La morte del topo: come la tecnologia di tracciamento oculare potrebbe salvare il PC

Tracciamento oculare

Negli ultimi anni, il controllo tattile ha rivoluzionato il modo in cui interagiamo con i dispositivi mobili. La tecnologia è stata così popolare sugli smartphone che Apple ha utilizzato il suo collaudato approccio tattile per reinventare il mercato dei tablet morto con l'iPad. Grazie alla crescita fiorente di questi dispositivi, il tocco sta decollando alla grande, assumendo nuovi fattori di forma e rappresentando una potenziale minaccia per il nostro più vecchio amico: il PC.

Con tutte queste interfacce controllate dal movimento per sistemi di videogiochi e interfacce tattili per dispositivi mobili, il PC con la sua tastiera e il suo mouse, sembra, beh, vecchio. La tastiera è ancora il modo più veloce e migliore per inserire grandi quantità di dati e per creare contenuti scritti, ma il mouse e il touchpad sono un gradino rimosso dalla sensazione naturale e diretta che si prova quando si utilizza Wii, Xbox Kinect o un tablet touch . Tobii spera di correggere questo squilibrio.

Venerdì scorso ho incontrato Barbara Barclay, manager nordamericana di Tobii Technologies (un'azienda svedese) per provare un tipo completamente nuovo di interfaccia utente creata per desktop e laptop consumer. In un piccolo edificio per uffici a Manhattan, New York, mi ha fatto provare uno dei soli 20 prototipi di laptop Lenovo, ciascuno dotato di sensori a infrarossi integrati che tracciano il movimento degli occhi in modo così preciso e rapido da far sembrare antiquate anche le migliori interfacce del mouse .

Ecco come funziona

PC con controllo ottico Lenovo-TobiiPrima di iniziare la demo, Barbara ha spiegato la tecnologia. Il controllo visivo di Tobii funziona un po 'come Xbox Kinect (o un Wii inverso), ma su una scala molto più ravvicinata. Mentre ti siedi davanti al laptop, una fila di due sensori a infrarossi sincronizzati situati sotto lo schermo scansionano i tuoi occhi. Lo fanno da 30 a 40 volte al secondo, esaminando le dimensioni e l'angolo della tua pupilla, il bagliore in ciascuno dei tuoi occhi e la distanza tra te e il laptop. Insieme, i due sensori creano un'immagine 3D stereoscopica dell'occhio che il computer può esaminare. In base all'angolazione e al bagliore dei tuoi occhi, la tecnologia di Tobii calcola con precisione quale parte dello schermo stai guardando. Può anche dire quando distogli lo sguardo o chiudi gli occhi. Per risparmiare energia, l'unità demo a portata di mano ha oscurato lo schermo quando abbiamo distolto lo sguardo.

Dopo aver spiegato come funziona, Barbara ha calibrato il PC di controllo ottico Lenovo-Tobii per i suoi occhi. Il processo di calibrazione richiede alcuni secondi. Fondamentalmente, guardi una serie da tre a nove punti sullo schermo, che consente al computer di sapere dove stanno guardando i tuoi occhi. Nintendo ha utilizzato test di calibrazione simili sui suoi controller Wii Motion Plus e sul software della Balance Board Wii Fit. La calibrazione è indolore e non dovrebbe essere eseguita molto spesso. Dopo la calibrazione, il laptop sarà in grado di salvare il tuo "profilo degli occhi" e sapere come calibrare quando un utente familiare accede.

In realtà funziona ... davvero bene

Successivamente, abbiamo eseguito diverse demo realizzate a mano che mostrano alcuni scenari di utilizzo diversi per il controllo visivo. Anche dopo averlo provato io stesso, ho avuto difficoltà a credere che la dimostrazione non fosse uno stratagemma elaborato. Tuttavia, dopo pochi istanti, ho iniziato a credere.

