Carnival Corporation abbraccia l'Internet delle cose in mare con Ocean Medallion

Precedente Successivo 1 di 17 carnevale medaglione oceano come funziona selfie di famiglia durante l'escursione al portocarnevale oceano medaglione come funziona ospite che si imbarca sulla navemedaglione dell'oceano di carnevale come funziona gli ospiti aprono la porta della cabinacarnevale oceano medaglione come funziona qui ora lì poi a bordo piscinacarnevale medaglione oceano come funziona qui ora c'è poi bar a bordo piscinacarnevale oceano medaglione come funziona bussola famiglia con portale interattivo presso la banca dell'ascensorecarnevale oceano medaglione come funziona bussola ospiti che interagiscono con il portalemedaglione di carnevale oceano come funziona e bussolamedaglione dell'oceano di carnevale come funziona vicino apertura della porta della cabina degli ospitimedaglione dell'oceano di carnevale come funziona gli ospiti nella vasca idromassaggiomedaglione dell'oceano di carnevale come funziona nel massaggio degli ospiti accessoricarnevale oceano medaglione come funziona la famiglia playocean interagisce con la tv in cabinacarnevale oceano medaglione come funziona playocean ospiti nel casinòcarnevale oceano medaglione come funziona agente di viaggio con gli ospiticarnevale medaglione oceano come funziona coppia sulla spiaggia che indossacarnevale oceano medaglione come funziona princess cruises immagine nave regalecarnevale oceano medaglione come funziona princess cruises royal ship imageQuando la nuova nave di Carnival, la Vista, è stata lanciata lo scorso anno, non solo era la più grande nave da crociera al mondo (con una capacità di 4.000 passeggeri), ma vantava servizi che includevano un campo da golf, un teatro IMAX, un impianto sportivo, birreria, parco acquatico e più ristoranti: caratteristiche comunemente associate ai resort a terra. Ma questo è ciò che sono le moderne navi da crociera: resort galleggianti che offrono più di quello che chiunque potrebbe desiderare. E questo è il problema che sperano che la tecnologia Internet of Things (IoT) risolva.

"Il modello di crociera per anni è stato navi sempre più grandi e sempre più navi", ha dichiarato a Digital Trends John Padgett, chief experience and innovation officer di Carnival Corporation. “Quando hai sempre più persone, hai più complessità. Gli ospiti hanno un paradosso di scelta: c'è più di quello che possono sognare di fare. Quindi, non si tratta di ottenere più cose da fare, ma di ottenere le cose giuste da fare. Ma ancora più importante, per farti sapere cosa sono queste cose ".

"Quello che stiamo offrendo è l'IoT esperienziale più ampio mai realizzato".

Ed è quella sfida - elevare l'esperienza degli ospiti aiutando i propri clienti a trovare i giusti servizi della nave che li interessano - che Padgett e Michael Jungen, vicepresidente di Carnival per il design e la tecnologia, hanno deciso di superare con una piattaforma "IoT esperienziale" che ruota attorno l'Ocean Medallion, un indossabile di dimensioni un quarto progettato per "massimizzare l'esperienza degli ospiti", ha detto Padgett.

L'Ocean Medallion è stato presentato al Consumer Electronics Show 2017, dove anche il CEO di Carnival Arnold Donald ha dato il via alla convention tecnologica annuale. Partita per salpare sulla Regal Princess del marchio Princess Cruises di Carnival, a novembre 2017, Carnival ha affermato che la tecnologia, che incorpora Bluetooth, Near-Field Communication (NFC), sensori e altre apparecchiature proprietarie, non solo consentirà di offrire un servizio personalizzato, ma si distingue anche dalla concorrenza.

Il medaglione dell'oceano

Con l'Ocean Medallion, "Quello che stiamo portando all'industria delle crociere e alle navi è l'esperienza degli ospiti di livello superiore - questo è il nostro obiettivo", ha detto Padgett. “Mi piace definirlo il più ampio Internet of Things esperienziale mai realizzato. Mette in scena ogni singola esperienza: cibo e bevande, vendita al dettaglio di merci, intrattenimento, alloggio, ricreazione ed escursioni.

