Ecco come puoi guardare il keynote di Nvidia al GTC 2018

È di nuovo quel periodo dell'anno: la deliziosa tradizione di bere birra verde, prepararsi a nascondere uova colorate e sedersi sul bordo delle nostre sedie in attesa di vedere cosa ha in serbo Nvidia per il 2018. La GPU Technology Conference dell'azienda prende il via Martedì 26 marzo, iniziando con un keynote che puoi trasmettere in streaming proprio qui alle 9:00 PT.  

La conferenza di Nvidia consiste nel fornire agli sviluppatori numerose sessioni su intelligenza artificiale, giochi, servizi cloud, scienza, robotica, data center, deep learning e molto altro ancora. È un buon modo per raccogliere notizie interessanti che altrimenti non sarebbero state annunciate e tenderebbero a rientrare nel contesto di una sessione specifica. Ma in genere, la nota fondamentale è dove Nvidia cucina la sua carne più gustosa.  

Non siamo esattamente sicuri di ciò che Nvidia intende discutere durante il keynote. Ci sono buone probabilità che l'azienda introduca la sua prossima famiglia di schede grafiche GeForce aggiuntive, la serie GTX 20. Queste schede possono o meno essere basate sull'ultimo design della GPU di Nvidia, Volta, introdotto per la prima volta nelle sue schede grafiche Titan V e Tesla V100 da $ 2.999.  

Nvidia potrebbe anche introdurre schede aggiuntive create appositamente per l'estrazione di criptovalute. Queste schede possono o meno essere basate sull'architettura Volta di Nvidia, oppure potrebbero essere le schede di criptovaluta dedicate recentemente trapelate basate su una versione modificata del vecchio chip GP102 "Pascal" dell'azienda che alimenta la scheda grafica GTX 1080 Ti di Nvidia.  

Ma data la natura delle voci, c'è di più nella storia di quello che abbiamo fornito qui. Voci affermano che Nvidia abbia semplicemente introdotto "Volta" nel 2017 come nuova architettura per i mercati aziendali e dei data center, mentre "Ampere" sarà la sostituzione del 2018 che farà il suo debutto durante il keynote. Nel frattempo, l'architettura "Pascal" del 2017 per il mercato dei giochi sarà presumibilmente sostituita dal design "Turing" del 2018 a luglio.  

Questa sarebbe una deviazione dalla norma per Nvidia. Ad esempio, le schede GeForce di Nvidia nel 2012 sono basate sull'architettura "Fermi" mentre le schede rilasciate nel 2014 e 2015 si basano sul design "Kepler" seguito da "Maxwell" nel 2016. L'attuale design "Pascal" ha fatto il suo debutto nel l'attuale serie GeForce 10 nel 2017 mentre "Volta" è apparso nella Tesla V100.  

Apparentemente a lanciare una chiave inglese in quella specifica voce è Titan V: una scheda grafica aggiuntiva basata su Volta per il PC desktop. Tecnicamente potrebbe servire per "ogni settore", sebbene Nvidia riservi tipicamente il marchio "Titan" ai giocatori. Ma non vedrai il termine "gioco" utilizzato ovunque sulla pagina del prodotto, poiché secondo Nvidia, la scheda non è davvero pensata per i giochi. Si rivolge al mercato professionale, come il machine learning.  

Detto questo, la possibile nuova strategia di Nvidia è sviluppare due architetture GPU contro una. Le carte di gioco e di criptovaluta dell'azienda possono fare affidamento sull'architettura "Turing" mentre le prossime carte Tesla e Titan possono fare affidamento sull'architettura "Ampere". Tutto qui è una speculazione, ovviamente, mentre aspettiamo che Nvidia spifferi i fagioli ufficiali durante il keynote di martedì.