Un nuovo virus sta infettando Facebook.

facebook virus ha già infettato 800000 utenti intestazione fb

C'è un nuovo virus che intercetta le password che si diffonde su Facebook e ancora una volta il malware preda della fiducia sociale accumulata dalla rete.

Oltre 800.000 persone sono già state colpite dal virus, che sembra un video inviato da un amico. Una volta che qualcuno fa clic su di esso, viene indirizzato a un sito Web che dice loro che devono scaricare un plug-in per guardare il video.

E se scaricano il plug-in è quando iniziano i problemi. Il download consente ai creatori di malware di accedere alla password di un utente, spesso per e-mail, Facebook e Twitter. Ciò consente all'aggressore di fingere di essere la propria vittima, estorcendo potenzialmente più informazioni personali dai propri account. È così che il virus si diffonde; poiché gli aggressori hanno accesso agli account infetti, utilizzano questi handle per raggiungere altre vittime, diffondendo il video.

Carlo de Micheli, uno dei ricercatori, ha detto al New York Times che i casi di attacchi stavano crescendo rapidamente, con 40.000 nuovi casi l'ora.

Google ha risposto disabilitando le estensioni del browser che hanno consentito l'attacco, il che potrebbe ostacolare seriamente la crescita futura. Ma mentre gli aggressori utilizzavano principalmente il browser Google Chrome, De Michelli ha affermato che gli aggressori stavano adattando il loro programma malware per aggirare le misure difensive e che lo avevano già adattato per Mozilla Firefox.

Quest'ultimo attacco è preoccupante perché mostra una comprensione sostanzialmente più sofisticata di come sfruttare Facebook per diffondere spam rispetto ad altri attacchi. Poiché questo tipo di attacco, in cui all'utente viene richiesto di scaricare un plug-in, non è molto noto, anche gli utenti generalmente esperti di virus possono essere ingannati. Questo non è il tuo tipico collegamento per la perdita di peso che si apre, presumibilmente consigliato dal tuo amico. Sembra che sia un messaggio diretto a te.

Poiché gli aggressori di malware continuano a innovare modi per ottenere le tue informazioni personali, è importante presumere che qualsiasi cosa ti venga inviata possa essere spam. Cerca segni che un'e-mail o un messaggio di Facebook sia effettivamente indirizzato a te: ad esempio, se ti è stato inviato questo nuovo virus, non sarebbe un messaggio personalizzato, ma solo un collegamento del tuo amico. I tuoi amici ti inviano spesso link senza commenti? In tal caso, la prossima volta dì loro di mettere un piccolo commento personale accanto al collegamento in modo da sapere che non è un virus. Facebook, Chrome e Firefox devono prendere precauzioni di sicurezza per evitare che questo genere di cose accada, ma gli utenti devono anche essere intelligenti su ciò che aprono e su ciò che scaricano.