facebook, guardare indietro in particolare alle foto e ai post in bacheca, potrebbe avere un impatto positivo sul benessere".

Lo studio prosegue affermando che coloro che hanno problemi di salute mentale potrebbero effettivamente sperimentare effetti collaterali ancora più positivi di quelli senza quando rivivono i giorni di Facebook di un tempo. È una specie di teoria anti- Eternal Sunshine of the Spotless Mind , se vuoi.

I piccoli troll tristi che siamo fanno indulgere in quello che è probabilmente troppo sociale indagini dei media - ma almeno abbiamo arrivare a estremità cose su questa nota positiva. E per favore, qualunque cosa tu faccia, non  ti piace quella foto del 2006 e ricorda anche di eliminare la tua attività di ricerca grafico. L'ultima cosa che vuoi fare è essere scoperto. 

Continuate a strisciare avanti, tutti.