Come scaricare mappe offline in Google Maps 7.0

Google Maps offline

Google ha aggiunto una modalità di visualizzazione offline alla sua app Android Maps in questo periodo lo scorso anno e l'aggiunta si è rivelata popolare. Per attivare la funzione, tutto ciò che devi fare è selezionare l'opzione offline dal menu a comparsa, definire l'area e guardarla mentre scarica. È stato molto semplice e ha reso il viaggio con il tuo telefono Android un'esperienza comoda (ed economica).

Ora, Google ha deciso di rimuovere la familiare funzione di mappatura offline dalla sua versione dell'app appena rilasciata, ma non disperare, non è scomparsa del tutto. Google ha appena confuso tutti cambiando il modo in cui opera.

Ecco come salvare le mappe per la visualizzazione offline nella versione 7 di Google Maps:

  1. Apri Mappe: apri l'app Mappe e vai all'area che desideri salvare per l'utilizzo offline.
  2. Digita OK Mappe: tocca la barra di ricerca nella parte superiore dello schermo e digita "Mappe OK". Se la digitazione è un po 'a bassa tecnologia, se tocchi il microfono, puoi invece dire "Mappe OK".
  3. Lascia che il download inizi: dopo aver toccato il tasto di ricerca, Maps inizierà a scaricare la posizione selezionata e vedrai un messaggio sullo schermo che dice che ha memorizzato nella cache l'area scelta una volta terminato. Sembra che tu possa trascinare lo schermo e ingrandire e rimpicciolire per assicurarti che Maps continui a memorizzare nella cache finché non ti stanchi o il telefono esaurisce lo spazio di archiviazione.
  4. Informazioni memorizzate in una nuova area: un'altra differenza fondamentale è il modo in cui Maps memorizza le informazioni memorizzate nella cache. Invece di apparire nel menu I miei luoghi, scorri indietro fino all'area e le informazioni saranno pronte e in attesa.

Quindi, non sono tutte brutte notizie. Le mappe offline fanno ancora parte di Google Maps: sono solo una funzionalità nascosta. Non è nemmeno l'unica cosa che Google ha rimosso. L'ultima versione dice addio ai check-in di Latitude e alla funzione Le mie mappe; tuttavia, My Maps tornerà in futuro. Se ritieni che queste siano una parte essenziale di Google Maps, ti suggeriamo di disattivare l'aggiornamento automatico e ignorare la versione 7. Inoltre, se il tuo telefono Android non esegue Android 4.0 Ice Cream Sandwich o versioni successive, non farlo preoccupati, l'app non è compatibile con le versioni precedenti del sistema operativo, quindi nessun aggiornamento sarà imminente.

Se hai scoperto qualcos'altro sul modo in cui funziona la funzione di memorizzazione nella cache offline in Google Maps, sentiti libero di condividerlo con noi nei commenti.

Aggiornato il 07/11/2013 alle 10:00 da Andy: Google ha eseguito una rapida svolta per quanto riguarda la funzione di mappatura offline in Maps e ha aggiunto un'opzione "Rendi questa area della mappa disponibile offline" alla sua scheda di ricerca. Anche l'opzione OK Maps funziona ancora, se per qualche motivo hai preferito quel metodo.

Google Maps offlineArticolo originariamente pubblicato il 07/10/2013.