Come fotografare i fuochi d'artificio

I fuochi d'artificio sono sinonimo delle vacanze del 4 luglio. Dalle città rurali alle metropoli, il Giorno dell'Indipendenza crea infinite opportunità per vedere le scintille volare. Grazie ai loro motivi complessi e alle varie combinazioni di colori (create attraverso una speciale miscela di metalli e composti), i fuochi d'artificio sono ottimi soggetti fotografici, ma possono anche essere impegnativi.

Qualsiasi soggetto in movimento ripreso al buio è difficile da catturare sulla fotocamera, compresi i fuochi d'artificio. Ma, con l'attrezzatura adeguata e la volontà di giocherellare con le impostazioni di esposizione della fotocamera, puoi catturare fantastici scatti di fuochi d'artificio. Idealmente, il modo migliore per catturare i fuochi d'artificio è con una fotocamera mirrorless o DSLR, ma con alcuni trucchi, anche quegli scatti da smartphone non sono impossibili. Ecco come ottenere le migliori foto di fuochi d'artificio questo 4 luglio o in qualsiasi altra vacanza.

Trucchi per allestire la fotografia di fuochi d'artificio

Sebbene consigliamo di utilizzare una fotocamera DSLR o mirrorless per i migliori risultati, qualsiasi fotocamera, incluso uno smartphone, funzionerà. Anche le fotocamere superzoom avanzate, come la serie Sony RX10, sono una buona scelta in quanto i loro obiettivi lunghi offrono un'ampia gamma di opzioni di inquadratura senza il fastidio di sostituire gli obiettivi. Consigliamo inoltre di scattare in modalità di esposizione manuale in modo da ottenere risultati coerenti e prevedibili, ma ciò non è espressamente necessario. Ma, indipendentemente dalla fotocamera che stai utilizzando, ci sono alcuni trucchi che possono aiutarti a ottenere la ripresa più nitida dei fuochi d'artificio e una composizione forte.

È sempre una buona idea scoprire dove sarà lo spettacolo pirotecnico nel cielo prima di uscire a fotografarlo. Se riesci a prepararti molto prima dell'inizio dell'evento con una chiara idea di dove puntare la tua fotocamera e di come inquadrerai il tuo scatto, questo eliminerà molte congetture.

A volte è meglio includere un po 'di contesto nelle tue foto.

Se possibile, cerca di posizionarti sopravento rispetto all'azione. In questo modo, tutto il fumo dei fuochi d'artificio soffierà via da te, mantenendo una visuale aperta del cielo davanti alla videocamera in modo che ogni successivo round di esplosioni rimanga chiaramente visibile.

Inoltre, cerca prospettive uniche. Un garage potrebbe avere un tetto aperto a cui puoi accedere per salire più in alto, o se lo spettacolo si svolge sull'acqua, potrebbe esserci un tour in barca che può avvicinarti all'azione.

Mentre il contrasto dei colori vivaci su uno sfondo nero pieno crea un'immagine drammatica, a volte è meglio includere un po 'di contesto nelle foto. Inquadra i tuoi scatti un po 'più ampi per includere l'orizzonte, il paesaggio o la folla che si raduna. Prova uno scatto riflesso per i fuochi d'artificio sull'acqua. Ciò renderà le tue immagini più interessanti e fornirà un senso di scala per lo spettacolo pirotecnico.

Fotografa i fuochi d'artificio impostando la fotocamera in anticipo

Come fotografare i fuochi d'artificio con una DSLR o una fotocamera mirrorless

Se esci con una fotocamera con obiettivo intercambiabile, DSLR o mirrorless, pensa a quale obiettivo utilizzerai per fotografare i fuochi d'artificio prima che inizino a esplodere. A seconda di quanto sei lontano, dell'altitudine dei fuochi d'artificio e se desideri includere parte dell'ambiente circostante nelle tue foto, potresti voler utilizzare un obiettivo grandangolare, normale o persino un teleobiettivo.

L'uso di un treppiede è tutto tranne che necessario per catturare foto chiare e nitide di fuochi d'artificio.