"[E] in realtà si sta evolvendo in tempo reale, più volte al secondo", ha aggiunto Padgett. "Perché crediamo che se massimizzi l'esperienza di qualcuno personalizzando quelle esperienze ed eliminando la frustrazione e fastidio, è meglio per [l'ospite]."

Il disco da 1,8 once, che è realizzato in alluminio brunito ed è inciso al laser con il nome dell'ospite e il nome della nave, non ha una tecnologia distinguibile. Non c'è interruttore on-off, nessuna ricarica necessaria e nessun menu per navigare. È stato progettato come un accessorio di moda che può essere indossato su un braccialetto, come un ciondolo o una collana o semplicemente messo in tasca o in borsa.

carnevale oceano medaglione come funziona agente di viaggio con gli ospiticarnevale oceano medaglione come funziona bussola ospiti che interagiscono con il portalecarnevale oceano medaglione come funziona ospite che si imbarca sulla navemedaglione di carnevale oceano come funziona e bussola

Il Medallion si sincronizza perfettamente con un sistema invisibile e integrato che riconosce i singoli ospiti mentre passano e aiuta ad anticipare le loro esigenze. Facilita le esperienze per gli ospiti in base alla posizione, alla cronologia della crociera e alle informazioni personali fornite.

All'interno del Medallion ci sono due antenne microscopiche: una che utilizza NFC e una per Bluetooth Low Energy (BLE). Una rete di lettori e sensori su tutta la nave interagisce con il Medallion crea un "genoma" unificato per ogni ospite che conosce perfettamente le preferenze e gli interessi in base alle informazioni fornite e alle attività e consiglia opportunità uniche e accesso a esperienze distinte.

Durante un recente bacino di carenaggio a Palermo, in Italia, la Regal Princess è stata attrezzata con 72 miglia di cavo, 7.000 sensori, 650 lettori e più di 4.000 portali interattivi per consentire l'esperienza Medallion. Le navi Caribbean Princess e Royal Princess saranno sottoposte a revisioni simili del bacino di carenaggio rispettivamente a marzo e aprile di quest'anno, per le crociere Medallion a partire da gennaio 2018 e marzo 2018, rispettivamente. Secondo Padgett, ci vogliono 12 giorni per implementare il sistema.

I sensori sono stati installati anche in altre strutture, inclusi autobus, terminal crociere e porti di scalo selezionati.

Ispirato al MagicBand della Disney

Prima di entrare a far parte di Carnival nel 2014, Padgett ha trascorso 18 anni con Walt Disney Parks and Resorts, dove lui e il suo team hanno guidato il passaggio dell'azienda a esperienze per gli ospiti basate sulla personalizzazione, la personalizzazione, la semplicità e la connettività come vicepresidente dello sviluppo delle esperienze rivoluzionarie.

"Avere un unico dispositivo con un unico fattore di forma che si applichi a tutti, dai 9 ai 90 anni e che cambi il modo in cui tutti trascorrono le vacanze"

Padgett ha guidato l'invenzione, lo sviluppo e l'implementazione di nuove tecnologie come MagicBand e FastPass +, che hanno cambiato il modo in cui gli ospiti interagiscono con resort, attrazioni, negozi e ristoranti nei parchi a tema di Orlando. Lanciato nel 2013, MagicBand utilizza la tecnologia a radiofrequenza per eliminare la necessità di chiavi di hotel, biglietti per il parco e carte di credito. Un chip all'interno delle bande, disponibili in un assortimento di colori, tiene traccia di tutto per l'ospite e richiede semplicemente una connessione rapida con i sensori installati nei parchi e nei resort.

Padgett ha detto a Digital Trends che MagicBand era una tecnologia incredibile, soprattutto perché il suo sviluppo è avvenuto prima che l'iPhone si fosse pienamente manifestato e prima ancora che la nozione di indossabile esistesse sul pianeta.

"Per avere un unico dispositivo con un unico fattore di forma che si applichi a tutti, dai 9 ai 90 anni, e cambi il modo in cui tutti hanno una vacanza, oggi il mondo sta appena iniziando a capire quanto sia stato grande quel cambiamento", ha detto Padgett.

