Come guardare il drago di SpaceX lasciare la ISS oggi

Un veicolo di rifornimento SpaceX Dragon partirà martedì dalla Stazione Spaziale Internazionale (ISS), trasportando una serie di carichi ed esperimenti scientifici dallo spazio alla Terra. E puoi guardare la partenza mentre accade, in diretta sulla TV della NASA.

Come guardare la partenza del drago

La copertura della partenza della navicella Dragon dalla ISS inizierà alle 5:45 PT di oggi, martedì 7 aprile. Si noti che questa è l'ora più recente, poiché in precedenza l'evento era stato programmato per lunedì mattina ma doveva essere riprogrammato a martedì mattina.

L'evento verrà trasmesso in diretta sulla TV della NASA, che puoi guardare utilizzando il video incorporato sopra. Il livestream riguarderà l'emissione di comandi dal controllo della missione a Houston e il rilascio del drago dalla ISS utilizzando il braccio robotico della ISS. A supervisionare le operazioni dalla ISS ci sarà Andrew Morgan, un astronauta della NASA che sarà responsabile del backup dei controllori di terra e del monitoraggio del Drago in partenza.

Quale carico sta trasportando il drago

Il drago trasporterà più di 4.000 libbre di attrezzature scientifiche e altro carico dalla ISS alla Terra. Nel carico sono inclusi una serie di esperimenti scientifici che ora possono essere analizzati.

Esiste un sistema sperimentale per l'utilizzo di microrganismi per creare sostanze nutritive, chiamato BioNutrients, che potrebbe essere utilizzato per integrare le diete degli astronauti nello spazio per garantire che ottengano tutte le vitamine e i minerali di cui hanno bisogno. C'è anche un esperimento sulla stampa di organi umani nello spazio, poiché la crescita dei tessuti in condizioni di microgravità può avere alcuni vantaggi rispetto alla loro crescita sulla Terra.

Un altro progetto di biologia è lo studio Engineered Heart Tissues che utilizza cellule cardiache cresciute da cellule staminali per vedere come quelle cresciute in condizioni di microgravità differiscono da quelle coltivate nella gravità terrestre. Infine, c'è un'indagine sul modo in cui i microrganismi crescono sulle superfici bagnate in strutture chiamate biofilm, che potrebbero essere utilizzate per coprire le superfici dei veicoli spaziali per proteggere sia l'equipaggio che le attrezzature.