Aggiungere un po 'di contesto alle foto dei fuochi d'artificio non è mai una cattiva idea e gli obiettivi grandangolari sono utili per questo. I teleobiettivi ti permetteranno di concentrarti sui dettagli o concentrarti su un elemento di sfondo specifico (come un singolo edificio, piuttosto che un intero paesaggio urbano) per incorniciare i fuochi d'artificio.

Se possibile, porta un paio di scelte diverse in modo da poter provare vari scatti diversi, ma tieni presente che cambiare le lenti durante lo spettacolo potrebbe non essere la cosa più facile da fare senza perdere bei momenti.

Usa un treppiede

L'uso di un treppiede è quasi necessario per catturare foto chiare e nitide di fuochi d'artificio, soprattutto quando si utilizza un obiettivo più lungo. Un treppiede ti consentirà anche di utilizzare una velocità dell'otturatore più lenta in modo da poter essere creativo, catturando lunghe strisce di luce mentre le particelle luminose si diffondono nel cielo notturno.

Recensione Canon EOS 6D Mark IISe non riesci a trovare un treppiede, una superficie uniforme come una ringhiera, un muro o un tavolo dovrebbe fare il trucco, ma sacrificherai un po 'di controllo sull'inquadratura. Daven Mathies / Tendenze digitali

Se non possiedi un treppiede o non puoi acquistarne uno in tempo, ci sono altri modi per stabilizzare la tua fotocamera. Molte fotocamere e obiettivi offrono una stabilizzazione dell'immagine sofisticata che consente di scattare con velocità dell'otturatore fino a 1/10 di secondo circa, a condizione di avere mani ferme.

Un'altra opzione è fissare la videocamera su un palo, una ringhiera, un muro, un tavolo o qualsiasi cosa con una superficie piana. Qualcosa come un Gorillapod è utile per questo. Puoi anche limitarti a velocità dell'otturatore più elevate poiché i fuochi d'artificio forniscono molta luce, ma se lo fai sacrificherai le opzioni creative delle lunghe esposizioni.

Abbandona il flash

Non possiamo dire quante volte abbiamo visto persone che cercavano di fotografare fuochi d'artificio con il flash della fotocamera acceso. Ciò di solito deriva dal lasciare la fotocamera in modalità completamente automatica, ma se il flash si attiva per qualsiasi motivo, trova l'opzione per disabilitarlo nel sistema di menu della fotocamera. Un lampo non ti aiuterà qui. (Nota: nelle modalità di esposizione avanzate come manuale o priorità dell'otturatore, il flash non dovrebbe attivarsi automaticamente. Allo stesso modo, se la tua fotocamera ha una modalità notturna o fuochi d'artificio, il flash dovrebbe essere disabilitato per impostazione predefinita.)

Metti a fuoco manualmente

Se la tua fotocamera ti offre l'opzione, disattiva semplicemente l'autofocus. Se lo lasci acceso, è probabile che il sistema di messa a fuoco automatica della fotocamera "caccia" avanti e indietro perché non avrà un oggetto chiaro su cui agganciarsi. Questo potrebbe farti perdere completamente lo scatto. Invece, imposta la tua messa a fuoco utilizzando un oggetto che si trova alla stessa distanza da te dei fuochi d'artificio, come un edificio, un albero o uno skyline. L'abilitazione del focus peaking, che si trova sulla maggior parte delle fotocamere mirrorless e sulle reflex digitali in modalità live view, aiuterà.

Fotografa fuochi d'artificio utilizzando una messa a fuoco manuale Daven Mathies / Tendenze digitali

La maggior parte degli obiettivi DSLR e alcuni obiettivi per fotocamere mirrorless hanno una scala delle distanze sull'anello di messa a fuoco o in una finestra separata (come visto sopra nel Sigma 135mm F1.8). È probabile che i fuochi d'artificio siano abbastanza lontani da impostare l'obiettivo sulla posizione infinito (∞) e regolare da lì se necessario. L'importante è non cambiare accidentalmente la messa a fuoco dopo aver impostato tutto, quindi cerca di non urtare l'obiettivo.

