Come testiamo le stampanti 3D

Stampante 3D Ultimaker 2Kevin Wellard / Tendenze digitali Lentamente ma inesorabilmente, le stampanti 3D stanno diventando più economiche, migliori e drasticamente più accessibili. All'inizio c'erano solo pochi modelli sul mercato e la maggior parte di loro erano goffi, difficili da usare e proibitivamente costosi. Ma al giorno d'oggi non è così. Oggi ci sono stampanti 3D disponibili in ogni dimensione, forma e stile di stampa che potresti desiderare e diventano sempre più convenienti con ogni nuova generazione.

La disponibilità diffusa della tecnologia di stampa 3D rivoluzionerà il mondo, ma non arriva nel vuoto. Con così tante stampanti 3D sul mercato, come dovresti sapere quali sono buone e quali ti lasceranno con il rimorso dell'acquirente?

Nelle nostre recensioni sulla stampante 3D, analizziamo ogni funzionalità, testiamo ogni stranezza e mettiamo alla prova le specifiche dichiarate dal produttore. Ecco come lo scomponiamo:

Caratteristiche e specifiche

Iniziamo con una semplice panoramica delle caratteristiche e delle specifiche della stampante, come dichiarato dal produttore. Ciò ti fornirà un'idea decente di ciò che la stampante è in grado di fare e cosa (se possibile) la distingue dal resto del pacchetto.

Stampante 3D Ultimaker 2 Kevin Wellard / Tendenze digitali Kevin Wellard / Tendenze digitali

Che tipo di stampante è? FDM? DLP / SLA? Utilizza coordinate cartesiane o una configurazione Delta? Che tipo di materiali può stampare? Quanto è grande l'area di stampa? Ha due estrusori o uno?

Installazione e configurazione

Praticamente qualsiasi stampante 3D che acquisti richiederà una certa quantità di assemblaggio, configurazione e calibrazione. A volte questo è un processo relativamente rapido e semplice, e altre volte è incredibilmente difficile. Non siamo nemmeno esperti nel mettere insieme le cose, quindi ti daremo una valutazione onesta di quanto sia difficile il processo. Può essere fatto in pochi minuti? Dovresti liberare un intero pomeriggio?

Qualità costruttiva e design

I produttori di stampanti 3D cercano sempre di rendere le loro macchine più convenienti e, sfortunatamente, questo significa che a volte rilasciano stampanti che non sono costruite molto bene. Certo, la tua stampante probabilmente non prenderà grossi sversamenti una volta che l'hai configurata, e non è necessario che sia la cosa robusta sul pianeta terra, ma le stampanti sono macchine complesse. Sono composti da molte singole parti mobili e, in caso di rottura o malfunzionamento, possono rovinare il fantastico Stormtrooper Buddha che stai creando.

Per valutare la qualità costruttiva delle macchine che testiamo, esaminiamo attentamente tutti i loro componenti principali per vedere quanto siano robusti e affidabili. Non ne faremo cadere uno dal piano di lavoro, ma diamo a ogni stampante che testiamo alcuni urti, scosse e colpi di scena per vedere come regge.

Stampante 3D Ultimaker 2 Kevin Wellard / Tendenze digitali Kevin Wellard / Tendenze digitali

Dopo aver terminato questa ispezione ravvicinata, facciamo un passo indietro e valutiamo il design generale della stampante. La bobina del filamento è in un posto stupido? La piastra di costruzione può essere facilmente rimossa per la pulizia? Puoi smontarlo con un cacciavite o hai bisogno di strumenti speciali? Prendiamo tutto e nel corso dell'utilizzo della stampante per un paio di settimane, risolviamo ogni fastidioso capriccio e problema di progettazione.

Interfaccia utente e software

Il design fisico è solo metà dell'equazione. Il software di controllo fornito con la stampante 3D è importante tanto quanto l'hardware. Se è confuso e mal progettato, è un grosso problema.

Offriamo una valutazione del software integrato della stampante (il materiale che ti aiuta a navigare e regolare le impostazioni, avviare le stampe e calibrare la macchina), ma lasciamo questo. E di norma, proviamo a utilizzare lo stesso programma slicer (che prende un modello 3D e lo converte in codice che la stampante può capire) per ogni stampante che testiamo, e ne usiamo uno diverso solo se assolutamente necessario. In questo modo le variabili non cambiano, il che ci aiuta a separare i problemi hardware dai problemi software

Il 99 percento delle volte, useremo l'ultima versione di Cura come il nostro programma slicer predefinito. Se una stampante è progettata per funzionare con un programma diverso, ci assicureremo di prenderne nota.

Prestazioni di stampa

Per verificare se la stampante è all'altezza delle specifiche dichiarate, la eseguiamo attraverso il nostro protocollo di test unico. Consiste in una serie di test diversi, ciascuno progettato per quantificare e approssimare le prestazioni della stampante da un'angolazione diversa.

Per iniziare, stampiamo una forma semplice, un cubo 1 × 1 × 1 centimetro. Lo facciamo due volte, una volta alla velocità più bassa / risoluzione massima e un'altra volta alla velocità massima / risoluzione più bassa. Questo ci dà una buona idea della velocità con cui la stampante stampa, in centimetri cubi al minuto.

Successivamente stampiamo qualcosa di un po 'più complesso: una forma progettata su misura che testa tutti i diversi aspetti della stampa. Ha superfici piatte, superfici curve, sporgenze, dettagli raffinati e molto altro ancora. Se la stampante non è brava in qualcosa, questa forma lo evidenzierà.

Al termine, lo stacciamo dalla piastra di costruzione e scattiamo alcune immagini ad alta risoluzione, così puoi vedere di persona come è andata a finire la stampa. Misuriamo anche alcune parti della stampa con un micrometro per vedere quanto è accurato il modello fisico rispetto a quello digitale.

Stampante 3D Ultimaker 2 Kevin Wellard / Tendenze digitali Kevin Wellard / Tendenze digitali

Manutenzione, riparabilità e aggiornabilità

La stampa 3D è una faccenda complicata. Non importa quanto ci provi, qualcosa alla fine si rompe o diventa obsoleto. Pertanto, dovrai eseguire la manutenzione ordinaria, semplici riparazioni e forse anche alcuni aggiornamenti, quindi nelle nostre revisioni valutiamo quanto sia semplice fare queste cose.

Puoi facilmente metterti sotto il cofano per riparare un motore malfunzionante? Quanto è difficile pulire la piastra di costruzione? Se il tuo alimentatore di filamenti si esaurisce, puoi averne un altro online? E se volessi aggiornare la ventola di raffreddamento del tuo estrusore? Nelle nostre recensioni, arriviamo al nocciolo e ti facciamo sapere quanto è difficile armeggiare con ogni macchina.

Complessivamente

Una volta che avremo finito di girarlo, esaminarlo attraverso il guanto di prova ed esaminarlo da ogni possibile angolazione, redigeremo un semplice riassunto di come ci sentiamo riguardo alla stampante in questione. Nessun problema: solo un verdetto diretto sulle prestazioni di questa stampante e sulla possibilità o meno di ottenerne una migliore allo stesso prezzo.