Come attivare la verifica in due passaggi su Facebook, Gmail e altro

Pensaci: se qualcuno vuole davvero rovinarti la vita, tutto ciò di cui ha bisogno è l'accesso al tuo account di posta elettronica personale. Perché troppo spesso, un unico indirizzo email può concedere l'accesso al tuo conto bancario, a tutti i siti di shopping su cui conservi la tua carta di credito, per non parlare nemmeno di tutte le tue email private personali.

Peggio ancora, immagina se il tuo ex o qualcuno che ha appena odiato il tuo accesso al tuo Facebook. Non solo vedrebbero tutti i tuoi messaggi privati, ma potrebbero fingere di essere la peggiore versione possibile di te che potrebbero immaginare. Mi vengono i brividi al pensiero della moda di alcuni anni fa degli adolescenti che condividevano le loro password per "provare" il loro amore.

C'è una soluzione. Facebook lo chiama Approvazioni di accesso, Twitter lo chiama Verifica di accesso, Amazon e Google preferiscono la frase Verifica in due passaggi e i fanatici della sicurezza lo chiamano Autenticazione a due fattori o multifattore. Qualunque cosa tu lo chiami, significa che c'è un ulteriore passaggio oltre alla digitazione della password necessaria per accedere al tuo account.

Se hai utilizzato una carta di debito, è qualcosa a cui sei già abituato. Per prima cosa inserisci la carta nello sportello automatico, quindi inserisci il PIN. La maggior parte dei servizi online preferisce inviarti un nuovo codice tramite messaggio di testo ogni volta che accedi da qualche parte nuova, piuttosto che utilizzare lo stesso codice più e più volte.

Se non sembra molto, ricorda: se hai il tuo telefono, non possono accedere al tuo account, anche se hanno accesso al tuo computer. Ciò potrebbe farti guadagnare tempo per andare online e cambiare le tue password, in modo che non possano nemmeno accedere ai tuoi account su quel PC.

L'autenticazione in due passaggi non è perfetta. Se il servizio online viene violato, potrebbero scoprirlo. Se qualcuno ha accesso al tuo telefono e alla tua password e invii tutti i tuoi messaggi SMS alla schermata di blocco, entrerà. Ma se sei preoccupato che qualcuno possa violare i tuoi account, che si tratti di un familiare o di un ladro online , renderà le cose molto più difficili per loro.

verifica in due passaggi

Ti renderà anche le cose molto più difficili. Lascia il tuo telefono alle spalle e salterai attraverso i cerchi: Twitter e Google, ad esempio, ti danno la possibilità di generare codici di backup in caso di smarrimento del telefono.

Pronto a provarlo?

In Facebook, fai clic sul triangolo nell'angolo in alto a destra, quindi fai clic su "sicurezza" sul lato sinistro della pagina e fai clic su "approvazioni di accesso". Seleziona la casella che dice "richiedi un codice di sicurezza per accedere al mio account da browser sconosciuti" e inserisci il tuo numero di telefono. Per Google, vai su myaccount.google.com, fai clic su "accesso e sicurezza", scorri verso il basso fino a "password e metodo di accesso" e fai clic sulla verifica in due passaggi. Questo lancerà una nuova finestra. Dovrai fare clic su "avvia configurazione" per avviare le cose ... quindi puoi inserire il tuo numero e scegliere di ricevere i codici tramite messaggio di testo o chiamate vocali.

Google ti invierà un codice per verificare che il numero funzioni, quindi puoi scegliere di "fidarti di questo computer", il che significa che non avrai bisogno di un codice ogni volta che accedi. Infine, puoi attivare la verifica in due passaggi. Ti suggerisco di provarlo per un servizio, qualunque sia il servizio che ti preoccupa di più, quindi vedi se sei pronto per distribuirlo su tutti i servizi che usi online. È quello che ho fatto.

Paranoico? Forse, ma preferirei non fissare qualcuno che usa la mia pagina Facebook mentre penso: "Forse avrei dovuto attivare l'intera cosa in due fasi ..."