Sottile e veloce: come le prestazioni degli Ultrabook si sovrappongono a quelle dei laptop più grandi

Asus UX31 Ultrabook

Una volta che hai imparato tutto ciò che devi sapere sui laptop ultraportatili, dai un'occhiata al nostro elenco dei migliori laptop ultraportatili.

L'Ultrabook medio è un hardware straordinario. Combina la portabilità di un tablet con la potenza di un tipico notebook. Basta chiedere a Intel.

Ovviamente Intel non è una fonte imparziale. Per eliminare il clamore sugli Ultrabook e sulle loro prestazioni, abbiamo deciso di utilizzare i dati di riferimento raccolti dalle recensioni dei nostri laptop per eseguire un confronto numerico degli Ultrabook con il tuo laptop medio.

Abbiamo già esaminato l'hardware in precedenza, ma da una prospettiva ampia. Da allora abbiamo esaminato diversi Ultrabook di produzione dotati di processori Core i5 e Core i7 a basso voltaggio. Ora che abbiamo questi risultati possiamo confrontarli con i normali processori Intel Core i5 e i7 per misurare la reale differenza di prestazioni.

Prestazioni del processore

Uno dei benchmark che utilizziamo per misurare le prestazioni del processore è il benchmark Processor Arithmetic di SiSoft Sandra. È ottimizzato per più thread, il che è positivo, perché tutti i processori mobili di Intel supportano l'Hyper-Threading.

Quindi, come si confronta il processore a basso voltaggio trovato in un Ultrabook con una parte Intel standard? Vediamo il grafico qui sotto.

Grafico delle prestazioni del processore Ultrabook

Questi sono i numeri reali estratti direttamente dal benchmark. Normalmente riportiamo solo la cifra Combined (GOPS) per semplicità, ma qui abbiamo presentato l'intera enchilada. I processori a basso voltaggio di Intel sono designati dai loro numeri di modello dispari, mentre i processori standard hanno numeri di modello pari.

Come puoi vedere, il modello a bassa tensione più veloce, l'Intel Core i7-2677M, è leggermente più lento del modello standard più lento, l'Intel Core i5-2410M. Ma sebbene il nostro benchmark raccolga questa differenza, non è percepibile nell'uso reale.

Tuttavia, il Core i7-2677M è un processore raro disponibile solo in alcune configurazioni Ultrabook estremamente costose. Una battaglia più realistica è il Core i5-2467M contro il Core i5-2430M.

Qui vediamo che la differenza di prestazioni è molto più evidente. Il Core i5-2430M offre un punteggio combinato superiore di circa il 30% rispetto al modello a bassa tensione. Questo divario di prestazioni sarà evidente in qualsiasi applicazione esigente (come Photoshop o Windows Live Movie Maker).

Prestazioni grafiche

Tutti i processori costruiti da Intel ora hanno il processore grafico integrato (IGP) sullo stesso die. Ciò significa che ogni singolo processore Intel attualmente prodotto viene fornito automaticamente con un IGP. Sono inseparabili.

Intel utilizza il nome "Intel HD 3000" per fare riferimento al processore grafico integrato sia nei suoi processori a basso voltaggio che in quelli standard, ma la velocità di clock di base dell'IGP in un processore a basso voltaggio è quasi la metà di quella di clock di base in un processore standard (350 MHz contro 650 MHz).

L'IGP può overcloccarsi automaticamente per compensare questa differenza, ma è davvero efficace? Scopriamolo dando uno sguardo alle prestazioni in 3DMark 06.

Grafico delle prestazioni grafiche degli Ultrabook

Qui vediamo risultati più vari rispetto a quelli nel grafico delle prestazioni del processore. A quanto pare, il design del laptop sembra avere un certo impatto sull'HD 3000 IGP di Intel. Abbiamo scoperto che i laptop con lo stesso processore offrono quasi sempre prestazioni identiche, ma l'IGP non è così prevedibile.

Ciò rende i risultati un po 'difficili da analizzare, quindi usiamo le medie. I quattro Ultrabook che abbiamo testato offrono un punteggio medio 3DMark 06 di 3.703, mentre i quattro laptop standard mostrati sopra hanno raggiunto un punteggio medio di 4.027.

Sebbene questa sia un'altra vittoria per i laptop standard, la differenza complessiva è solo del 10 percento, il che non è molto di cui vantarsi. Vediamo anche che alcuni Ultrabook sono più veloci di alcuni laptop standard. Il Toshiba Z835 e l'Asus UX31 offrono punteggi migliori rispetto al Lenovo ThinkPad T420s e all'HP EliteBook 2560p.

