Il sito di condivisione video Vidme verrà chiuso a dicembre

Homepage di VidmeDopo più di tre anni di attività, il sito di condivisione video guidato dalla comunità Vidme verrà chiuso. In un post su Medium, il team di Vidme ha affermato che il sito verrà rimosso il 15 dicembre. I video esistenti di Vidme rimangono riproducibili ed esportabili fino al 15 dicembre, ma i caricamenti di video e le attivazioni dell'account cesseranno dal momento della pubblicazione di questo articolo.

Discutendo le ragioni della scomparsa del sito, la società ha affermato che semplicemente non poteva competere con YouTube e Facebook, che controllano entrambi gran parte del business della pubblicità su Internet e hanno ampie basi di utenti. YouTube da solo rappresenta un miliardo di ore di video ogni giorno. Il team ha notato che l'approccio user-friendly e incentrato sulla comunità di Vidme ha inizialmente attirato molti creatori sulla piattaforma, ma Facebook e YouTube hanno semplicemente offerto un pubblico troppo vasto per essere ignorato.

"Molti creator con milioni di abbonati su YouTube e Facebook sono stati inizialmente attratti dal modello di Vidme, ma hanno incontrato difficoltà nel trasferire il pubblico dalle loro piattaforme domestiche", si legge nel post del blog. "Convincere le persone a utilizzare (e continuare a utilizzare) una nuova piattaforma è difficile, lasciando molti creatori bloccati. Sia Facebook che YouTube deprecano attivamente anche i contenuti condivisi dalle piattaforme concorrenti (il traffico social di Vidme è diminuito notevolmente una volta che Facebook ha iniziato a dare la priorità al suo giocatore nativo).

Il team ha detto che, entrando, sapevano che Vidme avrebbe operato in perdita per un po 'di tempo, ma hanno sottovalutato la rapidità con cui il mercato è cambiato. Il passaggio di Facebook e Instagram verso i contenuti video è stato citato come uno dei cambiamenti che i creatori di Vidme ammettono di averli colti un po 'alla sprovvista.

L'aumento della concorrenza ha fatto sì che Vidme avesse difficoltà ad attirare un pubblico, il che significava che aveva difficoltà ad attirare gli inserzionisti, lasciandole con meno soldi da investire in innovazione e migliorare la sua infrastruttura.

L'azienda ha consigliato a tutti i nuovi arrivati ​​sul campo di aspettarsi di operare in perdita per un periodo di tempo "indeterminato" e di esaminare tecnologie che potrebbero ridurre i costi di infrastruttura.

I leader dell'azienda hanno affermato che non vedevano l'ora di applicare le lezioni apprese durante la corsa di Vidme alle operazioni future. Dubitiamo che questa sia l'ultima cosa che sentiremo dal team dietro a Vidme.