Giornalismo cittadino: capire la tragedia attraverso la tecnologia

giornalista cittadinoYulia Grigoryeva / Shutterstock Abraham Zapruder e George Holliday erano due normali cittadini americani con videocamere domestiche. Solo due ragazzi che hanno cambiato la natura del modo in cui il mondo consuma le notizie.

Zapruder, un produttore di abbigliamento femminile, catturò l'assassinio di John F. Kennedy nel 1963 e iniziò una feroce guerra di offerte per il filmato. Holliday, manager di una società di idraulica e rooting, ha acceso la sua Sony Handycam il 3 marzo 1991 per registrare quattro poliziotti di Los Angeles che picchiano brutalmente Rodney King. Entrambe le clip hanno scioccato il pianeta.

Feidin Santana e Kevin Moore sono due normali cittadini americani con videocamere domestiche, altri due ragazzi per cambiare il mondo. Il 4 aprile, Santana ha registrato un ex poliziotto della Carolina del Sud che sparava e uccideva Michael Scott disarmato. Moore ha registrato Freddie Gray che richiedeva cure mediche a metà aprile mentre era sotto la custodia della polizia e che veniva ignorato ore prima di morire sotto la custodia dei poliziotti di Baltimora.

Ci vorrebbero giorni prima che le clip di Zapruder e Holliday fossero rilasciate al pubblico attraverso i notiziari. Oggi, quel ritardo è essenzialmente zero.

In un mondo in cui le telecamere sono ovunque, la verità è accessibile a più persone. Un'agenzia di stampa moderna informa i cittadini affidandosi ai giornalisti cittadini?

Trasformazione tecnologica

"Non c'è niente come il video dal vivo per mettere le persone nel momento in cui si tratta di ultime notizie." -  Josh Stearns, che segue il giornalismo cittadino presso la Geraldine R. Dodge Foundation

Il giornalismo cittadino risale al XVIII secolo, quando Alexander Hamilton, James Madison e John Jay diffondevano informazioni sulla costituzione degli Stati Uniti nei  Federalist Papers . Poi è apparsa questa cosa chiamata Internet, e ora chiunque abbia un cellulare può trasmettere in streaming gli eventi delle ultime notizie semplicemente come fare un selfie. Per diffondere notizie di sparizioni non denunciate in Iraq nel 2003, tutto ciò di cui aveva bisogno un architetto che si faceva chiamare "Salam Pax" era un blog. Aggiungi YouTube al mix e i giornalisti cittadini avranno qualcosa di straordinariamente moderno: l'auto-distribuzione a milioni di persone con controllo completo dei contenuti.

In un mondo in cui le telecamere sono ovunque, la verità è accessibile a più persone.

Questo cambiamento fondamentale ha enormi ripercussioni per le redazioni. Nel maggio dello scorso anno, il Chicago Sun-Times ha licenziato l'intero staff di fotografi a tempo pieno, sostenendo in un comunicato stampa che il pubblico del giornale stava "cercando più contenuti video con le loro notizie". Il giorno successivo, il giornale ha ordinato ai suoi giornalisti di prendere parte alle "nozioni di base sulla fotografia di iPhone". Lorainne Branham, preside della pluripremiata Newhouse School of communication della Syracuse University, ha dichiarato a Digital Trends che questo cambiamento nel settore si riflette nel modo in cui i futuri giornalisti vengono insegnati.

"I social media fanno parte del panorama giornalistico in questo momento", ha detto Branham. "Insegniamo ai nostri studenti come utilizzare i social media, come utilizzare Facebook per raccogliere informazioni, come ottenere fonti, come twittare informazioni". Lentamente, i giornalisti professionisti stanno impiegando le stesse tattiche di raccolta dei fatti dei pre-adolescenti.

Vantaggi del giornalismo cittadino

Le notizie in diretta sono ritardate per censurare le imprecazioni, ma un segreto ben noto delle notizie è che c'è un ritardo più naturale per la TV in diretta. "I ragazzi della rete arrivano agli eventi più tardi di quanto accadano", ha detto Ford Fischer, co-fondatore dell'organizzazione indipendente di notizie News2Share, a Digital Trends. "Quindi [i cittadini] stanno filmando quando qualcosa di folle sta accadendo davanti a loro." News2Share è stato avviato alla fine di agosto 2013 da Fischer e dal compagno di scuola dell'Università americana Trey Yingst, laureato in giornalismo televisivo. La coppia accetta video di cittadini e ha recentemente ricevuto filmati di combattimento tramite Facebook dell'esercito Peshmerga che combatte l'ISIS in Iraq e viene colpito dai soldati curdi.

