Emojli: viene lanciata ufficialmente l'app di messaggistica che utilizza solo emoji

1203214 salvataggio automatico v1 emojiEbbene, qualcuno doveva farlo - cioè. crea un'app di messaggistica in cui puoi comunicare solo tramite emoji.

Abbiamo sentito per la prima volta che un'app del genere era in lavorazione all'inizio di luglio, quando gli amici britannici Matt Gray e Tom Scott hanno rilasciato un video che delineava il loro piano per "Emojli".

Molte persone pensavano che fosse uno scherzo. Non lo era. L'app è ora disponibile per i dispositivi iOS tramite l'App Store.emojli

La descrizione dell'app per social media senza parole recita: "Emojli è il social network solo per emojli: niente parole, niente spam, solo emoji".

Se sei tentato di mettere alla prova l'app, dovrai prima creare un nome utente composto interamente da emoji (beh, cosa ti aspettavi?).

Parlando durante il fine settimana all'evento hacker del campo elettromagnetico a Bletchley, nel Regno Unito, la coppia ha tenuto un discorso divertente sulle loro esperienze nella costruzione di Emojli.

Hanno ammesso che Emojli essenzialmente è nato da una "idea sciocca", aggiungendo che ciò che li ha sorpresi di più è stato che nessun altro aveva rilasciato un'app del genere prima.

Quando hanno pubblicato il video promozionale a luglio, pensavano che tutti si sarebbero limitati a ridere e se ne sarebbero presto dimenticati. Tuttavia, 70.000 persone - sì, 70.000 - si sono registrate per richiedere un nome utente, lasciando Matt e Tom, che hanno entrambi un lavoro a tempo pieno, con poca scelta se non quella di creare effettivamente l'app.

Attingendo alle loro capacità di programmazione ed esperienza (oh caro, Matt non ne aveva), i due amici hanno trascorso un mese a mettere insieme qualcosa da presentare all'App Store di Apple.

Correlati: gli sviluppatori di app indipendenti possono ancora farlo?

La coppia ha detto al pubblico di Bletchley che l'idea per l'app era essenzialmente un po 'uno scherzo. Tuttavia, determinati a non deludere la loro base di utenti, la coppia ha lavorato instancabilmente allo sviluppo di Emojli, che ha finito per dominare le loro vite per diversi mesi. Alla luce della loro esperienza, Matt e Tom hanno dato questo consiglio agli aspiranti sviluppatori: "Non creare un'app".

Per tutto il tempo di supporto che devi dedicare (devono anche guadare e-mail dagli utenti di un'altra app chiamata Emojli, che è misteriosamente mostrata subito dopo che il loro video è atterrato su YouTube) e la mancanza di ritorno finanziario, ha insistito Tom che nel complesso non ne vale la pena.

Consegnato di buon umore, il discorso potrebbe effettivamente ispirare coloro che non hanno alcuna esperienza di programmazione a creare la loro prima app.

"Sono molto orgoglioso del fatto che conosciamo i bugger sulla creazione di app e sembra che ne abbiamo fatto uno, lanciato e ottenuto 70.000 registrazioni", ha detto Tom.

I due amici sembravano suggerire che a un certo punto sarebbero stati felici di vendere Emojli a un nuovo proprietario, consentendo loro di tornare alle loro vite normali, il che senza dubbio eviterà lo sviluppo di app per il prossimo futuro.

[Emojli nell'App Store]