Facebook sta implementando lo strumento "Scopri persone" per aiutarti a fare nuove amicizie

Facebook scopre le personeFacebook sta lanciando un nuovo strumento per aiutarti a fare amicizia con gli utenti del suo enorme social network.

Proprio come i suggerimenti di contatti e profili che troverai su LinkedIn e Twitter, la nuova funzione "Scopri persone" suggerisce le persone con cui hai qualcosa in comune. Ad esempio, potrebbe abbinarti agli utenti in base alla città in cui vivi, ai gruppi di Facebook a cui appartieni, agli eventi per cui hai mostrato interesse e ai colleghi di lavoro.

Lo strumento è nascosto nella scheda di navigazione del menu "Altro" sulle app mobili di Facebook, sotto "amici", "eventi", "gruppi", "luoghi vicini" e altre funzioni. Facebook ha confermato che Discover People ha appena iniziato a essere lanciato e sarà gradualmente disponibile per tutti gli utenti iOS e Android, riporta TechCrunch.

facebook scopri persone 2facebook scopri persone 3facebook scopri persone img 2542

Quando apri "Discover People", vedrai nella parte superiore del display un messaggio che ti chiede di "presentarti" in modo che "le persone possano conoscerti meglio". Se fai clic sulla tua immagine del profilo, Facebook ti indirizzerà a un'altra schermata in cui puoi aggiungere una breve biografia, un altro passaggio a sinistra ti chiederà di aggiungere foto in primo piano.

I suggerimenti di amici sono disponibili nella schermata iniziale: scorri la pagina verso il basso e sarai in grado di accedere ai gruppi di cui sei membro e a una sezione separata intitolata "Scopri persone". Tocca per effettuare la tua selezione e Facebook ti presenterà una serie di profili utente che puoi scorrere e connetterti. Sarà tutto molto familiare a chiunque abbia utilizzato un'app di appuntamenti come Tinder, ma (per ora) sembra che l'intenzione di Facebook sia solo quella di aiutarti a incontrare gli utenti in base alla tua posizione e ai tuoi interessi comuni. Il resto sta a voi.

La funzione sembra essere un'estensione dello strumento "Persone che potresti conoscere" per desktop di Facebook, che in precedenza era stato criticato quando un rapporto sosteneva che utilizzava i dati sulla posizione per fornire i suoi suggerimenti. Facebook ha affermato che le informazioni nell'articolo erano imprecise e in particolare "negato l'utilizzo della posizione del dispositivo e delle informazioni sulla posizione aggiunte al tuo profilo".

L'aggiornamento rasenta il raccapricciante? Ti farà sentire come uno stalker? Lasceremo a te decidere. Facebook, tuttavia, insiste sul fatto che non sta ancora utilizzando i dati sulla tua posizione: "Usiamo solo la città che dici è la tua città attuale sul tuo profilo", ha detto un portavoce a Digital Trends. "Se la tua impostazione è privata, puoi comunque utilizzare la funzione People discovery per trovare altre persone che si trovano anche nella città che hai elencato, ma altre persone non possono trovarti in base alla tua città attuale."