Justin Trudeau è il primo politico a ospitare una sessione di domande e risposte su Snapchat Live Story

snapchat trudeau story justin Mykhaylo Palinchak / 123RF.com Il premier canadese Justin Trudeau è ufficialmente il primo politico a prendere parte a uno Snapchat Live Story (una presentazione curata di immagini e video di un evento specifico).

Giovedì, durante il suo viaggio attraverso l'Ontario, Trudeau si è rivolto all'app di messaggistica visiva per ospitare una sessione di domande e risposte nello stile di una riunione del municipio. Agli utenti più giovani di Snapchat provenienti dai campus universitari di tutto il paese è stato chiesto di inviare le loro domande sotto forma di snap alla storia "Trudeau Q&A".

La Live Story è attualmente presente nella sezione Scopri dell'app e sarà disponibile per gli utenti di Stati Uniti, Australia, Nuova Zelanda, Irlanda e Regno Unito fino a venerdì alle 16:00 PT, riferisce Adweek.

La storia di domande e risposte di Trudeau generalmente passa da video di domande generate dagli utenti (su tutto, dalla politica estera alla routine di cura dei capelli del primo ministro) e le risposte di Trudeau. Proprio come il suo feed Twitter, Trudeau risponde ad alcune delle domande in inglese e ad altre in francese. Ulteriori scatti includono l'incontro di Trudeau con i cittadini locali durante il suo tour in Ontario.

snapchat trudeau story img 2467snapchat trudeau story img 2470snapchat trudeau story img 2473

Un utente ha chiesto a Trudeau: "Quali cambiamenti di politica dovremmo anticipare con l'ultimo rimpasto di governo ... in particolare con la politica estera con gli Stati Uniti". Con la fotocamera in modalità selfie, il premier canadese ha risposto: "Il nostro nuovo ministro degli esteri Chrystia Freeland ha legami e contatti profondi con gli Stati Uniti, che aiuterà con la nuova amministrazione in arrivo ".

Nonostante abbia ospitato interviste simili a celebrità come Selena Gomez e Kevin Hart, Snapchat non è riuscita a garantire ai politici di fare lo stesso. Tuttavia, l'app ha guadagnato terreno con i candidati presidenziali Donald Trump e Hillary Clinton durante la stagione elettorale, entrambi utilizzando le funzionalità sponsorizzate di Snapchat (come gli obiettivi) per scopi promozionali. Forse in futuro vedremo anche una sessione di domande e risposte su Trump, o storie dal vivo simili con altri leader globali.