Installazione del sistema home theater: la guida in inglese normale all'installazione, parte 2

Nel nostro ultimo articolo abbiamo discusso alcune delle decisioni che dovevi prendere per acquistare il tuo nuovo sistema home theater. A questo punto o stai aspettando il corriere o sei circondato da scatole. Sei naturalmente ansioso di sederti e goderti un film, ma c'è ancora un po 'da fare. Non preoccuparti; lo sforzo ne varrà la pena a lungo termine. Se non l'hai ancora fatto, inizia con il passaggio dei cavi degli altoparlanti.

Sono lontani i giorni in cui avevi al massimo due altoparlanti posizionati su entrambi i lati del tuo stereo. Il suono surround significa fili che corrono in tutta la stanza. Una nota qui per i mariti, sii attento alle preoccupazioni di tua moglie su come apparirà. Non solo i fili che attraversano la stanza e tutto il bordo delle assi del pavimento sono antiestetici, ma sono pericolosi e facili da rompere. Non posizionare mai un cavo dove camminerai. Ecco un altro caso in cui un po 'di pianificazione salverà molti problemi. Fai scorrere i fili attorno al battiscopa della tua stanza. Vai su e intorno alle porte, non attraverso l'ingresso. Per un piccolo investimento di tempo e denaro ottieni coperture per cavi. Queste sono piccole strisce di plastica o gomma che tengono il filo saldamente al muro. Si fondono anche nel muro o nel battiscopa rendendo il filo quasi invisibile.Impediranno inoltre al gatto o al cane di famiglia di usare i fili per il proprio divertimento. Esegui i cavi fino a dove installerai gli altoparlanti posteriori. Prova a posizionarli a distanze uguali dal sedile di visualizzazione principale. A casa mia lo definisce il mio punto del divano. Per ascoltare al meglio il film la tua famiglia si affezionerà e cercherà di sedersi vicino a te. Solo l'home theater a senso unico riunisce le famiglie!

Gli altoparlanti posteriori dovrebbero essere spostati lateralmente e leggermente dietro questa posizione. Se è necessario montarli sul muro, fare in modo che se più vicini al soffitto siano rivolti leggermente verso il basso, mirare al sedile. Se i tuoi altoparlanti posteriori sono più piccoli della tua rete, gli altoparlanti satellite sono popolari per questo; la risposta dei bassi non sarà buona come quella degli altoparlanti anteriori. Per compensare questo, prova a posizionare gli altoparlanti più piccoli nell'angolo della stanza, con l'altoparlante rivolto verso l'esterno dall'angelo dell'angolo. Questo renderà i bassi un po 'migliori. Quando possibile, abbinare gli altoparlanti posteriori e anteriori. Quando sono stato in grado di farlo, il maggiore realismo che ho ottenuto ha reso il cambiamento molto utile. Quando esegui i cavi, lascia a un piede o due dove andranno i tuoi altoparlanti. Questo ti darà una certa flessibilità nel posizionamento finale del diffusore.Dare anche un po 'di spazio in più all'estremità del ricevitore. Non c'è niente di peggio che fili stretti degli altoparlanti che si staccano quando devi metterti dietro il ricevitore o l'amplificatore. Se i tuoi altoparlanti sono modelli da pavimento, prendi o fai un supporto per sollevarli dal pavimento di un paio di piedi. L'altoparlante centrale dovrebbe trovarsi sopra la TV o direttamente di fronte ad essa. Assicurati che tutti i tuoi altoparlanti siano schermati magneticamente. Ciò eviterà danni allo schermo del televisore e a qualsiasi nastro VHS che potrebbe essere lasciato vicino agli altoparlanti. L'ultimo altoparlante da posizionare è il subwoofer. Questo è un mostro pesante di un altoparlante che fornirà i suoni di fascia molto bassa utilizzati nelle esplosioni sempre popolari e altri effetti speciali. Aggiunge anche più fondo all'audio normale. Esistono due tipi principali, passivo e alimentato. Il tipo passivo non richiede presa di corrente aggiuntiva. Quello alimentato fa.Per l'alimentazione è necessario collegare il cavo di alimentazione a una presa. Ciò significa che il subwoofer dovrà essere leggermente spostato di lato per evitare che il cavo dell'altoparlante e il cavo di alimentazione passino attraverso la stanza. A questo punto i tuoi altoparlanti sono nella posizione approssimativa. Alcune modifiche verranno apportate successivamente durante la fase di calibrazione.

Ok, i cavi dei diffusori sono pronti e ormai la tua attrezzatura è arrivata. Prenditi un momento con una bevanda rinfrescante e analcolica e leggi i manuali. Ora arriva la parte divertente, collegare il ricevitore, il decoder, la TV, il videoregistratore, il cavo e il lettore DVD con cavi sufficienti per far vergognare la NASA. Regola uno: non acquistare cavi economici. Molto probabilmente avrai dei cavi con l'attrezzatura. Salvali per altri usi. Esci e prendi veri cavi audio / video. I cavi Monster sono fantastici ma pagherai per il nome. Ho trovato la stessa qualità a metà prezzo su Radio Shack acquistando i loro cavi A / V di fascia alta. Sono più spessi dei cavi normali, il che fornirà una risposta molto migliore. Sono inoltre placcati in oro alle estremità, il che eviterà la perdita di segnale dovuta alla corrosione. Qui entra in gioco la questione della lunghezza.Procurati un metro a nastro o un righello da negozio e misura le distanze tra i pezzi dell'attrezzatura che devono essere collegati. Anche in questo caso non vuoi che la vestibilità sia troppo stretta ma non vuoi nemmeno un metro di cavo extra dietro la tua attrezzatura. La maggior parte dei cavi per home theater sono codificati a colori, rosso per l'audio destro, bianco per l'audio sinistro e giallo per il video. I jack sull'attrezzatura seguono questi colori, dovresti seguire questo esempio. A seconda della vostra attrezzatura, avrete anche bisogno di S-Video, Component Video e di un cavo DVD in fibra ottica o di un cavo coassiale digitale. Il tuo manuale ti aiuterà con la selezione corretta. Ecco un piccolo suggerimento che potrebbe aiutare a questo punto. Vai al drugstore e acquista un'ampia selezione di smalti colorati. I tipi pre-adolescenti sono fantastici poiché offrono il massimo con colori vivaci.Metti una piccola quantità sull'estremità del cavo e sul jack in cui va. Se devi smontare tutto, risparmierai molto tempo nella sostituzione di tutte le connessioni corrette. Un'altra cosa da fare è creare un diagramma chiaro ed etichettato delle tue connessioni. Picchietta lo smalto per mostrare cosa è collegato a cosa. Salva il diagramma e una descrizione di eventuali problemi e le tue soluzioni con il tuo manuale sono un posto sicuro, raccolti insieme in una bella busta per riferimento futuro. Collega prima la TV. Assicurati di trasmettere i canali attraverso la parabola via cavo o satellitare e che il suono sia a posto. Da questo punto spostati verso l'esterno. Successivamente dovrebbe essere installato il ricevitore. Eseguire l'uscita audio dalla TV all'ingresso audio del ricevitore. Prova ogni pezzo di equipaggiamento prima di passare a quello successivo. Nella maggior parte dei casi la tua sorgente TV, cavo o antenna parabolica,andrà attraverso il videoregistratore o Tivo prima di entrare nella TV. Provare prima con una connessione diretta al televisore, quindi reindirizzare al registratore.

Il prossimo articolo descriverà in dettaglio le particolari preoccupazioni di apparecchiature come il DVD e come ottenerne il massimo.