Utilizzare un pulsante di scatto remoto

Un cavo di rilascio è utile per ridurre le vibrazioni causate dalla pressione del pulsante di scatto sulla fotocamera. Non è realmente necessario, ma può essere utile. Se non ne hai uno, il movimento della tua mano sulla fotocamera potrebbe introdurre sfocatura se stai cercando di fotografare fuochi d'artificio utilizzando una lunga velocità dell'otturatore. A velocità dell'otturatore più elevate, non sarà un problema.

Controllo di una fotocamera da uno smartphone, Come fotografare i fuochi d'artificio, Fujifilm X-T2 Daven Mathies / Tendenze digitali

Molte nuove fotocamere oggi sono dotate di Wi-Fi o Bluetooth, che puoi utilizzare per attivare in remoto l'otturatore da un'app per smartphone. Questa è la stessa idea di un cavo di rilascio, quindi usalo se è disponibile: ricorda solo che la batteria del tuo telefono si scaricherà abbastanza rapidamente se usata in questo modo, quindi tienilo presente.

L'altra cosa bella dell'utilizzo di un'app, piuttosto che una versione con cavo standard, è che ti consente di controllare completamente le impostazioni di esposizione dal tuo telefono, il che è particolarmente bello di notte quando potrebbe essere troppo buio per vedere i controlli della tua fotocamera.

Impostazioni di esposizione (ISO e apertura)

Per il massimo controllo sulle immagini dei fuochi d'artificio, la modalità manuale è l'ideale, sebbene molte fotocamere abbiano una modalità fuochi d'artificio per i principianti che non hanno familiarità con la modalità manuale. In modalità manuale, inizia impostando l'ISO della fotocamera sull'impostazione più bassa (probabilmente 100 o 200). Mentre la maggior parte delle moderne fotocamere di fascia alta oggi produce un basso rumore anche con impostazioni ISO più elevate, attenersi all'impostazione più bassa possibile produrrà i risultati più puliti. Ancora una volta, i fuochi d'artificio stessi sono abbastanza luminosi da ottenere una corretta esposizione a ISO di base. Ciò è particolarmente vero se prevedi di utilizzare una bassa velocità dell'otturatore, che aumenta la quantità di luce registrata dalla tua fotocamera.

Non possiamo dire quante volte abbiamo visto persone fotografare fuochi d'artificio con il flash della fotocamera acceso

La velocità dell'otturatore gioca un ruolo importante nell'ottenere un buon tiro di fuochi d'artificio e ci sono due opzioni principali: la modalità Bulb o una velocità dell'otturatore fissa. La modalità Bulb è più divertente e ti consente di sincronizzare lo scatto con la durata dell'esplosione, ma una velocità dell'otturatore fissa è più coerente e prevedibile.

La modalità Bulb viene attivata abbassando completamente la velocità dell'otturatore fino alla modalità B (per "bulb"). Questa modalità mantiene l'otturatore aperto per tutto il tempo in cui si tiene premuto il pulsante. L'uso della modalità Bulb per fotografare i fuochi d'artificio può essere particolarmente utile in quanto ti consente di catturare tutto il movimento che desideri, piuttosto che cercare di indovinare per quanto tempo un'esplosione rimarrà visibile. Quando è impostata la modalità Bulb, premerai il pulsante di scatto quando senti che i fuochi d'artificio sparano nel cielo e rilascerai il pulsante quando le scintille svaniscono.

Fai attenzione, però, con la modalità Bulb: anche il minimo tremolio sarà visibile nell'immagine risultante, quindi questo è decisamente sconsigliato quando si tiene in mano la fotocamera, a meno che tu non stia cercando un aspetto davvero astratto. Tieni presente che più a lungo lasci l'otturatore aperto in modalità Bulb, più luminose saranno le foto. Più fuochi d'artificio ci sono nel cielo, come durante il finale dello spettacolo, più breve vorrai fare quei colpi di lampadina.

