Guarda come Google Maps utilizza il colore per aggiungere ancora più dettagli

Google Maps sta migliorando ulteriormente con il maggiore uso del colore per rappresentare dettagli geografici aggiuntivi in ​​elementi naturali.

Il product manager di Google Maps Sujoy Banerjee ha affermato che il miglioramento visivo porterà "ancora più dettagli e granularità alla mappa, rendendo più facile capire l'aspetto di un'area sia che tu stia esplorando virtualmente o pianificando una visita".

Banerjee ha spiegato che il maggiore livello di dettaglio è stato reso possibile applicando una nuova tecnica algoritmica di mappatura dei colori ai suoi dati attuali per creare "una mappa ancora più completa e vibrante di un'area su scala globale".

Significa che da questa settimana, guardando un luogo su Google Maps, avrai una comprensione più chiara delle sue caratteristiche naturali, "in modo da poter distinguere facilmente spiagge abbronzate, aride e deserti da laghi blu, fiumi, oceani e burroni ", ha detto Banerjee, aggiungendo:" Puoi sapere a colpo d'occhio quanto sia lussureggiante e verde un luogo con vegetazione, e anche vedere se ci sono cime innevate sulle cime delle montagne ".

Google ha utilizzato la visione artificiale per individuare le caratteristiche naturali nel suo enorme database di immagini satellitari prima di applicare la nuova colorazione. Significa che una foresta densamente coperta, ad esempio, apparirà come verde scuro sulla mappa, mentre un'area di arbusti irregolari apparirà come una tonalità di verde più chiara.

Per offrire un'idea migliore di quanti più dettagli vedrai su Google Maps, Banerjee ha pubblicato diverse immagini prima / dopo di vari luoghi, tra cui l'Islanda (sotto), un paese famoso per i suoi meravigliosi paesaggi naturali.

Google Maps

"Il ricco panorama dell'Islanda è ora molto più facile da visualizzare", ha affermato il product manager. "Puoi vedere le diverse densità di vegetazione in tutto il paese e individuare più facilmente il Vatnajökull, la più grande calotta di ghiaccio in Islanda, che ora è raffigurata in bianco".

Sebbene questi miglioramenti siano orientati verso i paesaggi naturali, Google sta anche pianificando di aggiungere informazioni altamente dettagliate anche per le aree urbane. Significa che presto sarai in grado di vedere la forma e la larghezza di una strada in scala, così come la posizione precisa di marciapiedi, strisce pedonali e isole pedonali, importante per chi ha esigenze di accessibilità.

Queste mappe delle città più dettagliate arriveranno nei prossimi mesi a New York, San Francisco e Londra, con altre città aggiunte nel tempo.

Per ulteriori informazioni su come ottenere il massimo da Google Maps, consulta la pratica guida di Digital Trends.