Instagram introduce l'incorporamento Web per immagini e video

incorporare instagramInstagram ha finalmente implementato la possibilità per gli utenti di incorporare video e foto. In realtà, sono passate solo tre settimane dall'introduzione del video per Instagram, ma il link di incorporamento mancante è stato onestamente incredibilmente frustrante (e, ovviamente, questa frustrazione esiste da tempo quando si tratta di foto). Chiunque volesse condividere le proprie immagini e video di Instagram con il mondo senza cross-posting come un pazzo è stato sfortunato. Certo, questa caratteristica mancante è stata probabilmente la più frustrante per gli scrittori e i blogger tecnologici là fuori i cui siti basati su WordPress (o qualsiasi cosa diversa da Tumblr) dovevano trovare soluzioni alternative.

Per i video, avevi la possibilità di inviare qualcosa a Facebook, renderlo pubblico e prendere lì il codice di incorporamento; per le foto, lo stesso si applicava e potresti trovare quel link per il download e poi ricaricarlo sul tuo sito. Oppure potresti usare opzioni di terze parti là fuori. Indipendentemente da ciò, dovevano essere fatti molti passi. Ma per fortuna, Instagram ci ha fornito gli strumenti nativi per estrarre e posizionare i nostri Instagram ovunque ci piaccia.

scarica o incorpora instagram

Per questo, Instagram / Facebook meritano un enorme grazie. Seriamente, grazie. Ero stufo di spammare i bejesus dai miei amici di Facebook spingendo i post lì e afferrando il rispettivo codice o trovando link per il download (che in realtà funzionava solo con Instagram pubblicati pubblicamente o quelli di persone con cui sono amico di Facebook). E ricorrere a uno screenshot è davvero l'ultimo disperato sforzo là fuori. Anche l '"elemento di ispezione" di questo contenuto è diventato obsoleto.

Va notato che Instagram ha impiegato un po 'di tempo per portare il suo gioco di incorporamento, forse perché quando supportava le Twitter Card, quella era la soluzione più semplice. Twitter fa gli incorporamenti giusti da un po 'di tempo. La capacità di incorporare un tweet non è solo migliore (è cliccabile, ti porta direttamente al tweet in questione, inserisce i metadati e si espande per mostrare i contenuti multimediali se il tweet ha allegato qualcosa che supporta le Twitter Card), può mantenere gli editori (e anche voi blogger occasionali) fuori dai guai. L'utilizzo dello strumento di incorporamento di Twitter significa che qualunque cosa tu ripubblichi rientra nei "diritti di ripubblicazione" della piattaforma, che sono inclusi nei suoi Termini di servizio.

Fare uno screenshot di un tweet e usarlo non ti porterà necessariamente nei guai legali, ma puoi evitare tutti i potenziali problemi semplicemente premendo embed.

Twitter, ovviamente, è naturalmente un forum molto più pubblico rispetto a Facebook e Instagram, quindi ha molto senso che l'opzione di incorporamento sia disponibile. E questo significa che le cose potrebbero essere un po 'complicate per Instagram.

Molte persone vogliono ricollegare i loro profili, anche se è per qualcosa di così sciocco come un'immagine di Instagram o un tweet.

Con Instagram, la privacy è tutto o niente: o hai un profilo completamente pubblico oppure i  tuoi follower approvati possono vedere le tue immagini. Questo è tutto. Il fatto che i profili non siano così facilmente ricercabili significa che puoi vivere nell'anonimato (relativo) di Instagram se vuoi, anche se il tuo profilo è pubblico. Se non stai spingendo le cose su Twitter o Facebook, puoi mentire relativamente in basso. La funzione di incorporamento, tuttavia, significa che sarà più facile e più intuitivo che i tuoi contenuti finiscano altrove.

