Come utilizzare il benessere digitale di Google in Android 9.0 Pie

Julian Chokkattu / Tendenze digitali

Ti senti come se stessi trascorrendo troppo tempo sul tuo smartphone? La dipendenza dalla tecnologia è un vero problema. Un recente sondaggio, sviluppato da Motorola e da un esperto dell'Università di Harvard, ha rilevato che più della metà degli intervistati di generazione Z ha descritto il proprio telefono come un migliore amico e il 35% degli intervistati ha dichiarato di spendere troppo per lo smartphone.

Google e Apple lo hanno notato. Entrambe le società hanno sviluppato strumenti nelle ultime versioni dei rispettivi sistemi operativi mobili per aiutare le persone a controllare il tempo trascorso sugli smartphone. Abbiamo confrontato le differenze tra il benessere digitale in Android 9.0 Pie e Screen Time in iOS 12, ma solo ora stiamo ottenendo il nostro primo vero sguardo all'iniziativa di Google. Android 9.0 Pie potrebbe essere stato lanciato, ma Digital Wellbeing è ancora in beta e dovrai registrarti per testarlo prima che venga lanciato entro la fine dell'anno. La beta è disponibile solo per gli smartphone delle serie Pixel e Pixel 2. Diamo uno sguardo più da vicino.

Impostare

Dopo esserci registrati alla beta tramite il nostro Pixel 2 XL, abbiamo ricevuto un'e-mail che ci invitava a scaricare la versione beta dell'app Digital Wellbeing. Potrebbe essere scaricata come un'app tradizionale, ma non sarai in grado di trovarla tramite Google Play Store su un altro smartphone. Una volta scaricata, non è nemmeno un'app disponibile in App Drawer. Invece, vai all'app Impostazioni e scorri fino in fondo. C'è una nuova categoria Benessere digitale inserita tra  Accessibilità e sopra Google . Toccalo e appariranno le seguenti due pagine iniziali e dovrai dare a Benessere digitale l'accesso a Non disturbare.

come usare google digital wellbeing android 9 pie introcome utilizzare google digital wellbeing android 9 pie secondo introcome usare google digital wellbeing android 9 pie access non disturbare

Benessere digitale

Nell'hub di Digital Wellbeing, un cerchio si trova in alto e il numero al centro mostra per quanto tempo lo schermo è stato acceso. La linea del cerchio è composta da una varietà di colori, ognuno dei quali evidenzia un'app che hai trascorso più tempo a utilizzare (mostra cinque app e il resto rientra nella categoria Altro). Tocca il nome o il colore di ciascuna app per approfondire informazioni più dettagliate. Ad esempio, toccando Twitter mostra che abbiamo trascorso 9 minuti nell'app questa settimana: questo può anche essere suddiviso ogni giorno e ogni ora e puoi scorrere le settimane. Tocca la piccola freccia in basso nell'angolo in alto a destra e puoi modificare il grafico per mostrare le  notifiche ricevute e gli  orari aperti. Per noi, si dice che abbiamo ricevuto 11 notifiche Twitter questa settimana e che abbiamo aperto l'app due volte.

Puoi impostare i timer delle app qui, che vedremo presto, e controllare anche le notifiche dell'app.

Torna alla schermata principale e ci sono altri due numeri sotto il cerchio: il numero di volte che il telefono è stato sbloccato in un giorno e la quantità totale di notifiche ricevute. Non puoi davvero agire su questi numeri specifici, ma si spera che la loro presenza possa aiutare le persone a visualizzare esattamente quante volte raggiungiamo il nostro telefono in un dato giorno.

come usare la schermata principale di google digital wellbeing android 9 piecome utilizzare il cruscotto di Google Benessere digitale Android 9 piecome utilizzare il benessere digitale di google limiti dell'app Android 9 piecome utilizzare il cruscotto dell'applicazione google digital wellbeing android 9 pie

I due principali "modi per disconnettersi" sono elencati sotto il cerchio: Dashboard e Wind Down. Prima di immergerci in questi, in fondo ci sono due collegamenti per passare al menu di gestione delle notifiche di Android e al menu Non disturbare, entrambi che abbiamo già esplorato. Android 9.0 semplifica la disattivazione delle notifiche dalle app (puoi persino controllare quali notifiche dalle app arrivano) e il rinnovato sistema Do Not Disturb è semplicissimo da usare. Basta accenderlo e tutte le interruzioni visive e sonore scompaiono (ma è anche personalizzabile).

