Suggerimenti per il risparmio di carburante: come risparmiare denaro sul gas

come risparmiare sui consigli sui prezzi estivi del gasDopo il fine settimana del Memorial Day, inizia ufficialmente la stagione di guida. Le strade diventano più affollate che mai man mano che famiglie, amici e altre confraternite sociali si riversano nelle strade, perché che si tratti di un viaggio su strada o di un'escursione in campeggio sul tuo calendario, non c'è momento migliore per uscire.

Sfortunatamente, l'aumento della domanda ha delle conseguenze e la maggior parte di esse arriva alla pompa. Le miscele di gas Spendier e i costi di manutenzione delle raffinerie si sommano a più dollari per gallone di carburante, e anche se i prezzi continuano a scendere nel 2016, questa tendenza non durerà per sempre. Per aiutarti ad allungare ogni goccia, abbiamo compilato i nostri consigli preferiti per aiutarti a rimanere frugale durante la stagione di guida estiva.

Odio risparmiare denaro? Dai un'occhiata a questo elenco invece!

Usa la tecnologia a tuo vantaggio

Per la maggior parte delle persone, la tecnologia automobilistica si applica alla comodità e alla sicurezza, ma questo è tutto. Ci sono anche molti gadget per il risparmio di carburante sulle auto di oggi, alcuni dei quali funzionano senza che il guidatore faccia una cosa dannata. Tra poco arriveremo alle cose più complesse, ma per ora iniziamo con le tecnologie che si trovano su quasi tutti i veicoli.

L'accensione dell'A / C significa che il veicolo deve lavorare di più per viaggiare alla stessa velocità

Per prima cosa, l'aria condizionata. Quasi tutte le auto sono dotate di serie di A / C nel 2016 e, per quanto amiamo le raffiche d'aria gelide nei giorni afosi, A / C utilizza compressori che posizionano carichi ausiliari sul motore. In sostanza, ciò significa che il veicolo deve lavorare di più per viaggiare alla stessa velocità. È improbabile che noterai differenze nei viaggi brevi, ma nei lunghi viaggi con più soste di rifornimento, il tuo portafoglio potrebbe essere un pelo più leggero. È anche importante notare che alle velocità dell'autostrada, l'apertura dei finestrini può avere un impatto negativo uguale o maggiore sul risparmio di carburante creando resistenza, quindi se vuoi davvero pizzicare i penny, potresti dover (letteralmente) sudare attraverso di essa.

Un'altra caratteristica comune per aiutarti alla pompa è il controllo automatico della velocità. Il controllo della velocità di crociera è molto più efficace nel mantenere la velocità costante rispetto al tuo umanoide medio, e un input costante dell'acceleratore significa meno "impennata" e consumo di risorse più efficiente. Inoltre, togliere fisicamente il piede dall'acceleratore significa che c'è meno tentazione di accelerare.

Pulsante Eco

I veicoli più nuovi e più intelligenti hanno aggiunto una varietà di aggeggi che possono effettivamente cambiare il modo in cui si comporta la tua auto. Potresti aver notato un pulsante "Eco" o "Econ" sulle auto moderne. Se siamo onesti, molti di questi interruttori - come quello sulla Honda HR-V 2016 - sono lì per accendere una bella luce verde e non molto altro, ma alcuni in realtà risintonizzano la trasmissione e le mappe dell'acceleratore. Questi sono i valori che il computer del motore utilizza per ottimizzare le prestazioni, quindi in modalità Eco, privilegia l'efficienza rispetto alle prestazioni, utilizzando meno energia. Dal punto di vista tecnico, le giostre di fascia alta offrono sofisticati sistemi di navigazione con "EcoRoutes" ottimizzati, che evitano colline, traffico e curve strette alla ricerca di una maggiore efficienza.

Non essere un ostacolo

Il nostro prossimo consiglio potrebbe sembrare che riguardi le personalità, ma non temere, in realtà si applica all'aerodinamica. In parole povere, l'aerodinamica studia il movimento dell'aria mentre interagisce con un oggetto solido, e più un oggetto è aerodinamico, minore è l'energia necessaria per spostarlo.

I veicoli di fascia alta offrono una navigazione "EcoRoute" ottimizzata, che evita le colline, il traffico e le curve strette

Questo è il motivo per cui aeroplani, locomotive e carrozze motorizzate non hanno più la forma di blocchi giganti: le loro sagome sono progettate per fendere l'aria nel modo più efficace possibile.

Tuttavia, a meno che tu non sia incredibilmente pratico con le torce o gli stampi in fibra di vetro, non c'è molto che puoi fare per la forma complessiva della tua auto. Detto questo, puoi migliorare il profilo della tua corsa mantenendo i finestrini alzati, aggiungendo blocchi della griglia o copricerchi, riducendo il peso in eccesso e mantenendo i pneumatici adeguatamente gonfiati per diminuire la resistenza al rotolamento. Se la tua moto è abbastanza nuova, potrebbe anche presentare un'aerodinamica intelligente. Gli esempi includono otturatori attivi della griglia, spoiler retrattili e altezze di marcia regolabili per ridurre al minimo la turbolenza. Un esempio estremo di ciò è il Mercedes-Benz Concept IAA, che può letteralmente cambiare forma con la semplice pressione di un pulsante.

Infine, tieniti aggiornato sulla manutenzione del tuo veicolo. Ci auguriamo che sia ovvio, ma un veicolo con problemi meccanici o prestazioni tese non renderà meno frequenti le fermate del carburante.

Cervello, incontra il piede

La cosa spiacevole di massimizzare il risparmio di carburante è che ci vuole uno sforzo considerevole per farlo con successo, ma solo un fugace intervallo di concentrazione per annullare. Ecco perché i nostri suggerimenti finali, incentrati sull'utilizzo di tecniche appropriate al volante, sono i più importanti di tutti.

Se hai già fatto ricerche su questo argomento, potresti aver sentito parlare di hypermiling. Hypermiling è spesso portato a estremi pericolosi (vedi: drafting), ma i suoi principi fondamentali di accelerazione lenta, frenata minima e velocità costante hanno un valore reale. Il motivo è semplice: guadagnare velocità richiede molta più energia che mantenerla e, nel tempo, ciò si somma. Dovresti anche massimizzare lo slancio procedendo per inerzia il più possibile, tuttavia ciò richiede di anticipare le colline, le curve e la posizione dei veicoli davanti. I sistemi GPS possono aiutare in questo, ma alcuni momenti preparatori prima di salire in macchina possono dare gli stessi risultati.

Pianificare in anticipo, in generale, non è mai una cattiva idea. La familiarizzazione del percorso può aiutarti a evitare la congestione, le situazioni di stop and go e il minimo eccessivo, che consumano carburante senza alcun vantaggio reale. Prova a preparare un rituale mentale o persino a schiaffeggiare una nota adesiva sulla dashboard per ricordare a te stesso i tuoi obiettivi e mantenere la mente concentrata sul compito da svolgere. Fallo bene e sia la tua macchina che il tuo portafoglio ti ringrazieranno.