Matematica semplice. Ci sono più civili che giornalisti. Più giornalisti civili significano più occhi alla ricerca di una storia.

Da Rodney King alla fine degli anni '80 a Walter Scott all'inizio di quest'anno, il giornalismo cittadino ha contribuito a smascherare la brutalità della polizia. Di conseguenza, la trasparenza della polizia è stata un punto focale nell'amministrazione Obama poiché sia ​​loro che il Dipartimento di Giustizia hanno annunciato piani separati per finanziare l'acquisizione da parte di numerosi dipartimenti di polizia di decine di migliaia di telecamere per il corpo. TASER International - fornitore di body camera per il 98% dei dipartimenti di polizia che utilizza la tecnologia - ha informato Digital Trends che i dollari del governo potrebbero non arrivare effettivamente fino al 2016. "I soldi dovranno essere nuovi soldi, e questa è sempre una sfida, soprattutto perché le forze dell'ordine le sovvenzioni continuano a diminuire per altre attrezzature necessarie ". Le telecamere per il corpo possono migliorare la chiarezza in alcune situazioni, ma fondamentalmente non escludono la disinformazione;il rilascio pubblico del filmato dipende da ogni singolo dipartimento di polizia. Ad esempio, il sindaco del distretto di Columbia Muriel Bowser ha proposto l'esenzione del filmato della telecamera del corpo dal Freedom of Information Act e la polizia di DC sta già pianificando di limitare chi vede il filmato.

I giornalisti cittadini non arrivano solo dove i giornalisti professionisti non possono andare, arrivano dove i giornalisti professionisti non andranno.

Date le incertezze che circondano i filmati delle telecamere del corpo, i giornalisti cittadini potrebbero essere un'elusione necessaria a tali politiche, poiché possono avere accesso a luoghi che la maggior parte dei giornalisti non può. "I ragazzi con grandi telecamere di rete, in particolare quando [i manifestanti] possono vedere di che marca sono - CNN, Fox o qualsiasi altra cosa - quei ragazzi tendono a essere aggrediti", ha detto Fischer. Potrebbe essere un po 'più facile per il cittadino medio confondersi con una folla di Don Lemon.

I giornalisti cittadini non arrivano solo dove i giornalisti professionisti non possono andare, arrivano dove i giornalisti professionisti non andranno. Branham attribuisce i licenziamenti e il ridimensionamento al motivo per cui le testate giornalistiche non coprono le comunità locali come facevano prima. "Parte delle critiche che senti sui media da alcune di queste comunità è che 'non racconti le nostre storie' o 'riferisci solo cose negative'", ha detto.

Ashley Kang, laureata a Newhouse, è la direttrice di un giornale comunitario chiamato The Stand che mette in contatto membri della comunità di Syracuse con studenti universitari per lavorare sui notiziari. "Quando accoppiamo residenti e studenti, i residenti conoscono il quartiere", ha osservato Kang. "Loro conoscono tutte le persone con cui dovresti parlare e quindi lo studente può estrarre rapidamente le informazioni."

Le insidie ​​del giornalismo cittadino

Diffondere la verità attraverso i Periscopers canaglia può rivelarsi efficiente, ma costoso nel grande schema.

Kang dice che i nuovi giornalisti cittadini di The Stand hanno avuto problemi a intervistare soggetti ed eseguire idee; hanno bisogno di una guida adeguata. Dean Branham ritiene che questo sia un problema centrale per l'idea di chiamare le persone "giornalisti" semplicemente perché hanno filmato un evento.

"Di solito quando le persone sono là fuori a catturare qualcosa in video, stanno catturando un momento nel tempo di ciò che è accaduto e non stanno cercando di metterlo nel contesto", ha spiegato. Qualcuno potrebbe trasmettere in streaming un tentativo di suicidio e non avere mezzi per mascherare i volti di spettatori innocenti, oppure potrebbe non avere scrupoli a catturare il vero suicidio - misure prese da giornalisti professionisti.

cittadino-giornalista-2

JPL Designs / Shutterstock

Tutti hanno una sorta di pregiudizio, ma ai giornalisti professionisti viene insegnato a disconoscerlo e in ogni circostanza fornire obiettività. Il lavoratore part-time che vuole guadagnare velocemente filmando gli arresti dei poliziotti non ha alcun incentivo o formazione per rispettare l'etica. "L'azienda potrebbe inviare la propria persona [a un evento] cercando di promuovere un prodotto", teorizza Kang. Con il ridimensionamento della redazione che lascia meno tempo dedicato alla supervisione editoriale, gli abusi a un sistema che prende le storie più succose da giornalisti inesperti potrebbero essere abbastanza facili e dilaganti. Se uno stimato giornalista come Brian Williams può spacciare per verità falsi ricordi di combattimento, un cittadino impressionabile potrebbe fare di peggio senza la giusta guida e struttura.