In alternativa, è possibile utilizzare una velocità dell'otturatore fissa invece della modalità bulb. Sebbene ciò non ti consentirà di controllare la lunghezza del tiro in base alla lunghezza dell'esplosione, i risultati e l'esposizione sono più prevedibili. Con un treppiede, prova a iniziare con una velocità dell'otturatore fissa di 15 secondi, quindi regola su o giù per ottenere più o meno movimento nei fuochi d'artificio. Se non hai un treppiede, inizia con un decimo di secondo e regola più velocemente o più lentamente da lì. Quando si scatta con una velocità dell'otturatore più elevata come questa, potrebbe essere necessario aprire l'apertura e / o aumentare l'impostazione ISO per ottenere un'esposizione corretta.

Come regola generale, sperimentare con le impostazioni aiuta a scoprire come ottenere i migliori risultati. A volte, tempi di esposizione più brevi di un secondo potrebbero darti dei buoni risultati.

Per quanto riguarda l'apertura, prova a partire af / 8 e regola da lì. A seconda della luminosità dei fuochi d'artificio, dovrai regolare su e giù. Questo può essere particolarmente complicato se sei in modalità Bulb, poiché non avrai una velocità dell'otturatore impostata su cui basare l'apertura. Se le tue esposizioni sono troppo luminose, chiudilo af / 11 of / 13. Se sono troppo scuri, apri af / 5.6 of / 4. In generale, minore è l'apertura, ovvero maggiore è il numero f-stop, maggiori sono le possibilità di mettere a fuoco i fuochi d'artificio.

Infine, se la tua fotocamera non supporta le impostazioni manuali, o se non sei sicuro di giocherellarci con esse, controlla se ha una modalità scena "Fuochi d'artificio" incorporata. Come suggerisce il nome, questa modalità ti aiuterà a fotografare i fuochi d'artificio con risultati decenti, ma senza tutto il clamore. Avrai comunque bisogno di un treppiede, ma non dovrai preoccuparti dei tempi di esposizione, del valore ISO e dell'apertura. Lo svantaggio è che non avrai il pieno controllo dell'aspetto delle tue foto.

Quando iniziare l'esposizione

Il tempismo è importante nella fotografia di fuochi d'artificio ed è facile iniziare lo scatto troppo tardi, dopo che i fuochi d'artificio sono già esplosi.Se vuoi catturare le strisce che i fuochi d'artificio provocano nel cielo, prova ad aprire l'otturatore un secondo o due prima della prima raffica esplode. Ascolta il fischio mentre i fuochi d'artificio si alzano in aria come indizio. Se stai lavorando in modalità bulb, tieni l'otturatore aperto fino al termine. Se vuoi catturare raffiche "multiple", tieni l'otturatore aperto per tutto il tempo in cui esplodono. Se vuoi essere davanti alla fotocamera (selfie con i fuochi d'artificio!), Assicurati di rimanere fermo mentre l'otturatore è aperto.

Se la tua fotocamera non supporta le impostazioni manuali, controlla se ha una modalità scena "Fuochi d'artificio" incorporata.

Ti consigliamo di controllare frequentemente le tue esposizioni per vedere se sono troppo chiare o scure, ma non impiegare troppo tempo, poiché gli spettacoli di fuochi d'artificio non durano per sempre. Ciò dipenderà generalmente dal numero di esplosioni che esplodono contemporaneamente. Fare riferimento alla sezione delle impostazioni di esposizione sopra per determinare cosa fare se le esposizioni sono troppo chiare o scure.

Come fotografare i fuochi d'artificioCome fotografare i fuochi d'artificio

Come fotografare i fuochi d'artificio con uno smartphone

Non hai accesso a una fotocamera dedicata? È probabile che tu abbia una fotocamera completamente decente in tasca, una che può essere modificata con app e obiettivi aggiuntivi per renderla ancora più utile. Una fotocamera del telefono non sarebbe la nostra prima scelta, ma in un attimo può darti ottimi risultati se segui alcuni passaggi di base. Come con una DSLR o una mirrorless, un treppiede è di grande aiuto e i treppiedi per smartphone come Joby Gorillapod sono economici e facili da portare.