Quasi istantaneamente, il computer ha iniziato a rilevare i miei movimenti oculari e rispondere a qualunque cosa guardassi. Quando guardavo un oggetto, si evidenziava e veniva in primo piano. Quando guardavo una mappa, sapeva esattamente quale area stavo fissando, fino al pixel. Proprio come un principiante con la Wii agiterà selvaggiamente il telecomando Wii, il mio primo istinto è stato quello di muovere tutta la mia testa mentre guardavo i diversi elementi sullo schermo. Ha funzionato abbastanza bene, ma dopo pochi istanti ho imparato che la tecnologia di Tobii poteva rilevare il più sottile dei movimenti degli occhi senza l'aiuto del movimento della mia testa. In qualche modo potrebbe dire quando ho spostato i miei occhi di mezzo pollice a sinistra oa destra o guardavo casualmente in alto o in basso, anche un capello.

PC con controllo ottico Lenovo-Tobii

La fluidità dell'esperienza mi ha ricordato la prima volta che ho utilizzato l'iPod Touch e quanto è stato naturale scorrere e toccare esattamente dove volevo. Prima del Touch e dell'iPhone, la maggior parte dei touchscreen utilizzava la tecnologia touch resistiva, che richiedeva di premere effettivamente lo schermo. Questi schermi richiedevano uno stilo (dispositivo simile a una penna) per ottenere la precisione, ma Apple ha cambiato il gioco con la sua interfaccia più naturale che ti consente di usare direttamente le dita. La tecnologia di controllo degli occhi di Tobii è diretta come qualsiasi interfaccia touch. Sembra un tocco da lontano.

Utilizza per il controllo degli occhi

La prima parte della demo (che puoi guardare sotto) mostra semplicemente dove i tuoi occhi stanno guardando sullo schermo. Guardare i propri occhi non è particolarmente divertente, ma mostra la velocità con cui il sistema reagisce quando ti muovi o sbatti le palpebre. Tuttavia, dopo la schermata introduttiva e la calibrazione, siamo entrati in diversi scenari di utilizzo.

Lettura: tra tutti gli usi per il controllo visivo, la lettura dimostra il suo valore più di ogni altra cosa. Ognuno ha la propria tecnica e il proprio stile per leggere su un laptop o un dispositivo touch. Personalmente, tendo a mantenere il mio testo verso la parte superiore dello schermo. A volte utilizzo il mouse per evidenziare cose che ho già letto e utilizzo i pulsanti di direzione per scorrere verso il basso. Il controllo visivo di Tobii rende immediatamente irrilevanti tutti questi stili di lettura personalizzati. Più naturale della lettura di un libro, il testo scorre automaticamente verso l'alto, il basso, a sinistra oa destra mentre gli occhi si spostano sullo schermo. È fantastico. Confuso su una parola? Bene, se fissi una parola abbastanza a lungo, la sua definizione apparirà.

Riproduzione di file multimediali: un'altra demo che Barbara mi ha mostrato era un semplice lettore multimediale. Una fila di immagini e copertine di album riempiono la parte inferiore dello schermo. Guardare uno di essi evidenzia la scelta e guardare verso l'alto riproduce la musica o massimizza l'immagine in modo da poter ottenere una visione migliore. Hai finito di ascoltare o guardare? Guarda semplicemente un altro elemento nell'elenco. E quando hai guardato le frecce a sinistra oa destra per circa un secondo, viene visualizzata la pagina successiva dei risultati.

Zoom e panoramica: il controllo visivo non significa che non sia necessario utilizzare la tastiera. In una demo simile a Google Maps, puoi eseguire la panoramica e lo zoom guardando e tenendo premuto un pulsante, che funziona bene. Un singolo pulsante è assegnato allo zoom e un altro pulsante è assegnato alla panoramica. Per eseguire lo zoom, devi semplicemente guardare ciò su cui desideri concentrarti e premere il pulsante dello zoom. Una volta ingrandito, tenere premuto un altro pulsante e guardare a sinistra, a destra, in alto o in basso ti consente di eseguire una panoramica dell'immagine ingrandita. Probabilmente esistono modi ancora più intuitivi per eseguire attività complesse come questa.

