Come collegare Airpods al tuo Nintendo Switch

Gli Apple AirPods sono abbastanza comuni a questo punto grazie alla loro facilità d'uso e praticità. Molte famiglie hanno probabilmente una varietà di dispositivi elettronici che ti consentono di accoppiare AirPods, come le console moderne. Collegare i tuoi AirPods a un sistema come Nintendo Switch non è facile come sincronizzarli con il tuo iPhone, ma è possibile se hai gli elementi giusti.

Se hai provato a sincronizzare i tuoi AirPods con il tuo Switch come faresti con un iPhone, noterai che non funziona. Questo perché Nintendo Switch non supporta nativamente il Bluetooth. Fortunatamente, questa guida include tutti i passaggi necessari per utilizzare i tuoi AirPods con Nintendo Switch, sia che tu stia utilizzando il modello originale o Switch Lite.

Lettura consigliata:

  • Recensione Apple AirPods Pro: i migliori amici
  • Come collegare i tuoi AirPods alla tua PS4
  • I migliori accessori per Nintendo Switch per il 2020

Dongle di terze parti

La cosa principale che devi sapere sull'uso di AirPods con Nintendo Switch è che devi avere un dongle di terze parti per sincronizzarli. In altre parole, lo Switch non rileverà gli AirPods senza un ricevitore Bluetooth. Ci sono alcuni dongle diversi tra cui scegliere, ma consigliamo l'adattatore Bluetooth HomeSpot. Altri dongle utili includono l'adattatore Bluetooth Gulikit e l'adattatore Bluetooth ZIOCOM.

Poiché lo Switch non include funzionalità interne per consentire il supporto Bluetooth, l'uso di un adattatore è l'unico modo per sincronizzare gli AirPods con il sistema.

Sincronizzazione degli AirPods utilizzando l'adattatore

Qualunque sia l'adattatore scelto, il processo di sincronizzazione è relativamente lo stesso per la maggior parte delle unità. Gli adattatori sono progettati per funzionare con lo Switch sia in modalità palmare che docked. Con HomeSpot, dovrai collegare il pezzo USB standard al dock, quindi collegare l'adattatore USB-C in modo che il sistema rilevi gli AirPods. È un po 'un pugno nell'occhio avere due cose collegate l'una all'altra sul lato del dock, ma è un piccolo prezzo da pagare per le cuffie wireless.

L'adattatore ha due pulsanti su entrambi i lati, ciascuno dei quali funziona con un auricolare diverso. Ciò significa che puoi utilizzare due auricolari Bluetooth contemporaneamente. Quando sei pronto per la sincronizzazione, accendi il sistema e l'adattatore sarà pronto per la connessione a un dispositivo wireless. Trasforma i tuoi AirPods in modalità di accoppiamento inserendoli nella loro custodia, aprendo il coperchio e premendo il piccolo pulsante al centro della custodia. Assicurati che gli AirPods siano nel raggio d'azione dell'adattatore. Se fatto correttamente, l'adattatore HomeSpot si illuminerà di verde e ora sentirai il suono proveniente dagli AirPods.

Il processo funziona allo stesso modo quando si utilizza l'adattatore con lo Switch in modalità palmare. Basta collegare l'adattatore nella parte inferiore dello Switch e utilizzare gli stessi passaggi sopra elencati. Lo svantaggio dell'utilizzo di un adattatore in modalità portatile è che non è possibile caricare il sistema contemporaneamente, quindi assicurati che lo Switch abbia una durata della batteria sufficiente prima di utilizzare gli AirPods con esso.

Quando si utilizza l'adattatore in modalità docked, non è possibile controllare il volume tramite il televisore stesso. Dovrai regolare il volume utilizzando i pulsanti del volume dello Switch in alto. Inoltre, non dimenticare di scollegare tutto dal dock se desideri che l'audio provenga di nuovo dalla TV.