Usa l'esposizione e il blocco della messa a fuoco

Quando esplode un fuoco d'artificio, l'ultima cosa che vuoi è aspettare che la fotocamera del telefono trovi la messa a fuoco prima di poter scattare la foto. La maggior parte delle app della fotocamera ti consente di bloccare la messa a fuoco (e l'esposizione) tenendo il dito sullo schermo. Diverse app gestiscono questo in modo leggermente diverso, ma in genere questo bloccherà la messa a fuoco e l'esposizione a qualsiasi oggetto su cui tocchi, e quindi ti consentirà di regolare la compensazione dell'esposizione - rendere l'immagine più luminosa o più scura - da lì. Ci vorrà un po 'di sperimentazione per sistemare le cose, ma questo dovrebbe darti un controllo decente su come appaiono le tue immagini assicurandoti che la fotocamera sia il più reattiva possibile.

Usa un'app per lunghe esposizioni

Proprio come se utilizzi una bassa velocità dell'otturatore su una fotocamera con obiettivo intercambiabile, il tuo smartphone può produrre fotografie a lunga esposizione se usi l'app giusta. Alcune app per fotocamere, come Adobe Lightroom CC (gratuito, iOS e Android), offrono modalità professionali che ti consentono di impostare una velocità dell'otturatore specifica. Questo potrebbe farti rallentare fino a 1/4 di secondo: per esposizioni ancora più lunghe, avrai bisogno di un'app che esegua trucchi multi-esposizione per imitare velocità dell'otturatore ancora più lente. Slow Shutter Cam ($ 2) è una scelta popolare per gli utenti di iPhone e offre modalità light painting e scarsa illuminazione integrate. Gli utenti Android potrebbero voler controllare Long Exposure Camera 2 (gratuito, offre acquisti in-app).

Usa la modalità burst e il video ad alta velocità

La maggior parte delle fotocamere dei telefoni può riprendere una rapida successione di immagini se si tiene premuto il pulsante di scatto. Questo è un ottimo modo per assicurarti di ottenere il momento migliore senza doverlo calcolare perfettamente. Ma non aver paura di passare semplicemente alla modalità video, in particolare se il tuo telefono riprende 4K, che ti darà molta risoluzione per estrarre un'immagine fissa in seguito. Inoltre, le funzionalità di rallentatore dei moderni smartphone ti offrono un'altra opzione per catturare lo spettacolo pirotecnico. Combina tutte queste tecniche per dare davvero ai tuoi amici qualcosa su cui commentare nel tuo feed Instagram.

Droni e fuochi d'artificio: un vero ronzio

Anche se tutto questo può sembrare fantastico, forse quello che vuoi veramente sapere è come fotografare i fuochi d'artificio con un drone. Potresti aver visto alcuni incredibili filmati di fuochi d'artificio girati da droni in passato, come il video qui sotto. Far volare un drone in uno spettacolo pirotecnico può produrre scatti sorprendenti da una prospettiva davvero unica. Ma prima di impostare il tuo quadricottero in cielo questa vacanza, dovresti probabilmente pensarci due volte - in effetti, semplicemente non farlo.

Le linee guida della Federal Aviation Administration vietano il volo notturno di piccoli velivoli senza pilota. Poiché i fuochi d'artificio generalmente avvengono dopo il tramonto, ti è completamente vietato farne volare uno durante lo spettacolo di luci. Potresti scattare qualche foto della folla in attesa dell'inizio dello spettacolo, anche se anche questo potrebbe essere proibito. Siamo sicuri che ci sarà chi è disposto a rischiare, ma il buon senso lo sconsiglia. Quindi non roviniamo lo spettacolo per tutti gli altri. Se hai intenzione di fotografare i fuochi d'artificio quest'anno, resta con una macchina fotografica ben piantata a terra.