Effetti Oscar: come Life Of Pi ha catturato una tigre digitale per la coda

oscar mostra come la vita di pi abbia catturato una tigre digitale per la codaCome negli anni precedenti, cinque film sono stati nominati per un Academy Award nella categoria "Effetti visivi" e ognuno di essi offre una bella panoramica degli incredibili trucchi che i registi e le loro squadre di effetti possono realizzare sul grande schermo. In riconoscimento di questi cinque film e di una delle nostre categorie di Oscar preferite, puntiamo i riflettori su un candidato a "Effetti visivi" ogni giorno prima della trasmissione di domenica. In precedenza, abbiamo esaminato Lo Hobbit: un viaggio inaspettato , I Vendicatori e Biancaneve e il cacciatore . Ora rivolgiamo la nostra attenzione a Life Of Pi , l'impressionante adattamento del regista Ang Lee del romanzo di Yann Martel su un giovane ragazzo che sopravvive a un naufragio solo per essere bloccato su una scialuppa di salvataggio con una tigre del Bengala.

Il regista Ang Lee è apparso per la prima volta sul radar del pubblico americano mainstream con il suo fantastico film del 2000 Crouching Tiger, Hidden Dragon , che mostrava il suo talento per le immagini sorprendenti e le sequenze strabilianti che hanno testato i limiti di ciò che era ritenuto possibile nel mezzo. Con Life of Pi , Lee realizza un'impresa simile non solo portando sul grande schermo una storia che molti pensavano non filmabile, ma anche creando un'esperienza narrativa davvero unica che offusca il confine tra realtà e fantasia.

Mentre Life of Pi è piena di scene memorabili - dal relitto che lascia il personaggio principale Piscine Molitor "Pi" Patel da solo sull'oceano a un'isola magica piena di suricati - il più importante dei trionfi degli effetti visivi del film è Richard Parker, la tigre che diventa l'unico compagno di viaggio di Pi. Una miscela di effetti visivi e un quartetto di vere tigri del Bengala che si sono esibite in scene che non richiedevano attori umani, Richard Parker è il pezzo forte del film che ha lasciato il pubblico a chiedersi esattamente dove finisce la vera tigre e inizia la sua controparte generata dal computer .

vita di pi 03Secondo il supervisore degli effetti visivi di Life of Pi Bill Westenhofer, quasi l'86% delle scene con Richard Parker utilizza una tigre generata al computer, con le scene rimanenti che utilizzano una delle vere tigri, di solito quando la storia richiede che la tigre sia presente. un luogo completamente diverso (cioè l'acqua) dall'attore adolescente Suraj Sharma, che interpreta Pi. Per ottenere ciò, Lee e lo studio di effetti Rhythm & Hues dovevano investire più del solito tempo nella fase di previsualizzazione della produzione, mappando ogni dettaglio di dove si sarebbe trovata la tigre in ogni scena ed esattamente cosa avrebbe fatto.

Per il team degli effetti, la chiave per alimentare la performance sullo schermo di Richard Parker era lasciare che la vera tigre nutrisse la versione digitale.

"Le [scene più difficili da filmare] sono state quando la tigre era nell'acqua e soprattutto durante la tempesta ..."

"Abbiamo usato [vere tigri] per i singoli scatti, dove era solo la tigre nell'inquadratura, e stanno facendo qualcosa che non doveva essere così specifico nell'azione che stavamo cercando", ha detto Westenhofer a The New York Times . "In questo modo, abbiamo alzato il nostro livello per la CGI. Non potevamo imbrogliare affatto. Ha spinto gli artisti a fornire qualcosa che non era mai stato fatto prima, qualcosa di così realistico come chiunque abbia mai fatto con un animale ".

Lee, Sharma e il team degli effetti hanno anche trascorso molto tempo a studiare le tigri del mondo reale per determinare come potrebbero reagire alle situazioni presentate in Life of Pi . Sebbene questo fosse un nuovo terreno da coprire per Lee e Sharma, Rhythm & Hues si è trovato in un territorio piuttosto familiare, avendo fornito gli effetti visivi che hanno dato vita al grande leone Aslan in Le cronache di Narnia: Il leone, la strega e l'armadio. . Tuttavia, la necessità di creare sia una tigre credibile che le reazioni di quella tigre all'essere in un ambiente così estremo e insolito presentava alcune sfide uniche.

"Le scene più difficili da filmare sono state quando la tigre era in acqua e specialmente durante la tempesta, quando la barca sguazza", ha detto Westenhofer al Los Angeles Times . “Il lavoro dell'acqua e il dover far interagire l'acqua con i capelli e viceversa è stato, dal punto di vista scientifico, questo gasdotto ciclico l'uno influisce sull'altro. E la tigre viene fatta in un pacchetto software, l'acqua viene fatta con un altro. Dobbiamo convincerli tutti a parlarsi e ad interagire. Sono stati di gran lunga i tiri più lunghi in produzione e i più difficili che abbiamo fatto ".

vita di pi 01Oltre alle tigri dal vivo e ai trattamenti pre-vis che avevano attori che si esibivano con co-protagonisti invisibili, le scene occasionalmente chiedevano aiuto da membri della troupe vestiti di blu che sostituivano Richard Parker. In una scena in particolare che vede Pi allontanare Richard Parker con un lungo palo, il regista dell'animazione Erik De Boer ha interpretato il ruolo della tigre e ha allontanato il bastone per provocare una reazione da parte di Sharma.

Elementi come gli occhi della tigre hanno rappresentato anche una sfida interessante per il team degli effetti, che ha studiato ore e ore di riprese di tigri reali, oltre ad avvicinarsi e avvicinarsi alle tigri sul set.

"Con le tigri, gli occhi non ruotano nell'orbita quasi quanto con un primate, per esempio, quindi all'inizio abbiamo scoperto che quando abbiamo cercato di attaccarci troppo da vicino, sembrava brutto", ha detto Westenhofer a Bleeding Cool. "Ma niente è mai così semplice, e ne girano un po ', quindi è arrivato il momento di studiarlo."

E tutto questo studio sembra aver dato i suoi frutti per il team di Life of Pi , dato che il film ha ottenuto non una ma 11 nomination all'Oscar per tutto, dalla cinematografia e il montaggio del suono all'ambito cenno del capo "Miglior film". Ma se Westenhofer e il suo team trovano davvero il loro nome chiamato durante la categoria "Effetti visivi", sembrerebbe che debbano un bel po 'di grazie a un certo membro a quattro zampe del cast del film che probabilmente non si unirà a loro sul palco, a meno che non ci trovi digitalmente, ovviamente.