Come ottenere follower su Tumblr

Tumblr, come Twitter, è un social network che ti consente di costruire un marchio attorno a te stesso. A differenza di Twitter, tuttavia, dove le parole sono il tuo pane quotidiano, Tumblr si concentra su contenuti più come Pinterest. Ciò consente un approccio più visivo a qualsiasi cosa tu stia parlando. Ma Tumblr ha alcune differenze fondamentali, che potrebbero renderti difficile distinguerti.

Dopo aver seguito un corso accelerato su Tumblr, puoi utilizzare la piattaforma di blog come sbocco per qualsiasi cosa, sia che tu voglia pubblicare bellissime foto del tuo ultimo viaggio in spiaggia o cose più inebrianti, come discutere i punti più fini degli Stati Uniti 'attuale rapporto con la Russia. Ma se nessuno vede quello che scrivi, parli solo a te stesso, no?

Di seguito è riportata la nostra guida rapida su come ottenere più follower su Tumblr, così puoi accumulare una legione di fan ed estendere la tua portata digitale. Non è infallibile, ma a volte un po 'di messa a punto, coinvolgimento e passaparola digitale è tutto ciò di cui hai bisogno.

Passaggio 1: concentrati, amico, concentrati!

Il tuo blog Tumblr ti riflette, certo, e potrebbe essere fantastico ai tuoi occhi, ma ha davvero bisogno di essere eclettico come te? Probabilmente no, e il tuo profilo Facebook personale sarebbe probabilmente più adatto per questo. Mettere a fuoco il tuo Tumblr e assemblare i contenuti attorno a un tema centrale gli dà più intrigo. Inoltre, dedicare un po 'di tempo a un design che integra il contenuto all'interno farà sì che le persone tornino per ulteriori informazioni.

Trova la tua nicchia

I migliori account Tumblr sono quelli che evitano di vagare su tutta la linea quando si tratta di argomenti. Scegli qualcosa che ti interessa, qualcosa che puoi scrivere o pubblicare a lungo e uno che ritieni interessante anche per gli altri. Evita di renderlo troppo specifico, a meno che tu non desideri l'approccio virale di breve durata, ma non renderlo nemmeno onnicomprensivo. I blog di cucina, fotografia e moda sono esempi perfetti di argomenti che forniscono attenzione senza essere eccessivamente restrittivi.

Pensa a cosa vuoi condividere con i tuoi lettori, a cosa potrebbero piacere vedere e se riesci effettivamente a produrre abbastanza contenuti per farli tornare per altri. Prendi questo Grey's Anatomy Tumblog, per esempio. Pubblica costantemente foto, citazioni, GIF e video clip per i fan di uno dei drammi più longevi nella storia della TV.

Abbelliscilo

Sebbene i temi predefiniti di Tumblr siano perfettamente adatti a un melange di blog e utenti occasionali, prendi in considerazione la possibilità di optare per un tema premium, poiché probabilmente ti darà un vantaggio visivo sulla concorrenza e aprirà la porta a una maggiore creatività. Cerca di non scegliere qualcosa di troppo sconcertante in termini di colore e design, ma non selezionare un tema senza alcun aggancio o fascino visivo, o uno che sembri contraddire il contenuto all'interno (come un tema incentrato sulla foto per un blog con un molte parole scritte, ad esempio).

La maggior parte dei temi consente la personalizzazione senza codifica, quindi puoi modificare le trame e gli elementi di sfondo utilizzando interfacce drag-and-drop e semplici tavolozze di colori senza sapere come codificare correttamente. Inoltre, pensa al nome utente scelto e a come si riflette sul tuo blog. È accattivante, professionale o pertinente al focus del tuo blog? Potresti prendere in considerazione anche un nome di dominio. Tumblr ti consente di collegare il tuo dominio al tuo blog.

Sii originale

Non ti stiamo suggerendo di reinventare la ruota, ma dare al tuo blog una voce distintiva è il modo migliore per farlo. Sebbene il contenuto riciclato sia davvero degno di essere ripubblicato di tanto in tanto, cerca di non passare il tuo tempo a recensire ogni singolo meme su Internet. Pubblica ciò che ritieni veramente degno e se pubblichi qualcosa che sta già saturando Internet, aggiungi qualche commento o intuizione personale. Il tuo blog dovrebbe rispecchiarti, anche se non è composto interamente dai tuoi contenuti.

Hashtag, #ma # non #hashtag #tutto

Gli hashtag sono un ottimo modo per diffondere i contenuti alle masse. Come su Twitter, sono utilizzati al meglio quando i tuoi contenuti ruotano attorno a un tema centrale. Come la maggior parte delle piattaforme social, i follower con cui non hai alcuna connessione nella vita reale tendono a trovarti tramite i tag appropriati. Mantieni i tuoi tag ampi, in modo che il maggior numero di persone possa trovarli, ma non troppo ampi da perdersi in un mare di altri post.