Con Facebook, hai la possibilità di condividere come vuoi (o il più vicino possibile a quello che Facebook ti permetterà di ottenere). Ma Instagram non funziona in questo modo; quindi se ci fosse una manciata di foto che vorresti condividere pubblicamente e non te ne frega niente se fossero incorporate in siti in tutto il Web ... ma ce ne fossero altre che preferiresti tenere fuori da Internet, beh, è ​​dannatamente male . Di nuovo: è tutto o niente. Sappi, tuttavia, che se hai un profilo Instagram privato e la tua foto è incorporata, solo le persone a cui permetti di seguire e hanno effettuato l'accesso alla piattaforma, vedrai queste immagini. Pensa in questo modo: Instagram mostra più di Facebook tramite embed (che è ... beh, niente, dal momento che Facebook non lo supporta) e meno di Twitter (dove tutto è pubblico).

Prima dell'incorporamento di Instagram, avevo in qualche modo la regola di Twitter per le mie immagini di Instagram: ho lasciato il mio profilo pubblico (qualcosa che ho cambiato dopo l'acquisizione di Facebook), e se non mi importava se le immagini fossero state rimasterizzate da qualche parte, le avrei spinte a Twitter e qualcuno potrebbero afferrare il codice di incorporamento lì (se per qualche motivo il mio feed di foto di cani, montagne e accessori di Star Wars fosse interessante per qualcuno - cosa che era una volta quando i Portland Trailblazers usavano una delle mie immagini - chiaramente un momento Mi aggrappo). Ma quando il supporto della Twitter Card è stato ritirato, quella regola è stata ovviamente gettata dalla finestra.

Allora perché Instagram / Facebook hanno finalmente introdotto questo? Probabilmente video. Le opzioni di terze parti per incorporare i nuovi video stavano uscendo dal lavoro e non aiutava il fatto che Vine avesse abilitato gli incorporamenti. Se vuoi che la tua funzione attiri l'attenzione, vuoi che le persone scrivano post sul blog sui "10 migliori video di Instagram" invece dei "10 migliori Vines", hai bisogno di semplici incorporamenti.

La soluzione per lo screenshot era sufficiente per le immagini, ma per ovvi motivi non la tagliava per il video. E quindi, sembrerebbe che Instagram fosse sotto pressione per distribuire l'incorporamento.

Personalmente, penso che l'incorporamento renda Internet migliore: è interattivo, intuitivo e con un approvvigionamento più profondo. Invece di un'immagine piatta, posso essere trasportato alla cosa originale in questione, comprese le conversazioni ei commenti che accadono attorno ad essa in tempo reale che forse non esistevano nemmeno quando quel pezzo di contenuto è stato originariamente ripubblicato. È come una fonte vivente, che respira, in evoluzione che non deve esistere entro i parametri della singola storia che l'ha inserita. Inoltre, c'è l'argomento dell'autorialità: se pensi che essere un creatore di contenuti sociali sia una cosa reale o meno , ci sono molte persone che vogliono che i loro profili siano ricollegati, anche se è per qualcosa di così sciocco come un'immagine di Instagram o un tweet. Molte persone vogliono essere il più rilevabili possibile.

Ma poiché questa nuova funzionalità significa inevitabilmente che ci saranno più contenuti Instagram ripubblicati (che possono quindi essere facilmente legati agli utenti), ci sono quelli di voi che si precipiteranno sui propri account Instagram e li renderanno privati. Si potrebbe sostenere che il contenuto incorporabile sia qualcosa a cui dovremmo essere in grado di partecipare, ma non ci è nemmeno permesso di disattivarlo . Quindi, per il momento, se vuoi che i tuoi Instagram rimangano sacri e all'interno della piattaforma, devi scegliere il profilo privato. E poi prega di non essere amico di nessuno che potrebbe voler ripubblicare tutte quelle foto di brunch ubriachi che so che molti di voi hanno.

La mimosa di mezzogiorno partecipa ???? ☀ ???? #Mimosa #Sunshine #Michigan #SummerLoving

Un post condiviso da Andrea Burmann (@ kiwisweetie55) il 10 luglio 2013 alle 11:26 PDT