Cinque suggerimenti per mantenere la tua privacy su Facebook

Dopo la rivelazione che una società di dati chiamata Cambridge Analytica ha acquisito dati da milioni di utenti di Facebook a loro insaputa, molti hanno sollevato preoccupazioni su quanto private siano le informazioni che le persone mettono su Facebook. Se sei preoccupato che i dati su di te possano circolare tra le aziende a tua insaputa, ecco alcuni passaggi che puoi intraprendere per mantenere la tua privacy su Facebook.

1. Scarica i tuoi dati di Facebook

Se sei preoccupato per i dati che hai in giro, Facebook offre agli utenti la possibilità di scaricare una copia dei propri dati di Facebook (tutti). Vai alle tue Impostazioni, quindi, in Impostazioni generali dell'account , seleziona Scarica una copia dei tuoi dati di Facebook . Fare clic su Avvia il mio archivio per avviare il processo. Questo ti darà un archivio di tutte le tue attività su Facebook, comprese le informazioni che hai pubblicato, i messaggi che hai inviato e persino gli annunci su cui hai fatto clic.

2. Modifica le impostazioni sulla privacy

Nelle tue impostazioni, seleziona Privacy . Qui puoi controllare chi può vedere i tuoi post (rendendoli pubblici o visualizzabili solo dagli amici, ad esempio), nonché chi può inviarti richieste di amicizia, guardare il tuo elenco di amici e, forse, cosa più importante, se i motori di ricerca possono link al tuo profilo.

3. Modificare la sequenza temporale e le impostazioni di etichettatura

Allo stesso modo, puoi determinare se le persone possono pubblicare o meno sulla tua cronologia, taggarti nei post e altro ancora. Vai su Impostazioni , quindi fai clic su Cronologia e tag . Da qui, puoi selezionare chi dovrebbe essere in grado di postare sulla tua cronologia e chi può vedere quei post. Puoi anche darti la possibilità di rivedere i post in cui le persone ti taggano, in modo da poter scegliere se quel post appare o meno sulla tua cronologia.

4. Controlla / elimina app

Secondo l'articolo del New York Times su come Cambridge Analytica ha acquisito tutti i dati degli utenti, la fonte era un'app. Nello specifico, era un quiz sulla personalità che raccoglieva dati sugli utenti e sui loro amici. La persona che ha creato l'app ha quindi fornito i dati alla società di analisi.

Le app di Facebook spesso chiedono agli utenti l'accesso a una varietà di cose e, come mostra questo incidente, consentire alle app di accedere ai tuoi dati potrebbe causare problemi in seguito. Fortunatamente, puoi facilmente rivedere tutte le app che hai utilizzato ed eliminarle. Nelle impostazioni, seleziona App . Vedrai ogni singola app collegata al tuo account. Accanto a ciascuna app, puoi fare clic su Modifica impostazioni per vedere quali autorizzazioni ha l'app e puoi fare clic su Rimuovi per eliminare completamente l'app.

5. Scendi da Facebook

Non importa quanto tu sia attento sulle piattaforme di social media, c'è sempre la possibilità che qualcosa scivoli via. Il modo migliore per mantenere la tua privacy su Facebook potrebbe essere semplicemente non essere affatto su Facebook. Puoi scegliere di disattivare il tuo account dalle Impostazioni , anche se questo lascerà semplicemente il tuo profilo dormiente; i dati in possesso di Facebook rimarranno e potrai sempre riattivare l'account. Per eliminare veramente il tuo account e tutti i tuoi dati ad esso associati, segui le nostre istruzioni passo passo per eliminare il tuo account Facebook.