Gli avatar di Facebook simili a Bitmoji fanno sembrare gli adesivi Emoji come te

Facebook

Facebook si sta preparando a scambiare la faccina gialla con emoji che ti somigliano davvero. A partire da lunedì 3 giugno, Facebook Avatars consente agli utenti di creare il loro sosia di cartoni animati, non diversamente da un Bitmoji, da utilizzare nei commenti, nei messaggi e altro ancora. La funzione è inizialmente disponibile per gli utenti in Australia, ma la rete di social media mira a distribuire la funzione al resto della base di utenti entro l'inizio del 2020.

Gli avatar di Facebook utilizzano un personaggio generato dall'utente per generare adesivi per commenti e messaggi, oltre a diventare potenzialmente parte delle reazioni ai post insieme agli emoji standard. Facebook afferma che gli avatar sono progettati per essere più realistici che carini, inclusa una vasta gamma di colori di pelle e capelli e diverse opzioni di abbigliamento, dai jeans strappati all'hijab.

Una volta implementata la funzione, gli utenti saranno in grado di creare il proprio sosia virtuale all'interno delle opzioni dei commenti o in Messenger. Nei commenti, il processo inizia toccando l'icona emoji e quindi navigando nel pacchetto di adesivi Avatar. Da lì, gli utenti possono personalizzare le caratteristiche e l'abbigliamento dell'avatar.

avatar di facebook lanciare l'immagine avatar3avatar di facebook lanciano immagine avatar2avatar di facebook lanciano immagine avatar4

Facebook gioca da anni con l'idea di avatar personalizzati; più di un anno fa, la società di social media ha condiviso un software che generava un avatar da una foto. Quel software non si è ancora fatto strada per gli utenti, tuttavia, con il nuovo strumento che si attacca all'opzione standard build-your-own. Mentre Facebook afferma che gli avatar sono progettati per sembrare più realistici, la funzione non ha lo stesso livello di realtà del software avatar di realtà virtuale dell'azienda condiviso all'inizio di quest'anno.

Mentre generare un avatar da un'immagine è un concetto unico, progettare un avatar per adesivi personalizzati sui social media è tutt'altro che unico. Facebook Avatars canalizza il popolare Bitmoji, ora di proprietà di Snapchat, che è anche popolare al di fuori della rete dei social media. Sebbene il generatore di avatar integrato di Facebook non sembri prendere di mira l'app Bitmoji stand-alone, la funzione, come Stories, sembra abbastanza simile da consentire a Snapchat di gridare imitatore. (Per essere onesti, Bitstrips è stato integrato in Facebook nel 2012 prima che Snapchat acquistasse la società nel 2016.)

Sebbene la funzione sia stata lanciata in Australia, Facebook non ha condiviso i dettagli su una tempistica esatta del lancio al di fuori di una previsione generale all'inizio del 2020.