Dashboard: impostazione dei limiti delle app

Tocca il numero al centro del cerchio o  Dashboard nel menu principale Benessere digitale per accedere ai dati di utilizzo dello smartphone. Puoi vedere diverse informazioni qui, come il numero di notifiche che hai ricevuto e il tempo di utilizzo, nonché un elenco di app che hai trascorso più tempo a utilizzare. Accanto a queste app ci sono le etichette che dicono  Nessun timer. Se ritieni di utilizzare un'app per troppo tempo, tocca  Nessun timer e verrà visualizzato un menu a comparsa con alcune opzioni: 15 minuti, 30 minuti, 1 ora o timer personalizzato. Imposta un limite che ritieni appropriato e una volta raggiunto il limite di tempo assegnato, vedrai quanto segue:

come utilizzare google digital wellbeing android 9 pie timer limite appcome usare google digital wellbeing android 9 pie app icona scala di grigicome utilizzare Google Digital Wellbeing Android 9 pie app non è disponibile

L'app verrà ridotta a icona e verrà visualizzato un popup che informa che hai raggiunto il tempo di visualizzazione assegnato. Dai un'occhiata all'app sulla schermata iniziale o nel cassetto app e sarà in scala di grigi, indicando che non è disponibile. Toccalo e verrà visualizzato un messaggio che lo dice. Se tocchi Ulteriori informazioni , verrai indirizzato alla dashboard in cui puoi disattivare il limite di app per l'app. È un po 'troppo facile disattivare i limiti delle app e abbiamo riscontrato che lo stesso vale per i limiti di tempo dello schermo di iOS 12 di Apple.

Relax

La nostra funzione Benessere digitale preferita è Relax, ovvero quando vengono attivate diverse azioni prima di coricarsi. Tocca  Relax dalla schermata principale e puoi impostare un orario per l'inizio e la fine. Durante questo periodo di tempo, l'intero telefono diventerà in scala di grigi e la modalità Non disturbare si attiverà, bloccando tutte le interruzioni visive e sonore (tocca i pulsanti di attivazione / disattivazione per disattivare uno di questi). Il telefono attiverà anche la modalità notturna di filtraggio della luce blu se non è già attiva.

Julian Chokkattu / Tendenze digitali

Senza vedere alcuna notifica e con il colore rimosso dallo schermo del tuo smartphone, l'idea è che vorrai mettere giù il telefono prima di andare a dormire e andare a dormire. Non abbiamo trovato un modo semplice per disattivare rapidamente la modalità Relax. Puoi attivare Non disturbare e la modalità notturna dal cassetto delle notifiche, ma se vuoi ripristinare il colore dovrai aspettare che la modalità finisca, oppure vai su Impostazioni> Benessere digitale> Relax>  e tocca il pulsante Avanti per rilassarsi in alto.

Conclusione

Siamo felici di vedere che Google fornisce dati come quante volte abbiamo sbloccato il telefono, esattamente su quali app abbiamo trascorso del tempo e quanto. Ci ha aiutato a capire esattamente quali app dovremmo limitare, anche se i limiti delle app sono un po 'troppo facili da ignorare. Pensiamo che la schermata iniziale in scala di grigi sia incredibilmente utile, poiché ci fa davvero venir voglia di mettere giù il telefono.

Come accennato in precedenza, queste funzionalità di gestione dello schermo in Android e iOS richiedono in ultima analisi all'utente di svolgere un po 'di lavoro. Se vuoi seriamente cambiare la quantità di tempo sul tuo smartphone, pensa al benessere digitale come una guida utile che illumina la strada, anche se dovrai comunque seguire il percorso da solo.

Digital Wellbeing verrà distribuito entro la fine dell'anno su tutti i dispositivi con Android 9.0 Pie. Se hai un Pixel, Pixel XL, Pixel 2 o Pixel 2 XL, puoi registrarti per la beta qui.