Come testiamo le fotocamere digitali

Canon PowerShot G3 XJessica Lee Star / Tendenze digitali Non fraintendeteci: fare recensioni di fotocamere è molto divertente, ma c'è molto di più che caricare la batteria, fare una passeggiata con la fotocamera digitale in mano e scattare. Ecco come lo facciamo.

In Digital Trends, desideriamo che le recensioni dei nostri prodotti forniscano ai lettori informazioni sulle prestazioni tecniche di un prodotto e sulla sua usabilità. A tal fine, andiamo oltre le specifiche e le misurazioni ponendo l'accento sull'esperienza dell'utente. Per le fotocamere, ciò significa dare un'occhiata da vicino a tutti i piccoli tocchi che, presi insieme, fanno la differenza tra una normale fotocamera e una che vorresti acquistare e portare sempre con te.

Controlla anche le nostre scelte per le migliori fotocamere digitali scelte dai nostri revisori.

Apertura della scatola

Non testiamo prototipi o fotocamere non pronte per la prima serata. Otteniamo modelli di produzione completa, quindi la fotocamera che testiamo è la stessa che ritirerai in negozio o consegnata da UPS / FedEx. Quando arriva, disimballiamo la fotocamera e tutti gli accessori in dotazione. A quel punto, la batteria viene caricata, il che in genere richiede 2-3 ore.

Qualità costruttiva e stile

Quando la batteria è carica e inserita nella fotocamera, la accendiamo, seguendo le stesse istruzioni che faresti per impostare l'ora e la data. Sorprendentemente, abbiamo letto il manuale del proprietario fornito. Sì, è un'eresia ammetterlo, ma non importa quante fotocamere testiamo, sono tutte diverse e hanno le loro sfumature. A questo punto iniziamo a esplorare il sistema di menu. Questo ci dà una forte indicazione dell'ingegneria e del design complessivi della fotocamera. Un sistema di menu goffo o ottuso di solito significa che l'azienda non ha davvero pensato all'intera esperienza utente. Fortunatamente, la maggior parte dei migliori produttori ha migliorato notevolmente le proprie interfacce utente nel corso degli anni. Non sono iPhone o iPad, ma sono stati fatti buoni progressi. Tuttavia, alcune aziende seppelliscono in profondità caratteristiche importanti nel sistema di menu e lo facciamo notare nelle nostre recensioni,sperando oltre ogni speranza, prendono il suggerimento e apportano cambiamenti positivi per la prossima generazione.

olympus-om-de-m10-top-settings-dial-1500x1000

Successivamente, esaminiamo attentamente ogni telecamera, rilevando la posizione dei numerosi pulsanti, leve e tasti. Ancora una volta, come il sistema di menu, i controlli correttamente identificati e posizionati in modo logico sono forti indicatori che una fotocamera sarà vincente o perdente, almeno dal punto di vista ergonomico, la qualità delle immagini e dei video è un'altra storia. Ciò che rende piacevole un design industriale è individuale come il tuo cibo o la tua auto preferita. Ciò non ci impedisce di esprimere la nostra opinione ed è stata affinata gestendo centinaia di telecamere nel corso degli anni. Anche in questo caso le preferenze personali sono proprio questo, ma conosciamo un clunker quando ne vediamo / ne maneggiamo uno e condivideremo i nostri pensieri, non importa quanto permaloso l'ego aziendale.

Test delle prestazioni

Dopo aver impostato la data / ora e in generale dato alla fotocamera un attento esame, è il momento di caricare una scheda di memoria. In genere utilizziamo SDHC di classe 6 o 10 o supporti CompactFlash ad alta velocità. Facciamo sempre una formattazione profonda della scheda prima di iniziare a scattare. Le impostazioni di qualità vengono regolate ai livelli massimi per foto e filmati. Se una fotocamera offre un'opzione RAW, riprenderemo sia RAW + JPEG che JPEG. Quando possibile, verranno attivate le modalità continue (burst). Anche i film saranno impostati alla massima risoluzione. A questo punto, è il momento di iniziare a fare fotografie e video.

