Come proteggersi dalla violazione dei dati di Capital One

Capitale una foto di stock di carta di credito Nathan Dumlao / Unsplash

A questo punto, potresti aver sentito che Capital One ha recentemente annunciato una massiccia violazione dei dati che, secondo quanto riferito, ha colpito circa 100 milioni di persone negli Stati Uniti e sei milioni in Canada. Sebbene questa notizia possa comprensibilmente indurre il panico, è importante ricordare che ci sono modi per proteggersi nel caso in cui tu e i tuoi account siate colpiti da massicce violazioni dei dati come questa o la violazione di Equifax recentemente risolta.

Capital One ha pubblicato una propria serie di linee guida e risposte alle domande frequenti riguardanti la violazione e come gestirla. È un buon punto di partenza. Inoltre, abbiamo raccolto alcuni altri suggerimenti da tenere a mente per aiutarti a salvaguardare i tuoi account.

Non sei sicuro di essere stato colpito? Ecco come scoprirlo

Secondo le linee guida di Capital One in materia, la holding bancaria notificherà le persone colpite dalla violazione "attraverso una varietà di canali". Inoltre, Capital One ha consigliato ai propri clienti di "iscriversi agli avvisi di account" per aiutarli a rivedere meglio i propri account e individuare attività sospette. Ai clienti di Capital One è stato inoltre consigliato di chiamare il numero sul retro delle loro carte per segnalare qualsiasi attività insolita sui conti delle loro carte di credito.

Vale anche la pena ricordare che Capital One ha sottolineato il fatto che mentre informeranno le persone colpite dalla violazione, che non lo faranno chiamando o inviando e-mail che richiedono informazioni personali, comprese le informazioni sulla carta di credito o sull'account. Se sospetti di aver ricevuto tale e-mail, i clienti sono incoraggiati a inoltrare l'email a [email protected] e quindi a cancellarla.

Come proteggersi

Passaggio 1: approfitta del monitoraggio gratuito del credito, della protezione dell'identità gratuita e dei rapporti sul credito gratuiti, se offerti.

Capital One ha affermato che per coloro che sono stati colpiti dalla violazione dei dati, "renderà disponibili il monitoraggio gratuito del credito e la protezione dell'identità". Inoltre, dovresti anche andare avanti e richiedere un rapporto di credito gratuito da ciascuna delle tre agenzie nazionali di segnalazione del credito (Equifax, TransUnion e Experian). Ti è consentito un rapporto di credito gratuito da ciascuna di queste agenzie ogni 12 mesi e puoi richiederlo a AnnualCreditReport.com. Questi rapporti di credito possono aiutarti a individuare attività sospette sui tuoi account, nonché altre imprecisioni come account che non hai effettivamente aperto da solo. E una volta individuata l'attività insolita nei tuoi rapporti, puoi contattare le agenzie di credito e contestare l'attività per rimuoverla.

Passaggio 2: iscriviti a un servizio di monitoraggio del credito.

Come accennato in precedenza, Capital One offrirà a coloro che sono interessati dalla violazione dei dati servizi di monitoraggio del credito gratuiti. Ma se non vuoi aspettare che entrino in vigore o non sei sicuro di qualificarti per il monitoraggio del credito gratuito di Capital One, puoi comunque iscriverti al tuo servizio di monitoraggio del credito. In effetti, se sei a corto di soldi ma vuoi comunque tenere d'occhio le tue finanze e i tuoi conti, potresti prendere in considerazione l'iscrizione a Credit Karma. Come notato da The Balance, è un servizio di monitoraggio del credito totalmente gratuito che ti consente di monitorare gratuitamente le informazioni del tuo rapporto di credito sia da TransUnion che da Equifax. Inoltre, per tali rapporti di credito, Credit Karma fornisce anche avvisi di attività insolite / sospette.

Passaggio 3: imposta un avviso di frode iniziale o esteso sul tuo rapporto di credito.

Nelle sue linee guida, Capital One ha anche affermato che le persone che potrebbero essere state colpite dalla violazione possono anche impostare un avviso di frode iniziale o esteso sui loro rapporti di credito come protezione aggiuntiva dagli effetti della violazione. Entrambi i tipi di avvisi di frode avviseranno te e i "potenziali prestatori" quando qualcuno cerca di richiedere prestiti o crediti utilizzando la tua identità. Un avviso di frode iniziale rimarrà nella tua segnalazione per 90 giorni. Un avviso esteso può rimanere nella tua segnalazione per sette anni e di solito è per coloro a cui è stata rubata l'identità. È possibile ottenere un avviso di frode chiamando una delle tre principali agenzie di credito.

Passaggio 4: potresti voler congelare il tuo credito.

Sia il New York Times che la CNN consigliano di congelare il tuo credito in situazioni come questa. I blocchi del credito sono utili perché impediscono ad altri di accedere ai tuoi rapporti di credito senza il tuo consenso. Sono anche utili perché i blocchi non consentono ai truffatori di richiedere con successo un credito a tuo nome, semplicemente perché gli istituti di credito non possono accedere al tuo rapporto di credito in primo luogo, almeno a meno che tu non scelga di sbloccare il tuo credito. E se i prestatori non possono rivedere il tuo credito, non concederanno credito a quella persona. Ma come nota la CNN, c'è un intoppo: dovrai comunque sbloccare il tuo credito se vuoi richiedere prestiti e carte di credito e potresti dover aspettare un po 'prima che si sblocchi.

Original text