La donna perde $ 300.000 nella truffa di incontri online di Christian Mingle

Un 66enne divorziato di San Jose è stato truffato per $ 300.000 da un uomo nigeriano che ha usato un profilo di un sito di incontri online come esca. Affermando di essere un cittadino irlandese di nome David Holmes che lavorava su una piattaforma petrolifera scozzese, l'uomo ha iniziato a parlare con la divorziata attraverso il sito di incontri ChristianMingle.com, un sito di incontri che si propone come "la comunità online creata appositamente per i single cristiani che cercano di trovare amici, storia d'amore o matrimonio. " La relazione inizialmente è passata dalla comunicazione attraverso il sito di incontri a e-mail, messaggi di testo, consegne di fiori e infine telefonate.

Più avanti nella relazione, la conversazione ha trasformato la necessità di soldi per pagare le tasse scolastiche di sua figlia, secondo un rapporto dettagliato scritto dall'affiliata di notizie della San Francisco ABC KGO-TV. Dopo i pagamenti iniziali, l'uomo nigeriano ha chiesto alla donna di aiutare a finanziare la sua attività sulla piattaforma petrolifera. Il truffatore è arrivato persino a creare un sito Web aziendale falso per aiutare a legittimare il reclamo. Secondo le autorità, la divorziata ha messo le mani su $ 300.000 estraendoli dal suo conto pensionistico e rifinanziando la sua casa.

cristiano-mescolarsi

Quando qualcuno nella sua vita ha contattato le autorità, la donna aveva versato altri $ 200.000 come secondo prestito per aiutare il falso business della piattaforma petrolifera. Fortunatamente, l'ufficio del procuratore distrettuale della contea di Santa Clara è stato in grado di muoversi rapidamente e congelare la transazione da $ 200.000 con l'aiuto dei funzionari bancari turchi. Inoltre, le autorità turche sono state in grado di arrestare un collaboratore del truffatore nigeriano presso la banca in questione. Gli account Skype e di posta elettronica utilizzati da "David Holmes" sono stati ricondotti a una località in Nigeria.

Mettendo in guardia il pubblico sull'incidente, il vice procuratore distrettuale Cherie Bourlard ha dichiarato: “ Non prestare o investire denaro con persone che non hai mai incontrato e conosci solo da un sito di appuntamenti. È troppo facile creare una falsa identità o rubare l'identità di qualcun altro e usarla su un servizio di appuntamenti online ". Per quanto riguarda i restanti $ 300.000, il vice procuratore distrettuale ha affermato che c'è a malapena una possibilità di rintracciare il pagamento iniziale di grandi dimensioni e le autorità federali non saranno coinvolte per casi inferiori a $ 1 milione.