Allo stesso tempo, taggare tutto è un passo falso che vuoi evitare. I tuoi contenuti dovrebbero essere in grado di reggersi da soli senza bisogno di 1.000 tag solo per ottenere visibilità. Ricorda, i reblog sono il nome del gioco su Tumblr quando cerchi di creare notorietà, quindi il contenuto è ancora il re. Pensa ai tag solo come un'estensione dei tuoi contenuti.

È anche una buona idea utilizzare i tag per organizzare i propri contenuti, poiché i follower e gli spettatori probabilmente vorranno scavare tra i vecchi post. Il modo migliore per organizzare i post precedenti è utilizzare i tag per creare una rete personalizzata di post che le persone possono guardare e reblog. È utile anche per le tue esigenze personali e ti rende più facile trovare post precedenti che potresti voler elaborare o ripubblicare in risposta a qualcosa di tempestivo.

Per taggare un post, inserisci semplicemente il tag pertinente nel campo di testo nella parte inferiore dell'editor del post e fai clic sul pulsante blu Post  al termine. Suggerimenti di alcuni dei tag più popolari e comuni verranno visualizzati automaticamente quando inizi a digitare, se desideri utilizzare termini già esistenti. Gli utenti possono quindi utilizzare la barra di ricerca nell'angolo in alto a sinistra della dashboard per esaminare i post che sono apposti con detto tag.

Qualità non quantità

A volte basta convincere le persone a visualizzare il tuo blog Tumblr, ma se vuoi mantenere il loro interesse e la loro lealtà, devi assicurarti che i tuoi post abbiano un'aria di qualità e coerenza che è sinonimo della direzione del tuo blog. Blog diversi si divertiranno con estetiche e motivazioni diverse, ma tu vuoi fornire contenuti vari che siano in linea con il tuo blog. Correggi il tuo lavoro per errori di ortografia ed errori grammaticali durante la pubblicazione di testo, assicurati che i collegamenti ipertestuali non siano interrotti e assicurati che le immagini vengano caricate correttamente.

Inoltre, assicurati di pubblicare una varietà di tipi di contenuto, ad esempio testo, foto, citazioni, collegamenti, audio e video, quando possibile. Sebbene il testo vada bene, gli studi tendono a dimostrare che le persone sembrano condividere e interagire maggiormente con i contenuti multimediali. Odiamo battere un cavallo morto qui, ma i reblog sono ciò che vuoi, e più impegni spesso equivalgono a più reblog e, a loro volta, più follower.

Detto questo, tieni presente il suggerimento di cui sopra sui temi. Se il tuo tema è più incentrato sul testo, prova ad attenersi a post scritti, citazioni, chat e simili. Se il tuo tema è più incentrato sui media, un flusso costante di foto e / o video di alta qualità potrebbe essere il percorso migliore.

Passaggio 2: fidanzati

Mentre alcune celebrità dei social media hanno abbastanza notorietà per postare qualcosa e esploderà, è probabile che tu sia qui perché non sei quella persona. Anche se i tuoi contenuti potrebbero essere in grado di raccogliere alcuni nuovi follower, i follower arriveranno più velocemente se ti impegni con il tuo potenziale pubblico. Pubblica spesso, rispondi frequentemente e interagisci con gli altri quando appropriato. Ecco cosa pensiamo funzioni meglio.

Segui e loro ti seguiranno

La regola d'oro: fai agli altri ciò che vorresti che gli altri facessero a te. La regola non detta di Tumblr funziona allo stesso modo, il che significa che se segui altri blogger, probabilmente ti seguiranno in cambio. Se sei interessato a pubblicare un certo tipo di contenuto, cerca su Tumblr e trova blog che trattano lo stesso argomento. Puoi farlo facendo clic sul  pulsante Segui nell'angolo in alto a destra di un blog sullo stesso argomento o selezionando i blog "Consigliati per te" e procedendo da lì.

Mentre segui e ripeti il ​​contenuto, Tumblr cerca di trovare altri contenuti che potrebbero piacerti. Durante la visualizzazione della dashboard, seleziona  Esplora tutto Tumblr dall'elenco Blog consigliati nella colonna di destra, quindi  Consigliati per te nella pagina successiva nell'angolo in alto a sinistra. In questo modo, sarai in grado di seguire i blog direttamente da questa pagina facendo clic sul link blu  Segui accanto al nome del blog nel flusso di contenuti.

