Ecco come pulire i ripiani in granito nel modo giusto

Piano di lavoro in granito pulitoevgenyb / 123RF Stock Photo Secondo due sondaggi del 2016, la cucina è la stanza in cui i proprietari di abitazione tendono a investire più denaro, e questo dimostra l'arredamento che le persone scelgono. Ultimamente ci sono state molte nuove tendenze nell'arredamento della cucina, dagli armadi riciclati all'acciaio inossidabile nero, ma un materiale classico è ancora sul tavolo (o sul bancone): il granito. Negli ultimi dieci anni, il granito è diventato un materiale per controsoffitti sempre più popolare nelle case. Ancora oggi, il granito è ancora il re di tutti i materiali lapidei, poiché i costruttori installano la pietra nel 64 percento delle nuove costruzioni di case. Con una grande pietra derivano grandi responsabilità, quindi i nuovi proprietari dovranno imparare a prendersi cura e pulire i ripiani in granito.

I proprietari di case che installano nuovi ripiani in granito nelle loro cucine sborsano un bel penny per la pietra, pagando tra $ 50 e $ 100 per piede quadrato per lastre di granito. Puoi acquistare un piano di lavoro in laminato per una frazione di quel prezzo o persino creare il tuo piano di lavoro in finto granito.

Poiché il granito è costoso e coloro che hanno un bancone in granito in genere vogliono che le loro cucine appaiano al meglio, la cura e la manutenzione del granito sono le preoccupazioni principali. Quando i tuoi ripiani in granito sembrano in perfetta forma, la tua cucina sembra più nuova. I tuoi elettrodomestici e mobili da cucina aggiornati avranno anche un aspetto molto migliore in una cucina con granito lucido e adeguatamente mantenuto. Se disponi di ripiani in granito o stai valutando una ristrutturazione della cucina che includa ripiani in granito, consulta la nostra guida che spiega il modo giusto per pulire e prendersi cura del granito.

Passaggio 1: assicurati che il piano di lavoro sia adeguatamente sigillato. I controsoffitti in granito sono realizzati in pietra naturale, quindi ogni singola lastra è unica. Il granito è relativamente non poroso e molti produttori sigillano le lastre prima della spedizione, ma dovresti comunque riapplicare periodicamente il sigillante. I sigillanti di fabbrica possono durare molti anni, a seconda del livello di usura. Per controllare e vedere se il piano di lavoro ha bisogno di sigillatura, contattare il produttore o eseguire un semplice test del cordone d'acqua. Lascia cadere alcune gocce d'acqua sul piano di lavoro e, se si blocca, non è necessario sigillarlo. Se l'acqua si assorbe nella tua pietra o lascia una filigrana, devi sigillare i banconi.

I sigillanti sono disponibili in una varietà di marche e tipi, ma i sigillanti che puoi spruzzare sui tuoi banconi, come Granite Gold Sealer o Stone Care International Stone Spray-n-Seal, sono facili da applicare correttamente.

Passaggio 2: rimuovere macchie e macchie d'acqua. Per le macchie sul granito - anelli, macchie scure o macchie di olio - prova a usare un impiastro di bicarbonato di sodio e acqua (rendi la pasta densa quanto la pasta). Quindi, posizionare la miscela di pasta sulla macchia. Copri la pasta con la pellicola e lasciala riposare per 24-48 ore. Il bicarbonato di sodio potrebbe assorbire la macchia dai ripiani.

Se questo non funziona, prova a cospargere la maizena direttamente sulla macchia. Coprilo con la plastica e aspetta qualche ora. L'amido di mais può aspirare il resto della macchia rimanente. Alcuni proprietari di case giurano anche su questi smacchiatori: farina mescolata con sapone per i piatti, alcol denaturato mescolato con acqua (una parte di alcol in otto parti di acqua), bicarbonato di sodio mescolato con acqua e un po 'di perossido di idrogeno e gesso per modellare mescolato con bicarbonato di sodio .

Passaggio 3: pulire i controsoffitti. Pulisci i banconi con una soluzione composta da acqua tiepida e detersivo per piatti delicato che non contenga componenti acidi (come aromi o estratti di limone o agrumi). Usa un panno morbido per pulire i ripiani con la soluzione di acqua e sapone e risciacqua frequentemente il panno mentre pulisci i ripiani.

Quando hai finito di pulire i ripiani, asciugali completamente con un panno morbido, in modo da non lasciare l'acqua troppo a lungo e formare una macchia d'acqua.

Passaggio 4: lucidare i controsoffitti. Usando un panno in microfibra asciutto, lucida quotidianamente i banconi. Puoi anche applicare periodicamente uno smalto per granito, come Rock Doctor Granite Polish o Granite Gold Polish, per far brillare davvero i tuoi banconi.

Suggerimenti 

  • Per la pulizia quotidiana regolare, non è necessario acquistare un detergente speciale per granito. Puoi farlo se vuoi, ma non è necessario. Sapone e acqua faranno il trucco e ti faranno risparmiare un mucchio di soldi.
  • Evita di usare candeggina, ammoniaca, spugnette abrasive o qualsiasi altro detergente aggressivo, abrasivo o acido sui ripiani in granito.
  • Usa taglieri, sottobicchieri e tovagliette per aiutare a prevenire macchie di cibo, anelli e scolorimento. Il granito può macchiarsi se ci si lascia sopra cibi o liquidi, in particolare cose che contengono olio (come pasta frolla o lozioni) o cibi e liquidi che contengono coloranti dai colori vivaci (come ghiaccioli). Nessuno vuole macchie sui controsoffitti nella loro grande e bella cucina aggiornata.