Come utilizzare la modalità riservata di Gmail per rendere le tue e-mail più sicure

come cambiare la tua immagine Gmail Aleksey Boldin / 123rf

Dopo che Google ha annunciato la sua revisione di Gmail alla fine del mese scorso, gli utenti potevano abilitare immediatamente la nuova interfaccia, ma alcune funzionalità non sono state pubblicate subito.

Una di queste funzionalità è la nuova modalità riservata incentrata sulla privacy, che consente agli utenti di impostare una data di scadenza per le e-mail, simile ai messaggi eterei su Snapchat. Google sta ora iniziando ad abilitare la modalità riservata in un'implementazione graduale, quindi non farti prendere dal panico se non è disponibile subito.

Abilita la nuova interfaccia di Gmail

Passaggio 1 : per scoprire se hai la modalità riservata sul tuo account, devi prima abilitare la nuova interfaccia di Gmail.

Passaggio 2: avvia Gmail dal browser e fai clic sull'icona a forma di ingranaggio nella parte in alto a destra della finestra, dove sarai in grado di abilitare la nuova interfaccia di Gmail.

Passaggio 3: una volta abilitata l'interfaccia, apri la finestra di composizione come se stessi inviando un'e-mail. Nella parte inferiore della finestra di composizione, noterai un'icona con un lucchetto e un orologio sulla destra della barra degli strumenti. Se vedi quell'icona, congratulazioni: hai la modalità riservata.

Come utilizzare la modalità riservata

La modalità riservata viene fornita con il nuovo strumento di gestione dei diritti sulle informazioni di Google, che ti consente di impostare restrizioni su come le tue email vengono visualizzate, visualizzate e condivise. In sostanza, un'e-mail inviata con la modalità riservata non può essere inoltrata o stampata ed è possibile impostare una data di scadenza e aggiungere un requisito di passcode per una maggiore sicurezza quando l'email viene visualizzata.

Il più grande avvertimento con la modalità riservata in questo momento è che devi abilitarlo per ogni email che invii, quindi non puoi impostarlo come predefinito per tutte le comunicazioni.

Passaggio 1 : apri la finestra di composizione dell'email e componi un'e-mail come al solito, compilando i campi per il destinatario, l'oggetto e il corpo dell'e-mail.

Passaggio 2 : fare clic sull'icona della modalità riservata nella parte inferiore della finestra di composizione. Apparirà un popup con le opzioni. Tutte le e-mail inviate in modalità riservata impediscono ai destinatari di "inoltrare i contenuti delle e-mail, copiare / incollare, scaricare [e] stampare", consiglia Google.

Passaggio 3 : il popup ti consentirà di impostare una data di scadenza e richiederà un passcode per visualizzare l'email. Sebbene sia possibile attivare o disattivare il requisito del passcode, una data di scadenza è un requisito per la modalità riservata, il che significa che non è possibile richiedere un passcode ma avere un'e-mail impostata per non scadere mai. Le date di scadenza sono fornite con intervalli di scadenza predefiniti impostati su 1 giorno, 1 settimana, 1 mese, 3 mesi e 5 anni. L'impostazione di una data di scadenza personalizzata non è possibile.

Passaggio 4: l' impostazione di un requisito di passcode rende l'e-mail più sicura, simile a un'autenticazione a due fattori per messaggio. In questo modo, se qualcuno ha accesso al computer del destinatario, avrà comunque bisogno di un passcode per visualizzare l'email. Google genererà automaticamente un passcode e lo invierà al telefono del destinatario tramite un messaggio di testo ogni volta che l'email viene aperta e il destinatario deve inserire il codice per visualizzare il contenuto dell'email. La richiesta di un passcode richiederà di conoscere il numero di cellulare del destinatario.

Passaggio 5: dopo aver completato le informazioni sulla modalità riservata, fare clic su Salva. Una volta che hai finito con la tua email, premi Invia. Se hai abilitato il requisito del passcode, Google ti chiederà di inserire il numero di cellulare del tuo destinatario a questo punto. Attualmente, Google supporta solo l'invio di passcode a numeri di cellulare in un numero selezionato di paesi.

Quando invii un'e-mail in modalità riservata, l'e-mail non viene archiviata nella posta in arrivo del destinatario. Invece, riceveranno un collegamento per visualizzare il messaggio sui server di Google. Il collegamento è valido fino alla scadenza dell'email. Se era richiesto un passcode, Google notificherà al destinatario che ne invierà uno al proprio numero di cellulare. 

La modalità riservata è una buona misura di sicurezza per i messaggi contenenti informazioni sensibili, ma non è infallibile. Anche se Google pone restrizioni di condivisione sui messaggi che ho ricevuto con la modalità riservata abilitata, ho scoperto che posso aggirarli semplicemente facendo uno screenshot dell'email. In alternativa, potrei anche usare una fotocamera o uno smartphone per scattare una foto al messaggio.