Come creare un sito Web: una guida per principianti

come creare un website websitebuilder01Gaudilab / 123RF Se stavi cercando un sito web per la tua attività o hobby e hai preso la decisione coraggiosa di farlo da solo, buon per te! Imparare a creare un sito Web oggi è molto più facile che mai con tutte le risorse e gli strumenti disponibili su Internet. Meglio ancora, non hai bisogno di una conoscenza di programmazione per iniziare.

Oggi ci sono una serie di strumenti e servizi che ti guidano attraverso l'intero processo, indipendentemente dal tipo di sito che desideri creare. Che sia il tuo primo tentativo di creare un sito web o che tu abbia solo bisogno di un aggiornamento su quali sono tutte le opzioni, questa guida ti fornirà una rapida panoramica delle cose più importanti che devi sapere, insieme a una selezione di link ad altre risorse utili In rete.

Affinare la tua idea

come creare un sito web racorn / 123rf racorn / 123rf

Il primo passo nel processo è ridurre la tua idea in qualcosa che è effettivamente fattibile da creare. Puoi fare qualsiasi cosa sul Web e le cose possono diventare davvero complicate e fuori strada se non hai un obiettivo chiaramente definito su cui lavorare.

Se stai leggendo questo articolo, probabilmente hai già un'idea generale del sito Web che desideri creare. Sebbene sarai in grado di personalizzare il layout e l'aspetto del tuo sito in un secondo momento, la cosa più importante da fare in questa fase è capire quali sono le basi. Come si chiamerà? Quale vuoi che sia il suo URL? Che tipo di sito vuoi effettivamente costruire?

Ti consigliamo di esaminare alcuni siti che hanno un obiettivo simile al tuo per trovare idee. Scrivi un elenco di elementi dei siti che visiti che ti piacciono e che non ti piacciono. Forse anche considerare di tirare fuori carta e penna per abbozzare alcune delle pagine del tuo sito se sei più un pensatore visivo.

Se non sei troppo sicuro delle specifiche di tutto ciò, non preoccuparti ancora, poiché puoi appianare alcuni dettagli mentre metti insieme il sito.

Costruire il tuo sito

Ora arriva la parte (non così) difficile. In realtà è necessario creare il sito stesso. Ma come fai a farlo? Costruire un sito web oggi è molto più facile che mai grazie alla miriade di strumenti disponibili. In questa sezione, analizzeremo alcuni dei nostri preferiti e i diversi modi in cui puoi usarli.

Servizi di creazione di siti Web

Il modo più popolare per creare un sito Web oggi, soprattutto se non l'hai mai fatto prima, è utilizzare un servizio di creazione di siti Web. Utilizzano interfacce di trascinamento della selezione che dovrebbero essere intuitive per la maggior parte degli utenti di PC e semplificare molti processi come la pubblicazione di contenuti, l'aggiunta di collegamenti e la compatibilità del sito con vari dispositivi.

Webflow Webflow

Ci sono alcune limitazioni in quanto spesso non è possibile creare siti Web più complicati e in alcuni casi ti costringono a utilizzare un nome di dominio genitore, ma se sei disposto a pagare una piccola quota di abbonamento, puoi averne di più delle funzionalità avanzate senza gli svantaggi.

Tieni presente, tuttavia, che spesso fai affidamento su quel servizio per aggiornamenti futuri, quindi se ti sforzi di ottenere l'indipendenza, potresti preferire entrare da solo.

Servizi come Squarespace e Wix hanno migliorato la quantità di personalizzazione che puoi fare senza dover sapere una sola cosa sull'HTML. Questi forniscono un ottimo servizio di base per iniziare. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra guida ai migliori costruttori di siti Web per fare la scelta giusta per te.

Sistemi di gestione dei contenuti (CMS)

Sebbene tu possa tecnicamente raggruppare questi strumenti sotto lo stesso banner dei costruttori di siti Web, i sistemi di gestione dei contenuti offrono una flessibilità molto maggiore rispetto ai loro cugini che tengono per mano. Sebbene tendano ad essere i migliori per creare tipi specifici di siti Web, con moduli e widget aggiuntivi, puoi utilizzare un CMS per creare ciò che desideri.

Nel mondo della creazione di siti Web moderni, questo è probabilmente tanto pratico quanto vorresti essere senza coinvolgere un professionista, ma ciò non significa che l'utilizzo di nessuno di essi sia eccessivamente complicato. Ci sono molte guide, tutorial, temi gratuiti e widget per aiutarti a creare il tuo sito e farlo apparire e funzionare proprio come lo desideri.

WordPress

WordPress è il CMS più popolare in uso oggi, con quasi il 30 percento di tutti i siti web costruiti su di esso. È anche la piattaforma su cui gira DigitalTrends, quindi sai che è buona. Quella popolarità non è priva di ragione ed è parte del motivo per cui è una raccomandazione così solida. Con così tante persone che lo utilizzano, gli aggiornamenti sono regolari e c'è un sacco di supporto e modi per personalizzarlo.