Sforzi per aiutare e lavorare con Citizen Journalism

MediaQ è una delle poche iniziative con l'infrastruttura per ridurre gli abusi a un sistema di citizen journalism / news. MediaQ è una piattaforma di gestione dei media online avviata dall'Integrated Media Systems Center della University of Southern California (USC); raccoglie i contenuti generati dagli utenti per la condivisione tra i membri registrati. Quando un cittadino registra e carica un video su MediaQ, la posizione e la direzione di visualizzazione del video vengono aggiunte automaticamente. Una testata giornalistica potrebbe anche inviare una richiesta a MediaQ per le riprese di un determinato evento. Ad esempio, la NBC potrebbe inviare un avviso per il filmato di una rapina per la quale potrebbe non avere un giornalista nelle vicinanze. MediaQ e qualsiasi giornalista cittadino registrato nel sistema vicino alla posizione specificata riceveranno tale notifica.

Ci sono tutorial su YouTube e guide idiote per imparare a essere un giornalista, ma gli esseri umani sono ancora la migliore risorsa di formazione. Kang e The Stand tengono seminari di tutoraggio di un'intera giornata in cui i membri della comunità sono associati a studenti laureati in giornalismo che li aiutano a reperire, intervistare e modificare i loro articoli. Gli studenti concludono la giornata con il loro articolo pubblicato online, una mossa che Kang ammette "il tipo di persone più motivate, le ha rese più interessate". Quando The Stand è stato lanciato alla fine del 2009, uno dei primi obiettivi era che fosse sufficientemente stabile dal punto di vista finanziario da poter essere gestito esclusivamente dai residenti della comunità. Kang ha dichiarato a Digital Trends che i membri del consiglio di amministrazione di The Stand hanno iniziato a discutere questa proposta e a cercare di ottenere più sovvenzioni e inserzionisti all'inizio di quest'anno.

In un'epoca in cui quasi un terzo degli adulti statunitensi riceve le notizie da Facebook, il giornale è l'ultimo posto in cui cerchiamo informazioni tempestive.

Il Baltimore Sun ha creato una cronologia interattiva degli incidenti che hanno portato alla morte di Freddie Gray. Ogni momento è accompagnato da una descrizione degli eventi descritti dai rapporti della polizia e dalle dichiarazioni ufficiali, nonché da testimonianze video e da filmati amatoriali dei residenti di Baltimora che hanno assistito al calvario. NBC News ha dedicato una sezione delle sue notizie al giornalismo cittadino nel 2005. Otto anni dopo, la società ha acquistato il servizio di video in diretta generato dagli utenti Stringwire e l'anno scorso ha utilizzato il servizio per pubblicare filmati esclusivi generati dagli utenti delle proteste di Ferguson. Con agenti di polizia nel film che manomettono le scene del crimine come evidenziato dalla sparatoria di Walter Scott, la NSA che raccoglie illegalmente tutti i nostri dati telefonici e le principali testate giornalistiche apparentemente limitate dalla loro vicinanza e accesso, ora è utile come sempre per espandere la portata del giornalismo.

YouTube e l'agenzia di stampa dei social media Storyful hanno recentemente collaborato per YouTube Newswire, un canale YouTube di video di testimoni oculari verificati. I video sono separati dalle notizie che catturano e sono un mix di video amatoriali e filmati professionali. Mercoledì, alcune parti dell'Oklahoma e del Texas sono state colpite da pioggia e inondazioni improvvise da otto a nove pollici e in poche ore YouTube Newswire ha organizzato una raccolta di video amatoriali delle inondazioni dall'interno di auto, case e persino tetti. YouTube ha anche lanciato First Draft Coalition, un gruppo di "leader di pensiero e pionieri nel giornalismo sui social media" che fornisce ai giornalisti consigli sull'etica e le pratiche di gestione dei filmati ripresi dai cittadini. Abbiamo raggiunto un punto in cui il giornalismo ha bisogno di imparare dalle persone che riporta.

La notizia si muove rapidamente. In un'epoca in cui quasi un terzo degli adulti statunitensi riceve le notizie da Facebook, il giornale è l'ultimo posto in cui cerchiamo informazioni tempestive. Sei la Feidin Santana. Sei la CNN. Sei la NBC. Sei Kevin Moore.

Sei tu la notizia. Segnala responsabilmente.