Durata della batteria

Abbiamo ora dimostrato che gli Ultrabook sono davvero più lenti dei laptop standard. Tuttavia, prestazioni più lente potrebbero non essere un problema - e in effetti potrebbero anche essere desiderabili - se si traduce in una migliore durata della batteria. I produttori hanno affermato che alcuni dati sulla durata della batteria degli Ultrabook sono seri, con alcuni (come l'HP Folio 13) che scattavano per otto o nove ore. Questi risultati sono raggiungibili o sono esagerazioni?

Diamo un'occhiata. Gli ultrabook si trovano nel gruppo superiore, mentre gli ultraportatili con processori standard si trovano nel gruppo inferiore.

Grafico delle prestazioni della batteria dell'ultrabook

I risultati qui sono un po 'contrastanti. La barra blu rappresenta il "Test standard" che è un attacco totale alla batteria. Questo fornisce un'idea di quale potrebbe essere la resistenza se provassi a eseguire applicazioni impegnative, come i giochi, senza essere collegato a una presa a muro. È chiaro che gli Ultrabook hanno un vantaggio lì.

Quando guardiamo il "Reader's Test", tuttavia, i laptop standard prendono la giornata. Il Reader's Test è un carico di lavoro molto meno impegnativo che replica la resistenza in situazioni quasi inattive (come la navigazione Web leggera o la modifica di documenti). I normali processori Core i5 non devono mai aumentare le prestazioni, dando spazio alle batterie per allungare le gambe.

La durata esatta della batteria dipenderà sempre dal carico di lavoro, ma il nostro benchmarking e la nostra esperienza indicano che gli Ultrabook non hanno alcun vantaggio qui. Può sembrare strano, ma i risultati hanno senso. Gli Ultrabook sottili e sexy hanno meno spazio da dedicare alla batteria. Ciò annulla il risparmio energetico fornito dall'uso di processori a bassa tensione.

È chiaro che non dovresti acquistare un Ultrabook solo per la sua resistenza. Non hanno alcun vantaggio rispetto agli ultraportatili standard. In effetti, sono in svantaggio: sebbene la durata della batteria sia quasi la stessa in generale, le loro batterie non sono pensate per essere riparabili dall'utente. Ciò significa che avrai difficoltà a sostituire la batteria da solo. Significa anche che le batterie a lunga durata sono raramente disponibili.

Al di là dei numeri

Dai numeri, vediamo che i laptop standard offrono prestazioni migliori rispetto agli Ultrabook. Nello scenario peggiore (un'applicazione che richiede un uso intensivo del processore che può utilizzare tutti i thread disponibili) il processore a bassa tensione è notevolmente indietro rispetto alla parte standard.

Tuttavia, la maggior parte di noi non utilizza costantemente applicazioni impegnative. I numeri delle prestazioni sopra riportati devono essere mitigati dal fatto che il tuo utilizzo influirà notevolmente sulle prestazioni percepite. Nessun processore Intel moderno è scoraggiato da Microsoft Office, Google Chrome o Windows Media Player.

D'altra parte, il vantaggio detenuto da un processore standard può fornire un miglioramento estremamente evidente nel software corretto. Ad esempio, supponiamo che tu voglia salvare un film a 1080p in Windows Live Movie Maker, un programma gratuito che fa un buon lavoro utilizzando più thread. In questa situazione il processore standard potrebbe farti risparmiare cinque o sei minuti se lavori con una registrazione lunga.

L'impatto dei dischi rigidi a stato solido non deve essere dimenticato. Un Ultrabook dotato di SSD si avvia in meno di venti secondi, mentre i laptop dotati di un disco rigido meccanico di solito ne richiedono più di quaranta.

Le prestazioni di gioco saranno generalmente migliori su un processore standard, ma la differenza non sarà evidente a meno che un gioco non faccia molto affidamento sul processore piuttosto che sull'IGP. Questo è vero per alcuni titoli di strategia e MMO, ma non per la maggior parte degli altri giochi. Tutti i laptop privi di un processore grafico discreto di AMD o Nvidia avranno difficoltà con i nuovi giochi 3D esigenti, come Battlefield 3.

Conclusione

Mentre la spacconeria di Intel sulle prestazioni degli Ultrabook rappresenta forse una versione migliorata della realtà, l'idea generale - che i consumatori saranno felici con un Ultrabook come lo sono con un laptop standard - è corretta.

Solo le applicazioni impegnative rivelano il vantaggio di un laptop standard. In qualità di consumatore, devi chiederti: "Come uso il mio laptop?" Se navighi sul Web, guardi video in streaming e utilizzi Microsoft Office, un Ultrabook può essere utile. D'altra parte, i consumatori che producono video di YouTube, modificano immagini e sviluppano siti web potranno godere della potenza extra fornita da un laptop più grande.