Multitasking: al CES di quest'anno, mi sono complimentato con BlackBerry PlayBook per il suo facile metodo di scorrimento per passare da un'applicazione all'altra. Con un'interfaccia simile a WebOS (o forse WebOS stesso) e il controllo visivo di Tobii, il multitasking tra le app è naturale come guardare a sinistra oa destra dello schermo. Utilizzando Windows 7, che non è affatto ottimizzato per nient'altro che un mouse, Barbara ha scambiato le finestre guardandole e premendo un pulsante. Ha anche spostato un'icona del puntatore del mouse sullo schermo con facilità.

Gioco: l'ultima demo che abbiamo giocato era un semplice gioco simile ad Asteroids . La tua missione è proteggere la Terra da una raffica di comete e asteroidi grandi come il giorno del giudizio. Guardare un asteroide fa scattare un laser che lo fa esplodere. Ci sono un sacco di giochi di tipo touch come questo, che mettono i tuoi riflessi contro il computer, ma il controllo visivo aumenta la velocità e l'intensità di questi giochi. Sono incredibilmente entusiasta di vedere che tipo di giochi possono essere realizzati utilizzando la velocità dell'occhio.

Questi sono solo alcuni dei molti nuovi modi in cui il controllo visivo ti consente di interagire con un desktop o laptop del PC. Quando inizi a pensare a come questa tecnologia potrebbe interagire con il riconoscimento vocale, le possibilità sembrano infinite. Tra qualche anno, Minority Report potrebbe sembrare datato.

È come Kinect per PC

PC con controllo ottico Lenovo-Tobii

Microsoft ha affermato che alla fine rilascerà la tecnologia di movimento simile a Kinect per PC. Beh, odio dirglielo, ma Tobii ha svolto gran parte del duro lavoro. Spostare Kinect su un PC significherebbe spostare l'attenzione dal corpo agli occhi e al viso, qualcosa che Tobii ha realizzato con notevole precisione.

Ho scritto molto su Microsoft e sulle numerose sfide che deve affrontare con Windows 8. Attualmente, la società ha una piattaforma telefonica fallimentare e nessuna strategia per tablet. Per andare avanti, Microsoft ha bisogno di generare entusiasmo attorno al suo pane quotidiano, che è ancora tradizionale, PC con tastiera. Il controllo visivo di Tobii è esattamente il tipo di interfaccia innovativa in cui Microsoft potrebbe creare una nuova esperienza completa. Potrebbe semplificare le complessità del sistema operativo desktop Windows, colmando alcuni dei divari tra il PC e le piattaforme touch mobili. Se implementata correttamente, una tecnologia come questa potrebbe riaccendere un po 'di scalpore nel mercato dei laptop, soprattutto in combinazione con molte delle idee che Microsoft ha dimostrato su Windows Phone e Xbox Kinect.

Barbara mi ha informato che Microsoft è già cliente di Tobii per alcune delle sue unità di ricerca più grandi, che il gigante di Redmond utilizza per studiare l'efficacia dei propri layout applicativi e interfacce monitorando i movimenti degli occhi dei potenziali clienti mentre sperimentano un nuovo design. Microsoft, ti sto guardando. Se non provi qualcosa di simile, lo farà qualcun altro.

Indipendentemente da chi sia, una cosa è chiara: Tobii ha bisogno di un partner forte che realizzi il potenziale della sua tecnologia.

Il controllo degli occhi sta arrivando, si spera

Come ogni buona tecnologia, il controllo visivo di Tobii è utile solo quanto gli sviluppatori di software che scrivono per esso. L'azienda è in trattative con diversi produttori di hardware, software e piattaforme per lavorare all'implementazione della sua tecnologia nei PC entro due anni, ma sarà una strada difficile da percorrere. La tecnologia deve ancora essere più piccola, utilizzare meno batteria e costare meno. Senza la visione di Apple, i dispositivi touch tablet hanno ristagnato nel limbo per un decennio. Speriamo che uno di questi produttori di piattaforme riconosca il potenziale del controllo visivo. L'unico perdente qui è il topo, e mi dispiace amico mio, ti amo, ma i tuoi giorni sono contati.