Come post

Proprio come Facebook o Instagram, mettere mi piace su Tumblr ti rende un partecipante attivo. In questo modo gli altri sapranno che stai prestando attenzione e apprezzando i loro post, incoraggiandoli così a continuare a postare in futuro e visualizzare il tuo blog in cambio. Inoltre, l'atto di piacere stesso sarà evidenziato sotto la parte delle note del post originale in questione.

Per mettere mi piace a un post, fai clic sul cuore nell'angolo in basso a destra del post come appare nella dashboard di Tumblr.

Post di Reblog

Il reblogging è come un incendio su Tumblr, in teoria consente ai tuoi post e ad altri di diventare virali in pochi minuti. È anche un modo straordinario per curare la tua pagina all'inizio e presentarti sulle pagine degli altri. Non solo i post postati vengono visualizzati automaticamente sul tuo blog, ma l'attività stessa del blog verrà evidenziata sotto la parte delle note del post originale in questione. Se gli utenti non ripubblicano uno dei tuoi post o non ti seguono in cambio, almeno il poster iniziale e coloro che visualizzano la sezione delle note vedranno il tuo blog. Inoltre, puoi sempre reblog tra due dei tuoi.

Per ripubblicare un post, fai clic sulle due frecce nell'angolo in basso a destra del post come appare nella dashboard di Tumblr. Successivamente, aggiungi eventuali commenti e tag aggiuntivi nella finestra risultante prima di fare clic sul pulsante blu Reblog  in basso.

Sii un bravo Tumblr (er)

Tumblr ha le linee guida della community. Non solo questi delineano un comportamento improprio che può portare alla chiusura del tuo blog, ma servono anche come un duro promemoria delle pratiche di buon senso che dovresti esercitare in tutti gli aspetti del tuo impegno su Tumblr. Sii rispettoso ed educato con gli altri e evita il bigottismo, lo spam e i contenuti eccessivamente sessuali. Inoltre, non criticare bruscamente i tuoi follower e colleghi perché non sei d'accordo con qualcosa che dicono. Sei il benvenuto per discutere le cose, fai solo attenzione a come lo fai.

Passaggio 3: spargi la voce

Avrai bisogno di fare un po 'di pubblicità per portare il tuo blog davanti alle masse. Ma quando diciamo "pubblicità", non intendiamo come uno spot pubblicitario a tarda notte per ShamWow o campagne estese e costose. Guadagnare follower ha tanto a che fare con la diffusione della parola al di fuori di Tumblr quanto la creazione di un blog di qualità e il coinvolgimento del pubblico dall'interno. Può anche essere eseguito automaticamente e istantaneamente se impostato correttamente attraverso i canali giusti.

Condividi il tuo blog con altri

È probabile che tu conosca Facebook, Twitter e simili meglio del palmo della tua mano. Tuttavia, lo sapevi che puoi anche collegare le piattaforme dei social media in modo che i post di Tumblr vengano visualizzati automaticamente sul tuo profilo Facebook e viceversa? In questo modo aumenterai la tua visibilità su entrambe le piattaforme, reindirizzando discretamente amici e follower di Facebook al tuo Tumblr senza il tuo coinvolgimento perpetuo.

Per collegare il tuo account Facebook o Twitter al tuo blog Tumblr, fai clic sull'icona della persona situata nell'angolo in alto a destra della dashboard di Tumblr e sull'icona della persona a destra del blog che desideri collegare attraverso i social network. Quindi, fai clic su  Modifica aspetto , scorri verso il basso nel pannello delle impostazioni e fai clic sul pulsante con il segno grigio che corrisponde al tuo social network preferito. Sebbene le opzioni varieranno tra Facebook e Twitter, assicurati di controllare le varie opzioni di condivisione ospitate nella rispettiva sezione di ciascun social network dopo aver autorizzato le app. Se preferisci, puoi sempre rinunciare alla configurazione automatica e condividere manualmente ogni singolo post del blog.

Poiché i blog di lunga durata sono diventati un segno distintivo per alcuni utenti di Tumblr, potrebbe essere più allettante entrare in contatto con la tua famiglia, i tuoi amici e i tuoi colleghi piuttosto che dei completi estranei sul web. Detto questo, raccontaglielo! Fai sapere loro che hai aperto un blog che dettaglia i tuoi viaggi o il tuo progetto in modo che possano rimanere aggiornati sui tuoi ultimi impegni. Potresti non voler parlare a tutti del tuo blog a seconda del contenuto, ma spesso le persone nella tua cerchia ristretta condividono interessi e preoccupazioni simili per le cose della tua vita. Non essere timido, non è questo lo scopo di Tumblr.