Fondamentalmente, WordPress è facile da usare e da navigare e si rivolge a tutti i tipi di siti web. Sebbene sia particolarmente bravo a gestire blog e siti di e-commerce, puoi trasformarlo in ciò che desideri con una serie di opzioni widget gratuite e premium.

Drupal

Probabilmente il più difficile di questi tre CMS consigliati, Drupal è ancora una scelta popolare, in parte perché è il più versatile. Sebbene tu possa voler imparare un po 'di HTML e persino CSS e PHP per utilizzarlo appieno, ha ancora decine di migliaia di plugin gratuiti per espandere le sue capacità.

Questa versatilità è ciò che rende Drupal una scelta solida per coloro che cercano di creare qualcosa che non sia un tipico blog o negozio. Ci sono alcune prove che suggeriscono che può produrre anche siti più veloci, quindi se stai cercando di creare qualcosa di pesante, Drupal potrebbe essere la soluzione migliore.

Joomla

Sebbene Joomla non sia così popolare come le alternative di cui sopra, è comunque una buona scelta di CMS per la creazione di un sito Web moderno. Serve come una via di mezzo tra WordPress e Drupal, dove non sono necessarie competenze super tecniche per ottenere il massimo da esso, ma non è adatto ai principianti come WordPress.

Più adatto all'e-commerce e ai siti Web social, Joomla ha anche temi e plug-in gratuiti, sebbene meno degli altri CMS elencati qui. Tuttavia, presenta un solido sistema di aiuto e una community più facile da usare e analizzare rispetto alle guide più tecniche di Drupal.

Hai bisogno di sapere come programmare?

La risposta breve? No. Per quanto non ci sia nulla che ti impedisca di imparare a costruire un sito web da zero, i giorni in cui questa era una scelta popolare sono ormai lontani. Ci sono anche una serie di moderni problemi di sicurezza e problemi di compatibilità dei dispositivi da considerare che sono ben oltre la portata di questa guida del punto di ingresso.

In realtà, il modo migliore per mettere online il tuo primo sito web è utilizzare un servizio o un set di strumenti creato esattamente per qualcuno come te. Se vuoi imparare qualcosa sulle basi della codifica di un sito web, non può far male, ma è tutt'altro che necessario.

Per coloro che desiderano imparare un po 'di HTML o CSS, CodeAcademy è un ottimo punto di partenza. Offre tutorial di programmazione gratuiti che ti insegneranno mentre codifichi e ci sono alcune app che possono aiutarti a imparare a programmare in movimento.

Registrazione del tuo dominio

Per far funzionare il tuo sito, devi registrare un dominio. Se stai utilizzando un servizio di creazione di siti Web, ti verrà chiesto di acquistare il dominio prima di iniziare. Alcuni costruttori di siti Web come Squarespace offrono offerte all'interno del loro servizio per semplificare un po 'il processo, ma che tu lo usi o meno, assicurati di avere il tuo dominio protetto prima di iniziare.

Se stai utilizzando un CMS e costruisci il sito da solo, devi passare attraverso un registrar di nomi di dominio. Ce ne sono dozzine tra cui scegliere e, fortunatamente per te, abbiamo una raccolta piuttosto solida dei migliori registrar di nomi di dominio. Assicurati di guardarti intorno finché non trovi quello che si adatta alle tue esigenze - non necessariamente andare con quello più economico che vedi.

Acquisto di hosting

La registrazione del nome di dominio e l'hosting sono strettamente collegati e molti servizi offrono entrambi in bundle. Non lasciare che ti confonda: non sono la stessa cosa. Se acquistare un nome di dominio è come proteggere il tuo indirizzo, l'hosting è l'appezzamento di terreno su cui costruisci effettivamente la tua nuova proprietà digitale.

L'hosting generalmente costa una tariffa mensile in base alle esigenze di larghezza di banda e disponibilità, e ci sono tonnellate di aziende là fuori che lo offrono.

Se finisci per utilizzare un servizio di creazione di siti Web, è probabile che il tuo hosting sia stato raggruppato come parte di quel pacchetto. Se stai utilizzando un CMS, dovrai proteggere il tuo hosting. Questi sono i migliori host di siti web per quanto ci riguarda.

Se preferisci risparmiare un po 'di soldi mentre ti eserciti a costruire il tuo sito, queste alternative gratuite dovrebbero adattarsi al conto.

Sommario

Quando si costruisce un sito Web oggi, consigliamo un servizio di creazione di siti Web o l'utilizzo di uno dei CMS più popolari. Sebbene costruire il tuo sito con un CMS sia più difficile, offre più libertà e c'è un sacco di aiuto per coloro che ne hanno bisogno.

Se non utilizzi un costruttore di siti web, dovrai proteggere anche un nome di dominio e un hosting, ma i link sopra in quelle rispettive sezioni ti aiuteranno in quella parte del processo.

Aggiornato: 11/02/2017 da Jon Martindale - Metodi e collegamenti aggiornati. L'articolo originale è stato pubblicato il 6 ottobre 2013.