Come seguire Babbo Natale durante la sua notte più impegnativa dell'anno

Babbo Natale sta facendo gli ultimi preparativi per il suo viaggio annuale nelle case di tutto il mondo, lasciando doni in abbondanza e gustandosi occasionalmente la torta di carne e il bicchiere di sherry.

I bambini di tutto il mondo saranno ansiosi di seguire i progressi di Babbo Natale mentre intraprende il suo viaggio globale, che inizia in Nuova Zelanda e Australia prima di dirigersi a ovest attraverso l'Asia, il Medio Oriente e l'Africa, l'Europa, le Americhe e, infine, le Hawaii e il Pacifico. isole.

I tracker

Come negli ultimi anni, ci sono due opzioni popolari per seguire Babbo Natale nel suo viaggio. Per prima cosa, c'è Santa Tracker di Google, disponibile tramite il Web o un'app Android. Viaggiando su una slitta che Google descrive come "probabilmente il veicolo aviotrasportato più veloce del mondo", il sito web e l'app di Google utilizzano la tecnologia di mappatura dell'azienda per tracciare con precisione il luogo in cui si trova quello barbuto, con le immagini di Street View che ti danno la possibilità di esplora in dettaglio tutte le città che visita.

Segui Babbo Natale di Google offre molti giochi online e altre attività dall'inizio di dicembre e promette alcuni giochi nuovi di zecca per il 24 dicembre.

L'altro modo per rintracciare Babbo Natale è tramite il comando di difesa aerospaziale nordamericano, meglio noto come NORAD.

L'organizzazione di solito è alla ricerca di attività sospette nei cieli del Nord America, ma il 24 dicembre rivolge la sua attenzione ad aiutare i bambini a tenere sotto controllo Babbo Natale.

Il NORAD iniziò a seguire Babbo Natale nel 1955 dopo che un quotidiano di Colorado Springs aveva scritto male un numero di telefono "hotline" in un annuncio che invitava i bambini a chiamare per parlare con l'uomo stesso.

Il numero stampato male apparteneva al predecessore del NORAD, il Continental Aerospace Defense Command. Non sorprende che le chiamate arrivassero in massa, ma invece di spezzare il cuore di tanti piccoli con le parole "Mi dispiace, numero sbagliato", quelli che rispondevano alle chiamate decisero di stare al gioco fornendo aggiornamenti sulla posizione di Babbo Natale mentre consegnava i regali in giro per il mondo. E così è nata una tradizione.

Nel 2017, il tracker di Babbo Natale del NORAD ha attirato 18 milioni di visite ai siti web, 1,8 milioni di follower su Facebook e 179.000 su Twitter, oltre a 126.000 telefonate.

L'offerta del NORAD può essere goduta tramite il suo sito web, con aggiornamenti forniti anche sui suoi account Facebook e Twitter. Proprio come il localizzatore di Babbo Natale di Google, il NORAD include anche molti extra come giochi, film e musica festiva. Godere!