Come guardare la conferenza stampa di Samsung al CES 2018

Il CES 2018 è arrivato e sembra che le aziende, incluso il colosso tecnologico coreano Samsung, stiano annunciando grandi novità ogni minuto. La società salirà sul palco alle 14:00 PT / 17:00 ET di lunedì 8 gennaio, per svelare i suoi principali piani per TV, elettrodomestici, laptop e altro nel prossimo anno e oltre. È possibile guardare la conferenza in streaming live sulle pagine YouTube e Facebook ufficiali di Samsung Newsroom o sul sito Web di Samsung Newsroom. Incorporeremo anche un live streaming in questo articolo non appena sarà disponibile.

Samsung ha già mostrato una serie di nuovi prodotti presentati allo spettacolo prima del CES, come i laptop Notebook 9 Pen e Notebook 7 Spin e i televisori MicroLED da 146 pollici e Q9S QLED da 85 pollici, ma ci aspettiamo alcuni grandi annunci anche in conferenza stampa. La speculazione si è concentrata sul fatto che Samsung faccia una spinta più forte verso l'integrazione dei suoi prodotti in un ecosistema più coeso attraverso il suo assistente AI di Bixby, proprio come Apple fa con Siri e Amazon con Alexa. Bixby non è così conosciuto o disponibile come Siri o Alexa - è apparso solo l'anno scorso e solo sul Galaxy S8 - ma Samsung sembra aumentare lentamente la presenza dell'IA nei suoi prodotti, come il suo Family Hub Smart Frigo.

Allo stesso modo, non saremmo sorpresi se avessimo più informazioni sul dispositivo Samsung SmartThings Cloud, che riunisce tutti i suoi dispositivi Internet of Things in uno solo.

Un altro potenziale punto di discussione è il nuovo chip mobile di Samsung, l'Exynos 9810. Sospettiamo che questo sarà il chip che alimenta il presunto Galaxy S9, ma potrebbe sempre farsi strada in altri dispositivi oltre ai semplici smartphone. È possibile che anche la futura realtà virtuale di Samsung e i piani di Gear VR possano essere discussi.

Parlando di smartphone, con il Mobile World Congress che si svolgerà tra poco più di un mese a Barcellona, ​​in Spagna, è meno probabile che si verifichino annunci importanti su quel fronte. Ma siamo sempre pronti per una sorpresa.