Come guardare l'evento live Show Time di Apple del 25 marzo

Il prossimo grande evento di Apple è quasi arrivato. Lunedì 25 marzo, alle 10:00 PT, dopo mesi di speculazioni, la società lancerà presto il proprio servizio di streaming video che è stato quasi confermato grazie allo slogan tipicamente breve ma dolce che Apple ha usato nei suoi inviti: "È orario dello spettacolo."

L'evento si svolge allo Steve Jobs Theatre di Cupertino, in California, e, a meno che tu non sia uno dei pochi che ha avuto la fortuna di ottenere un invito, probabilmente ti starai chiedendo come puoi guardare tutta l'azione da remoto. Non preoccuparti, ti abbiamo coperto. Ecco le tue opzioni di visualizzazione live:

  • Utilizzando il browser web di tua scelta, vai alla pagina Eventi di Apple. Prima dell'evento, vedrai un'opzione per impostare un promemoria e quando l'evento avrà inizio, ci sarà un feed video in diretta al suo posto.
  • Se hai una Apple TV (di terza generazione e oltre) o una Apple TV 4K, puoi sintonizzarti utilizzando l'app Apple Events.
  • Ufficiosamente, il feed è già iniziato: Apple sembra stuzzicare l'evento mostrando ciò che potrebbe, o meno, essere una visione dal vivo dello Steve Jobs Theater, con diverse immagini e video che appaiono sul grande schermo sul palco, così come il tecnico occasionale che vagava in vista.

La teoria principale è che l'evento sarà interamente dedicato ai servizi di Apple, in particolare alle sue incursioni in abbonamenti di notizie e streaming video. Ci sono diversi motivi per cui questo sembra probabile. Negli ultimi giorni, l'azienda ha annunciato aggiornamenti alla maggior parte dei suoi prodotti, come l'iMac, l'iPad e i suoi AirPod wireless. Insolitamente, tutti questi annunci sono stati fatti tramite comunicati stampa pubblicati sul sito Web dell'azienda, invece di essere presentati in un evento dal vivo. Ciò suggerisce che Tim Cook e il suo equipaggio avranno bisogno di tutto il tempo disponibile per discutere di qualcosa che non è legato all'hardware. Se i servizi di streaming sono così aggressivi come sospettiamo potrebbero essere, ci vorrà ogni secondo di quello che è stato un evento di oltre due ore in passato, per discutere di tutte le funzionalità.

Sappiamo anche che Apple ha speso una fortuna non così piccola in programmi TV e film originali, con talenti di prim'ordine come Thor: il regista di Ragnarok , Taika Waititi, Jennifer Aniston, Bill Murray e Sophia Coppola, solo per citarne un pochi. Probabilmente è un bene che l'azienda stia investendo in modo aggressivo nelle proprie produzioni; all'inizio di questa settimana il CEO di Netflix, Reed Hastings, ha confermato che la sua azienda non farà parte di ciò che Apple sta pianificando.

Infine, alcuni hanno acutamente notato che quando Apple ha inviato gli inviti per l'evento che è diventato l'introduzione della prima generazione di Apple TV, lo slogan era "It's Showtime". Non è esagerato pensare che i produttori di eventi di Apple abbiano deciso di rendere omaggio a quel momento con un sottile gioco di parole. Se l'introduzione di Apple TV era "ora di spettacolo", chiaramente un servizio video progettato principalmente per funzionare su quel dispositivo dovrebbe essere "ora di spettacolo".

Qualunque cosa Apple faccia o non annunci, puoi scommettere che saremo dappertutto, con copertura da parete a parete. Quindi siediti, goditi lo spettacolo, poi vieni a controllare i nostri pensieri e le nostre analisi.