E ora Padgett sta portando avanti questo concetto, grazie a una nuova tecnologia che non è stata inventata quando ha lavorato al MagicBand della Disney, e si è concentrato per la prima volta sull'industria delle crociere. Sebbene l'esperienza di Padgett alla Disney possa aver influenzato in qualche modo Ocean Medallion, ci ha detto che la tecnologia è completamente diversa e unica.

"Quello che stiamo facendo con Medallion lo porta a un livello superiore e personalizza la consegna dell'esperienza durante l'intera vacanza", ha affermato Padgett. “E lo fa in un modo a cui nessun altro si è avvicinato. È completamente privo di attrito. Non devi fare niente. Devi solo averlo. Crea un'aura intorno a te che è magica. E poi ogni interazione di servizio durante la tua vacanza in crociera è completamente personalizzata e senza attriti. "

Il Medallion semplifica e velocizza il processo di imbarco e sbarco dal porto, cosa che chiunque sia stato in crociera sa può essere una seccatura importante. Padgett ha affermato che si collega anche al sistema Ocean Ready, che elimina la necessità di ridigitare tutte le informazioni sui passeggeri ogni volta che ti prepari per una nuova crociera.

Il Medallion funge da chiave della camera e blocca e sblocca automaticamente la porta della cabina assegnata. Serve come carta di credito per tutti gli acquisti sulla nave. E aiuta gli ospiti a orientarsi sulla nave da crociera. Si abbina a Ocean Compass, un portale di esperienza digitale che funge da Ocean Concierge. La bussola è accessibile online, su dispositivi intelligenti e su display digitali in tutta la nave da crociera e attraverso le interazioni con l'equipaggio che ha accesso a una bussola per l'equipaggio. Puoi creare un avatar personalizzato che apparirà sull'app, online e attraverso migliaia di portali sparsi sulla nave.

Mappatura del 'genoma' della tua compagnia di crociera

Padgett ha affermato che uno dei principali fattori di differenziazione per questa nuova tecnologia è la capacità del Medallion di riconoscere ogni ospite come un individuo con esigenze, desideri e desideri diversi basati su quella particolare vacanza in quel particolare momento.

"Potresti essere in vacanza con la famiglia o in viaggio d'affari o uscire con gli amici", ha detto Padgett. "Il Medallion fonde le dimensioni digitale e fisica in tempo reale e crea intelligenza dell'esperienza attorno all'ospite, quindi ottimizza e massimizza i dati per invitare gli ospiti a vivere esperienze che vorrebbero. Non sono big data e analisi in un cloud. Non ci iscriviamo a questo perché aiuta solo i futuri vacanzieri. Abbiamo un modello di apprendimento in tempo reale che ti coinvolge ".

Il medaglione può riconoscere ogni ospite come un individuo con esigenze, desideri e desideri diversi.

Padgett e il suo team hanno sviluppato un genoma (AI) che si evolve a (3x) tre volte al secondo e offre un apprendimento continuo basato su quello che fai e su dove ti trovi. Inizia con le informazioni fornite prima dell'arrivo con preferenze come il desiderio di una vacanza rilassante o attiva. Ma una volta che sali a bordo della nave, l'algoritmo dell'esperienza ti riconosce attraverso le interazioni fisiche e digitali e si regola di conseguenza.

"La nostra strategia è che la tecnologia sia continua e scompaia", ha detto Padgett. “Il Medallion è così semplicistico che non dovrebbe essere tecnologia. Puoi avere zero conoscenze tecnologiche e zero propensione ad avere extra tecnologici e avere comunque un'esperienza di classe Medallion ".

Padgett ha progettato il Medallion per funzionare tutto l'anno, consentendo agli ospiti di giocare e interagire al di fuori della vera vacanza in crociera. In definitiva, l'Ocean Medallion mira a migliorare l'esperienza del cliente, il che significa che è più probabile che i clienti tornino.

"Se è meglio per te, apprezzi meglio le nostre vacanze e poi lo facciamo meglio", ha detto Padgett. “Non lo facciamo a te [per ottenere] di più o venderti di più. Perché è così che è stato fatto per anni. Questo è incentrato sugli ospiti e ti consente solo di scegliere cosa vuoi fare. Ma ci assicuriamo sempre che tu abbia molto da scegliere. "

Les Shu ha contribuito a questo articolo.