Google Again rimuove l'app di messaggistica Totok dal Play Store

ToTok è stato espulso dal Play Store di Google per la seconda volta in due mesi.

L'app di messaggistica in rapida crescita - da non confondere con TikTok - ha fatto notizia a dicembre 2019 quando un rapporto del New York Times ha affermato che veniva utilizzata dall'agenzia di intelligence degli Emirati Arabi Uniti (EAU) per spiare coloro che l'avevano scaricata . Inoltre, il rapporto suggerisce che la startup dietro l'app, che ha uffici ad Abu Dhabi e Singapore, è una società di copertura affiliata a una società di cyberintelligence e hacking.

ToTok è stato lanciato lo scorso anno ed è stato scaricato milioni di volte dagli app store di Apple e Google in paesi di tutto il mondo.

In un'apparente risposta alle indagini del Times, l'app è stata rimossa da entrambi gli app store alla fine dello scorso anno. Circa due settimane dopo, tuttavia, una versione aggiornata, che questa volta chiedeva il permesso di accedere e sincronizzare l'elenco dei contatti del dispositivo, è riapparsa nel Play Store. Ma negli ultimi giorni, Google ha nuovamente rimosso ToTok.

Al momento non è chiaro perché Google abbia deciso di rimuoverlo, anche se è lecito ritenere che l'app abbia violato in qualche modo le politiche del Play Store. Abbiamo contattato il gigante del web per una risposta e aggiorneremo questo articolo quando ci risponderemo.

Quando ha rimosso l'app per la prima volta, Google ha dichiarato a Digital Trends: "Prendiamo sul serio le segnalazioni di violazioni della sicurezza e della privacy. Se troviamo un comportamento che viola le nostre norme, prendiamo provvedimenti ".

L'app store di Apple è stato più coerente, decidendo di non ripristinare ToTok da quando lo ha rimosso a dicembre. Dopo che Google lo ha rimosso dal Play Store per la seconda volta, il sito Web di ToTok ha aggiunto collegamenti ad altri siti di download come Samsung Galaxy Store, Huawei App Gallery, Xiaomi GetApps e OPPO App Market, ma facendo clic, possiamo vedere che Samsung store, per esempio, ha già rimosso l'app. Resta da vedere se gli altri seguiranno l'esempio.

Fonti di intelligence statunitensi senza nome hanno dichiarato al New York Times che ToTok veniva utilizzato per tracciare "ogni conversazione, movimento, relazione, appuntamento, suono e immagine" dall'app di messaggistica. Ma in un video messaggio pubblicato su Twitter dopo la prima rimozione a dicembre, il fondatore di ToTok Giac Ziani ha insistito sul fatto che la sua azienda non ha collegamenti con alcun governo, "non con gli Emirati Arabi Uniti, gli Stati Uniti o la Cina", aggiungendo che "la privacy degli utenti e la protezione dei dati è sempre stata la nostra massima priorità ".

Cercando di provare una nuova applicazione di messaggistica per il vostro telefono cellulare che è disponibile sul Play Store? Quindi dai un'occhiata a questi suggerimenti da Digital Trends.