Ammetteremo subito che è molto divertente portare nuove fotocamere con noi ovunque e in qualsiasi momento. A seconda del periodo dell'anno, ovviamente, l'argomento cambierà drasticamente così come la posizione. Se stiamo testando una fotocamera con obiettivo intercambiabile, porteremo tutti gli obiettivi forniti dal produttore in uno zaino robusto. Ci piace portare i nostri campioni di recensione in varie località, usandoli proprio come faresti tu. Ciò significa che in genere iniziamo in modalità automatica. Sempre a seconda del modello, ci sposteremo quindi attraverso tutte le opzioni sulla ghiera delle modalità come apertura e priorità dei tempi e le varie modalità Scena. Sempre più fotocamere hanno filtri artistici ed effetti speciali e cattureremo anche la nostra parte di questi scatti. Gireremo video ma non così tanti rispetto alle immagini fisse. Nel corso di riprese di settimane,prenderemo molte centinaia di immagini e dozzine di filmati.

Controllandoli

Al termine, esaminiamo i nostri sforzi in vari modi: direttamente su un HDTV da 50 pollici tramite HDMI e tramite lettori di schede su un PC. L'ampio display fornisce un'ottima indicazione della qualità video, poiché eventuali artefatti di compressione si renderanno facilmente evidenti, così come i cambiamenti di colore e gli effetti "gelatina" dell'otturatore. Non eseguiamo test a livello audiofilo, ma lasciamo che la nostra esperienza pluriennale ci faccia sapere se il suono è piacevole o meno. Scorrere centinaia di immagini utilizzando un telecomando del televisore non è la cosa più piacevole, quindi utilizziamo il computer per questo compito.

fuji-x-t1-camera-review-top-dials-1500x1000

I nostri monitor Samsung vengono calibrati utilizzando il software in dotazione e poi ci accontentiamo di "pixel peeping". Quando troviamo una foto interessante, procediamo ad ingrandirla del 100% o più per esaminarla da vicino. Questo ci dà un'indicazione reale della qualità del colore e dell'impatto del rumore digitale. Oltre alle nostre foto del "mondo reale", scattiamo anche una serie di scatti di un soggetto di prova, un paralume con perline multicolori, con il flash spento, ovviamente. Questo non solo mostra quando il rumore inizia a entrare e degradare le foto, ma quanto bene funziona il sistema di stabilizzazione dell'immagine di una fotocamera.

Mentre eseguiamo il pixel-peeping, noteremo quale immagine vogliamo stampare. Non apportiamo alcuna modifica al file, ad esempio Correzione automatica: vogliamo vedere cosa cattura la fotocamera senza alcuna correzione software. A questo punto, realizzeremo stampe 8,5x11 al vivo su carta fotografica per getto d'inchiostro lucida con una stampante multifunzione Canon Pixma a 5 colori utilizzando inchiostro a pigmenti (4800 × 1200 DPI). Questo ci fornisce una proverbiale copia cartacea da esaminare da vicino.

E la busta, per favore

Una volta completato il nostro processo di test e revisione, prendiamo in considerazione le prestazioni complessive di una fotocamera, il suo costo e la concorrenza che deve affrontare con modelli con prezzi simili e in primo piano. Sebbene i prezzi delle fotocamere digitali tradizionali siano diminuiti con l'aumento del numero di megapixel, più pixel non significa foto / video migliori. Le fotocamere sono molto più dei loro sensori di imaging e talvolta devi davvero spendere di più per ottenere i migliori risultati. Ecco perché facciamo ampie revisioni pratiche piuttosto che recitare semplicemente velocità e feed.

Vogliamo che i lettori si allontanino dalle nostre recensioni con una solida idea di come sarebbe possedere un modello particolare e se la fotocamera in questione potrebbe essere adatta alle tue esigenze.

Come sempre, apprezziamo il feedback dei lettori e prenderemo in considerazione commenti, richieste e domande mentre perfezioniamo i nostri processi di test per riflettere le esigenze dei nostri lettori.